mercoledì, Giugno 12, 2024

Perché gli anime in Fortnite sono così importanti

Questa settimana è iniziata con il lancio di un’altra collaborazione anime di ritorno Fortnite. L’ultima aggiunta preannuncia un altro round con l’adattamento anime del manga di grande successo di Kohei Horikoshi Il mio mondo accademico degli eroi. Questa volta i giocatori potranno vestirsi come Shoto Todoroki, Eijiro Kirishima e Mina Ashido, combattendo con innumerevoli altri frammenti di effimeri della cultura pop all’interno di un campo di battaglia in continua evoluzione. È una semplice opportunità per giocare con una serie di preferiti dai fan, ed è solo l’ultimo esempio di una tendenza continua in Fortnite ciò ha portato a Immagini straordinarie e ad alcune imprese davvero impressionanti di magia delle licenze.

Non importa quale sia la serie, è importante il fatto che siano coesistiti più titoli di anime Fortnite è un grosso problema. Una cosa sarebbe se avessimo anche solo una fugace possibilità di flirtare con alcune skin Plus Ultra. Il fatto che gli oggetti che guadagni o acquisti nel negozio siano tuoi e che puoi tenerli significa che siamo stati trattati con livelli di collisione di mondi mai visti prima. Certo, potrebbero esserci molti giochi per dispositivi mobili là fuori con campagne crossover che compaiono stagionalmente e occasionalmente si mescolano. Non c’è niente là fuori sulla scala di cosa Fortnite ha fatto.

Sciocchezze ninja

Come molte ossessioni nascenti, Fortnite ha iniziato le sue collaborazioni anime con Naruto. La serie di Masashi Kishimoto ha fornito un gancio immediatamente riconoscibile per il gioco battle royale di Epic. Con Naruto, Sasuke, Sakura e Kakashi nel mix insieme ad alcuni degli equipaggiamenti iconici dell’anime, i giocatori si sono affrettati a condividere GIF e Video improbabili. L’editore di manga Shueisha: il gigante dietro Shonen Jump e la maggior parte dei titoli in collaborazione Fortnite– e lo studio di anime Pierrot probabilmente non considererebbe questa follia “ufficialmente sanzionata”. (Non parliamo di canon nella stessa frase di Naruto.) Ma chi può impedire al resto di noi di divertirci? Dopo Naruto nel 2021, sfera del drago E Il mio mondo accademico degli eroi seguito rapidamente nel 2022. Ci sono stati alcuni momenti imbarazzanti, inclusi ma non limitati ad alcuni di DBZ modelli di personaggi, ma era abbastanza chiaro che questo sarebbe diventato un evento regolare.

Mettere l’anime più popolare degli ultimi tre decenni in uno dei giochi più popolari al mondo sembra un gioco da ragazzi. Non avresti chiesto a tuo cugino perché indossava sempre un Dragon Ball Z maglia del club di fine anni ’90. Ma qui c’è di più nel quadro più ampio, e va oltre il semplice capitalizzare le tendenze calde e impilarle con altre tendenze come una gigantesca bambola matrioska dei media. Il fatto che queste serie si mescolino tutte in un gioco con armi da fuoco, danze, creazione e distruzione non è solo una novità, è un piccolo miracolo.

Vedere per credere

Non è solo il fatto che Fortnite è enorme e l’anime è popolare. I detentori dei diritti sugli anime sono notoriamente protettivi nei confronti delle loro proprietà. Eppure qui abbiamo Vegeta che esegue la Carlton Dance – scusa, “Fresh” – mentre Rick spara in faccia a Orochimaru da distanza ravvicinata. L’anime è persino riuscito a plasmare il gioco stesso in modi interessanti. Prendi il lancio di Attacco a Titano collaborazione, ad es. Ha portato con sé la possibilità di utilizzare l’iconico ODM Gear e Thunder Spears della serie, consentendo ai giocatori di sfrecciare sulla mappa con risultati esplosivi.

Screenshot tramite Epic Games

Prima del ritorno di Il mio mondo accademico degli eroil’ultimo anime ad unirsi al Fortnite la mischia era Jujutsu Kaisen. La serie molto popolare è basata su Shonen Jump manga di Gege Akutami. La seconda stagione dell’anime è ora in onda, quindi la collaborazione con Break the Curse è stata tempestiva. Per quanto sia bello vedere gli studenti del primo anno della Jujutsu High in un contesto diverso, è anche difficile immaginare quanto debba essere stata complessa la rete di approvazioni per realizzare tutto ciò. Jujutsu Kaisen è uno dei grandi successi attuali e il suo produttore, TOHO Animation, lo sa bene. In quanto tale, è una proprietà molto protetta e non qualcosa che di solito ballerebbe in modo così disinvolto con un partner così caotico come Fortnite.

Guinzaglio stretto

Finora, la maggior parte degli anime concessi in licenza Fortnite sono stati basati sulle proprietà Shueisha. Naruto, Dragon Ball Z, Il mio mondo accademico degli eroiE Jujutsu Kaisen provengono tutti dalle pagine di Shonen Jump settimanale. Anche gli anime stessi hanno i propri comitati di produzione e studi di animazione alle spalle. Naruto è una produzione dello Studio Pierrot, mentre Jujutsu Kaisen è animato da MAPPA e prodotto da TOHO Animation. IL Dragon Ball Z l’anime arriva da un’altra delle major, Toei Animation, per la quale la serie continua ad avere un immenso successo. Diamine, i giocatori erano persino in grado di guardare episodi di Dragon BallSuper SU FortniteL’Isola di Dragon Ball! Attacco a Titanoinvece, proviene da Kodansha ed è stato animato sia da WIT Studio (stagioni 1-3) che da MAPPA (l’ampio Stagione finale).

Screenshot tramite Epic Games

Due grandi gusti

Che tu pensi o no Fortnite dipende da te, ma il pubblico sia per i mostri battle royale di Epic Games che per gli anime nel loro insieme è enorme. Per quanto caotico possa essere il tuo match medio, forse è questo che lo rende perfetto per gli anime e per coloro che ci hanno investito. Quanto più puoi controllare la tua proprietà, tanto più è probabile che tu ne limiti l’uso. Quando sai fin dall’inizio che non puoi impedire alle persone di far ballare Eren Jaeger come un idiota accanto a Satoru Gojo, beh, cosa puoi fare? Abbracci il caos e ammetti che questo, e solo questo, sarà il tuo parco giochi multiverso.

Da quello che abbiamo visto finora, praticamente qualsiasi cosa popolare sembra essere un gioco leale quando si tratta di anime e Fortnite. Anche se non c’è stato un Un pezzo collaborazione ancora, un funzionario Fortnite mappa recentemente lanciata per celebrare il debutto della serie Netflix live-action. È lontano da ciò che i fan si aspetterebbero da un vero crossover, ma forse il vero affare è da qualche parte all’orizzonte. Per ora, i fan degli anime dovranno solo continuare ad accumulare skin per il loro prossimo improbabile scontro.

ARTICOLI COLLEGATI:

ULTIMI ARTICOLI: