HomeNotizieParamount+: info sulla nuova piattaforma di streaming

Paramount+: info sulla nuova piattaforma di streaming

Per più di 100 anni, il marchio Paramount è stato un simbolo dell’età d’oro del cinema di Hollywood. Mercoledì pomeriggio, i dirigenti di ViacomCBS hanno spiegato perché Paramount e il suo scintillante logo di montagna saranno ciò che spinge il conglomerato dell’intrattenimento nell’era dello streaming.

“Questo non è il Viacom di tuo padre. Questo non è nemmeno di mio padre”, ha detto il presidente di ViacomCBS Shari Redstone per iniziare la presentazione, evocando il ricordo del suo defunto padre, Sumner Redstone, la cui eredità incombe sull’azienda.

Le sue osservazioni si sono svolte in una presentazione di tre ore in cui più dirigenti hanno pubblicizzato la “montagna di intrattenimento” disponibile su Paramount +a partire dal 4 marzo, inclusi 30.000 episodi di televisione e 2.500 film, molti dei quali si faranno strada dai cinema direttamente ai clienti in streaming.

All’inizio dell’evento, si sapeva già molto su Paramount +, che non è un nuovo servizio ma piuttosto una versione rimarchiata, rinnovata e notevolmente sovralimentata della piattaforma CBS All Access diretta al consumatore che la società gestisce dal 2014.

Tra i 36 originali previsti per il primo anno di Paramount + ci sono un revival di Frasier , uno spinoff di Yellowstone e un nuovo spettacolo di Taylor Sheridan con Jeremy Renner . Trevor Noah, conduttore di The Daily Show di Comedy Central , ospiterà un nuovo spettacolo settimanale per il servizio. Inside Amy Schumer , andato in onda l’ultima volta nel 2016, tornerà. Sarà disponibile anche una versione in streaming del newsmagazine CBS 60 Minutes precedentemente trasmesso in streaming su Quibi. Nel frattempo, spettacoli originariamente pianificati per altre reti ViacomCBS, tra cui un adattamento di Halo , la serie animata di Star Trek e il settimo el’ultima stagione di Younger – farà la sua casa su Paramount +.

ViacomCBS ha anche attirato al servizio alcuni dei migliori creatori. Il creatore di Black-ish Kenya Barris sta lavorando a uno spettacolo sulle relazioni moderne per Paramount + mentre negozia un’uscita dal suo accordo globale con Netflix. I creatori di Avatar: The Last Airbender hanno lasciato il remake live-action di Netflix del classico cult per tornare su ViacomCBS, dove svilupperanno un universo espanso basato sulla serie animata

Dal punto di vista cinematografico, il servizio beneficerà di finestre cinematografiche ridotte per molti dei titoli di ViacomCBS. Sia A Quiet Place Part II che Mission: Impossible 7 saranno trasmessi in streaming su Paramount+ 45 giorni dopo aver lasciato i cinema, o circa la metà del tempo normale necessario per un film per diventare disponibile dopo aver lasciato i cinema. In base ai termini di un nuovo contratto di uscita con Epix, il network premium di MGM, i lungometraggi dello studio, tra cui House of Gucci con Lady Gaga , il sequel del franchise di Rocky Creed III e il film di James Bond No Time to Die, andranno alla Paramount + dopo i loro spettacoli teatrali. Il servizio ospiterà anche 700 film della libreria Miramax.

ViacomCBS è l’ultima delle principali società di intrattenimento a debuttare in un ampio streamer, dopo lanci simili di Disney (Disney +), WarnerMedia (HBO Max) e NBCUniversal (Peacock). Netflix, nel frattempo, rimane il leader di mercato con oltre 200 milioni di abbonati globali. Ma grazie a CBS All Access, ViacomCBS ha un vantaggio nell’attrarre abbonati. La società ha rivelato giovedì che All Access e Showtime avevano raggiunto un totale di 19,2 milioni di abbonati negli Stati Uniti alla fine del 2020. A livello globale, ViacomCBS ha quasi 30 milioni di abbonati.

La società afferma che prevede di raggiungere tra i 65 ei 75 milioni di abbonati Paramount + globali entro il 2024, contribuendo ad alimentare un fatturato di streaming di 7 miliardi di dollari.

Tuttavia, l’investimento in streaming non arriva senza i suoi costi. ViacomCBS afferma che prevede che i suoi investimenti in contenuti in streaming cresceranno da 1 miliardo di dollari nel 2020 a oltre 5 miliardi di dollari entro il 2024.

Negli ultimi anni ViacomCBS ha dato la priorità al suo ruolo di fornitore per altre reti, vendendo spettacoli come Jack Ryan per Amazon ed Emily a Parigi per Netflix. Molti dei suoi spettacoli della biblioteca dei gioielli della corona come Yellowstone sono disponibili anche per lo streaming su altri servizi. “Sappiamo come ottenere successi”, ha osservato il CEO Bob Bakish all’inizio della presentazione, iniziata con circa 30 minuti di ritardo, suscitando battute su Twitter sulla capacità dell’azienda di gestire un’implementazione in streaming su larga scala.

ViacomCBS ha anche investito nello spazio di streaming gratuito tramite Pluto TV, che ha acquisito per $ 340 milioni nel 2019.

Ma i dirigenti hanno trascorso gran parte del loro tempo prima che gli investitori pubblicizzassero il modo in cui la strategia su più fronti dell’azienda la distingue nelle guerre di streaming sempre più competitive. La Pluto TV gratuita e supportata da pubblicità, ad esempio, può essere utilizzata come un modo per attirare gli spettatori sui programmi e quindi venderli a un servizio in abbonamento. La società afferma che è esattamente quello che è successo dopo aver aggiunto un canale Showtime Selects per i suoi 30 milioni di utenti mensili attivi per provare alcuni dei programmi tipicamente disponibili solo per gli abbonati del canale via cavo premium. Pluto TV dovrebbe lanciare un canale simile per promuovere Paramount +

“Aiuta a difendere qualcosa”, ha detto Bakish per chiudere la presentazione. “Siamo per qualcosa di unico”.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial