giovedì, Febbraio 2, 2023
HomeAndroidOxygenOS 12: tutto ciò che devi sapere sulla versione Android 12 di...

OxygenOS 12: tutto ciò che devi sapere sulla versione Android 12 di OnePlus

OxygenOS 12 è qui con una più stretta integrazione ColorOS e Android 12.

Il software è una parte importante del motivo per cui i dispositivi OnePlus sono considerati i migliori telefoni Android . OnePlus ha trasformato OxygenOS in una delle migliori interfacce software in circolazione, offrendo un layout pulito con molta personalizzazione e aggiornamenti tempestivi.

C’è una nuova dimensione in quella narrativa nel 2021. OnePlus sta ora utilizzando ColorOS come base per OxygenOS nel tentativo di ottimizzare le risorse tra le due entità, e ciò significa che ci sono cambiamenti in corso. Abbiamo dato una prima occhiata all’integrazione con OxygenOS 11.3 sul Nord 2 e con la build stabile di OxygenOS 12 basata su Android 12 ora in fase di lancio, abbiamo un quadro più chiaro di ciò che questa fusione ha da offrire.

La versione stabile di OxygenOS 12 sta arrivando su OnePlus 9 e 9 Pro e dovrebbe arrivare su altri dispositivi nei prossimi mesi. Come ho rivelato all’inizio dell’anno, OxygenOS 12 ottiene molte funzionalità da ColorOS, una nuova interfaccia utente che lo rende un po’ più moderno e aggiornamenti ai preferiti dai fan come Work Life Balance e Zen Mode.

La build stabile di OxygenOS 12 è ora disponibile

La prima beta pubblica di OxygenOS 12 per OnePlus 9 e 9 Pro è stata pubblicata il 4 ottobre e, dopo due mesi di test, la build stabile sta ora affermando di arrivare a questi dispositivi. Il 7 dicembre, OnePlus ha annunciato che sta fornendo la build stabile di OxygenOS 12 a OnePlus 9 e 9 Pro e, come sempre, viene implementata in fasi.

Gli utenti in India sono i primi a mettere le mani sulla build stabile di OxygenOS 12 e, anche in questo caso, per ora si sta uscendo solo per selezionare le unità. Non lo vedo sui dispositivi che ho ancora, ma dovrebbe essere ampiamente disponibile entro la fine di dicembre.

Ora, le prime due versioni di OxygenOS 12 sono state molto piene di bug, con problemi di stabilità e funzionalità mancanti. Questi sono stati risolti nelle build successive e, con la versione stabile ora disponibile, gli utenti di OnePlus 9 e 9 Pro potranno iniziare a utilizzare tutte le nuove funzionalità che Android 12 ha da offrire.

OxygenOS 12 ottiene un nuovo design e stili AOD

OxygenOS 12 sta ottenendo un sottile aggiornamento del design che lo rende più moderno. C’è meno densità di informazioni nei menu e in altri elementi e troverai un testo più in grassetto in tutta l’interfaccia che rende più facile la lettura. Anche le icone hanno ricevuto un aggiornamento e si basano sul neumorfismo, con ombre e sfumature sottili.

Le modifiche all’interfaccia utente sono coerenti in varie lingue, rendendola più inclusiva per gli utenti globali, e l’interfaccia sembra raffinata. Anche lo stile Canvas AOD sta ricevendo un aggiornamento con nuove pennellate e regolazioni del colore. Per quanto riguarda l’estetica in sé, OxygenOS 12 non utilizza il nuovo Material You design di Google, mantenendo invece il linguaggio di design di ColorOS.

I pilastri di OxygenOS come la personalizzazione del colore dell’accento e i gesti fuori dallo schermo sono intatti e le aggiunte di ColorOS dovrebbero rendere l’interfaccia utente molto più personalizzabile. La pagina delle impostazioni sta ottenendo un rimpasto di categoria che rende più semplice trovare le opzioni di connettività e alcune di queste modifiche sono state implementate in OxygenOS 11.3. Il passaggio a ColorOS significa che dovrai impostare un passcode a 6 cifre (invece del solito PIN a 4 cifre) prima di poter configurare l’autenticazione biometrica.

C’è una modalità oscura personalizzabile in OxygenOS 12

OxygenOS 12 raccoglie molte funzionalità che sono state trasferite da ColorOS. Il primo è la modalità oscura personalizzabile che ti consente di regolare tra tre livelli: Gentle, Medium e Enhanced. Lo abbiamo visto l’anno scorso con ColorOS 11 e i gradienti e le etichette sono ora trasferiti a OxygenOS 12. Con la modalità scura personalizzabile, puoi passare da uno schema grigio chiaro a uno scuro o uno schema nero, e funziona altrettanto bene come ColorOS.

Shelf ottiene una nuova mano di vernice in OxygenOS 12

Lo scaffale è una funzionalità fondamentale di OxygenOS e in OxygenOS 12 sta subendo una riprogettazione con un layout della scheda e una nuova tessera sanitaria che consente di visualizzare metriche aggiuntive come calorie e distanza percorsa. Se stai utilizzando l’orologio OnePlus, sarai in grado di vedere i tuoi dati di attività direttamente all’interno di Shelf. Oh, e la funzione Scout lanciata in India si sta facendo strada a livello globale, con la funzione di ricerca integrata nello scaffale.

OxygenOS 12 ottiene la cassaforte privata e la nuova modalità Zen

In tema di sicurezza, la modalità Private Safe di ColorOS sta arrivando su OxygenOS e puoi nascondere documenti e foto sensibili dietro una password. Anche la modalità Zen si aggiorna con nuovi stili ed è una delle poche funzionalità rimaste intatte dopo l’integrazione di ColorOS.

Work Life Balance sta per essere lanciato a livello globale con OxygenOS 12

Work Life Balance è un’altra funzionalità esclusiva per gli utenti in India e con OxygenOS 12 si sta facendo strada a livello globale. La funzione semplifica l’eliminazione delle distrazioni creando profili di lavoro e personali e offre la possibilità di personalizzare l’accesso alle notifiche e i servizi di whitelist che possono essere eseguiti in ciascuna modalità. Con Work Life Balance 2.0, ora c’è la possibilità di avviare una modalità particolare quando ti connetti a una rete Wi-Fi o in base a una posizione.

Ecco il changelog completo di OxygenOS 12

Questo è un primo sguardo a tutte le funzionalità live nella beta pubblica di OxygenOS 12. Per una panoramica dettagliata delle novità, ecco il log delle modifiche completo:

  • Sistema
    • Icone del desktop ottimizzate con texture migliorate, utilizzando un design ispirato a materiali nuovi di zecca e unendo luci e livelli
  • Modalità scura
    • La modalità scura ora supporta tre livelli regolabili, offrendo un’esperienza utente più personalizzata e confortevole
  • Lo scaffale
    • Nuove opzioni di stile aggiuntive per le carte, che rendono i contenuti dei dati più visivi e più facili da leggere
    • Scheda di controllo degli auricolari appena aggiunta con regolazione con un clic degli auricolari Bluetooth
    • Accesso appena aggiunto a OnePlus Scout in Shelf, che ti consente di cercare più contenuti sul tuo telefono, tra cui app, impostazioni, dati multimediali, ecc.
    • Scheda orologio OnePlus appena aggiunta nello scaffale, per dare un’occhiata facilmente alle tue statistiche sulla salute
  • Equilibrio tra lavoro e vita privata
    • La funzione Work Life Balance è ora disponibile per tutti gli utenti, consentendoti di passare facilmente dalla modalità Work a Life tramite impostazioni rapide
    • WLB 2.0 ora supporta la commutazione automatica della modalità Lavoro/Vita, in base a luoghi specifici, rete Wi-Fi e orario, portando anche profili di notifica App personalizzati in base alla personalizzazione
  • Galleria
    • Galleria ora ti consente di passare da un layout all’altro con un gesto di pizzico con due dita, riconoscendo in modo intelligente le immagini di migliore qualità e ritagliando la miniatura in base al contenuto, rendendo il layout della galleria più piacevole
  • Tela AOD
    • Canvas AOD ti offre nuovi stili diversi di linee e colori, per un’esperienza di blocco schermo più personalizzata con immagini stimolanti
    • Più pennelli e tratti aggiunti di recente e supporto per la regolazione del colore
    • Algoritmo software ottimizzato e riconoscimento facciale per identificare meglio le caratteristiche e il colore della pelle di diverse figure

OxygenOS 12 sta arrivando su questi telefoni

OnePlus ha confermato che la maggior parte dei dispositivi lanciati negli ultimi due anni verrà aggiornata a OxygenOS 12. OnePlus ha terminato di implementare la build OxygenOS 11 basata su Android 11 su OnePlus 6 e 6T , quindi quando si tratta di OxygenOS 12, siamo guardando OnePlus 7 e versioni successive.

Ovviamente, quell’elenco non include la serie di dispositivi Nord N; l’N10 e l’N100 riceveranno solo un aggiornamento ad Android 11, quindi perderanno l’occasione. Ecco l’elenco dei telefoni OnePlus che verranno aggiornati a OxygenOS 12:

  • OnePlus 7
  • OnePlus 7 Pro / 7 Pro 5G
  • OnePlus 7T
  • OnePlus 7T Pro / 7T Pro McLaren
  • OnePlus 7T
  • OnePlus 8
  • OnePlus 8 Pro
  • OnePlus 8T
  • OnePlus 9
  • OnePlus 9 Pro
  • OnePlus 9R
  • OnePlus Nord
  • OnePlus Nord CE
  • OnePlus Nord 2
  • OnePlus Nord N200

OnePlus non ha delineato un programma per quando i dispositivi più vecchi passeranno a OxygenOS 12, notando solo che sarà nella prima metà del 2022. Per ora, OnePlus 9 e 9 Pro sono gli unici dispositivi per ottenere Android 12 build e aggiornerò questo post una volta che avremo maggiori informazioni sul resto dei dispositivi nell’elenco.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial