Nintendo Switch Pro

Potrebbe essere difficile da immaginare, ma Nintendo Switch ha più di quattro anni. Anche quando è stata lanciata, la console di gioco ibrida non era una centrale elettrica. Da allora, ci sono state tonnellate di voci secondo cui potrebbe essere in arrivo una versione aggiornata del dispositivo, provvisoriamente nota come Nintendo Switch Pro.

Ad essere sinceri, la maggior parte di queste voci è iniziata anni fa senza prove tangibili. Nel 2021, tuttavia, le voci sono aumentate in modo significativo fino a un punto in cui siamo fiduciosi che uno Switch aggiornato arriverà quest’anno.

Di seguito troverai tutto ciò che sappiamo finora sul cosiddetto Nintendo Switch Pro. Assicurati di aggiungere questa pagina ai segnalibri in modo da poter rimanere aggiornato sulle ultime voci!

Nome e data di uscita

Nintendo è una delle aziende tecnologiche più segrete in circolazione. Pertanto, non vi è alcuna prova tangibile che sia in arrivo uno Switch aggiornato, per non parlare del nome di quella console.

Tuttavia, abbiamo visto alcune prove che suggeriscono che il dispositivo potrebbe essere conosciuto come Nintendo Switch Pro. Un recente elenco errante sulla versione messicana di Amazon conferma questa affermazione. È interessante notare che quell’elenco lo chiama specificamente “New Nintendo Switch Pro”. Ciò si allinea con la versione aggiornata del Nintendo 3DS, che è arrivata come New Nintendo 3DS. È possibile che la società possa trasferire quella strategia di denominazione alla linea Switch.

Per ora, ci atteniamo al nome “Pro” fino a quando non sentiremo prove contrarie. Come nota a margine, siamo quasi certi che questo non sarà un “Nintendo Switch 2”. Sarebbe una versione aggiornata della console esistente, non una nuova console a sé stante.

LEGGI  Come scaricare i film da Disney Plus per la visualizzazione offline

Per quanto riguarda la data di uscita, le voci suggeriscono che arriverà nei negozi a settembre o ottobre, giusto in tempo per gli acquirenti delle vacanze. Tuttavia, è probabile che Nintendo annuncerà il dispositivo molto prima, possibilmente intorno all’E3 di giugno 2021. Se ciò dovesse essere vero, non dovremo aspettare molto per scoprire tutto su questo nuovo entusiasmante prodotto!

Nintendo Switch Pro: Design

Dal momento che questo non è un Nintendo Switch 2, non ci aspettiamo che il design del dispositivo si discosti troppo da quello che abbiamo già visto con Switch vanilla e Switch Lite. Puoi aspettarti che la console sia un display delle dimensioni di un tablet con Joy-Con rimovibili collegati su entrambi i lati. Dovrebbe anche avere un dock per collegare la console al televisore.

Detto questo, ci aspettiamo molti miglioramenti. Ad esempio, il display dovrebbe essere OLED invece dell’attuale LCD. Ciò consentirebbe una migliore durata della batteria, neri più profondi e un migliore contrasto dei colori.

Se il dispositivo dovesse davvero diventare Nintendo Switch Pro, non sarebbe irragionevole aspettarsi alcuni aggiornamenti per i Joy-Con stessi. Potrebbero esserci materiali di costruzione migliori, stick analogici più alti o persino pulsanti aggiuntivi. Tuttavia, questa è solo una speculazione a questo punto.

All’inizio, si vociferava che Switch Pro potesse essere una console solo per TV . Ciò avrebbe senso considerando che Switch Lite è solo palmare e lo Switch vaniglia può essere scambiato avanti e indietro. Tuttavia, per ora non abbiamo visto alcuna prova concreta a sostegno di questa voce e supponiamo che non sia corretta fino a quando non sentiremo diversamente.

LEGGI  Apple ha aggiunto un pulsante segreto al tuo iPhone

Indipendentemente da ciò, ci aspettiamo che i veri aggiornamenti per questo prodotto siano sotto il cofano. Vedi la prossima sezione per saperne di più!

Specifiche e caratteristiche

Colpo di confronto frontale di PlayStation 4 e Nintendo Switch

La cosa che abbiamo continuiamo a sentire più e più volte è che l’interruttore Nintendo Pro potrebbe sostenere 4K in modalità ancorata. Questo sarebbe un buon aggiornamento rispetto all’attuale Switch, che è bloccato a 1080p. Tuttavia, non sappiamo se il display supporterà 1080p in modalità portatile o si attenerà alla risoluzione 720p dei modelli attuali.

Come avrebbe fatto Nintendo a raggiungere questo obiettivo con un fattore di forma così piccolo? Beh, non ci aspettiamo un processore aggiornato, per esempio. Invece, Nintendo potrebbe semplicemente overcloccare l’attuale processore, che è un Nvidia Tegra X1 Plus personalizzato. Se combinassi questo overclocking con l’upscaling AI, sarebbe assolutamente possibile ottenere un output 4K. Tuttavia, questo non sarebbe il vero 4K che abbiamo visto con console standalone come la Sony PlayStation 5 . Invece, sarebbe simile a quello che abbiamo visto con PlayStation 4 Pro, che ha utilizzato l’upscaling per portare la sua risoluzione nativa di 1440p a 4K per i televisori supportati.

Ci aspettiamo che Switch Pro supporti il ​​4K, ma probabilmente non sarà il “vero” 4K.

Ci sono anche aggiornamenti più semplici che potrebbero essere offerti. Per uno, Nintendo Switch viene fornito solo con 32 GB di memoria interna, che è una quantità irrisoria. Il Nintendo Switch Pro potrebbe raddoppiarlo a 64 GB o, ancora meglio, quadruplicarlo a 128 GB.

La linea di fondo qui è che le voci supportano l’idea che Switch Pro potrebbe essere più veloce e produrre immagini di qualità superiore. È molto probabile che abbia anche più spazio di archiviazione e forse anche una durata della batteria più lunga.

LEGGI  App di streaming video: tutte le politiche di prova gratuita da Netflix a Disney+

Nintendo Switch Pro: prezzo e disponibilità

Ad un prezzo di listino di $ 299 , Nintendo Switch è un vero affare rispetto ad altre console domestiche. Lo Switch Lite da $ 199 è ancora più adatto al portafoglio. Invariabilmente, tuttavia, un Nintendo Switch Pro dovrebbe essere più costoso dello Switch vaniglia.

Finora, le voci suggeriscono che Nintendo potrebbe chiedere $ 399 per uno Switch aggiornato. Questo è ancora centinaia di dollari in meno rispetto alle recenti console domestiche di Sony e Microsoft, anche se quelle console superano di gran lunga anche uno switch di livello professionale.

Tieni presente che l’interruttore vaniglia è ancora così difficile da acquistare che può essere facilmente venduto per $ 399. Nintendo potrebbe probabilmente farla franca fissando il prezzo di listino di un modello Pro molto più alto, ma dubitiamo che l’azienda lo farebbe. I nostri soldi sono su $399.

La disponibilità della console è il vero jolly. Con l’attuale carenza globale di chip ancora in pieno svolgimento, tanto che anche ottenere uno Switch di quattro anni fa è difficile, possiamo aspettarci una forte carenza di uno Switch Pro. È molto probabile che questo finisca per essere il regalo indispensabile per le festività natalizie, con le file intorno all’isolato per cercare di accaparrarsene uno.

Questo è tutto ciò che abbiamo finora su Nintendo Switch Pro!