HomeNotiziePerché i biglietti aerei sono così alti nel 2022

Perché i biglietti aerei sono così alti nel 2022

I viaggiatori potrebbero sentire un’ammaccatura nei loro portafogli quest’anno poiché i prezzi del carburante più elevati e la forte domanda fanno aumentare il biglietto aereo.

Martedì, l’ Adobe Digital Economy Index ha pubblicato i dati che rivelano che i viaggiatori hanno speso 8,8 miliardi di dollari per le prenotazioni di voli online a marzo, con un aumento del 28% rispetto allo stesso periodo del 2019. Mentre la spesa era in aumento, le prenotazioni stesse erano in realtà solo il 12% in più rispetto a a marzo 2019, i dati hanno mostrato.

Inoltre, nel primo trimestre del 2022, i consumatori hanno speso ben 21 miliardi di dollari in biglietti aerei nazionali. Per mettere in prospettiva questo numero, i passeggeri hanno speso 56 miliardi di dollari in totale in tutto il 2021, secondo Adobe.

L’aumento dei prezzi dei biglietti può essere attribuito all’aumento della domanda di viaggio e dei costi del carburante. Il prezzo del carburante per aerei, che è la seconda spesa più grande per le compagnie aeree dietro la manodopera, è aumentato da quando la crisi Russia-Ucraina ha interrotto la distribuzione globale del greggio.

I dati della costa del Golfo degli Stati Uniti mostrano che il carburante per aerei si è stabilizzato a $ 3,343 per gallone l’11 aprile. Il prezzo è circa il 35% superiore rispetto all’inizio del 2022, che ha visto un prezzo del carburante di $ 2,195 per gallone il 3 gennaio e il doppio del prezzo nello stesso periodo l’anno scorso.

I prezzi del carburante hanno contribuito a sconvolgere l’inflazione, che quest’anno sta crescendo al ritmo più veloce dal 1981, secondo un rapporto del Dipartimento del lavoro degli Stati Uniti pubblicato martedì . L’inflazione del biglietto aereo ha portato a un aumento del 20% dei prezzi nel marzo 2022 rispetto a marzo 2019, secondo i dati Adobe. Per fare un confronto, i dati hanno mostrato che il biglietto aereo è aumentato del 5% a febbraio e in realtà è diminuito del 3% a gennaio.

Nel frattempo, i dati dell’app di viaggio Hopper mostrano un aumento del 40% del biglietto aereo dall’inizio del 2022, con un biglietto interno medio di andata e ritorno che costa $ 330. La compagnia prevede che i costi dei biglietti aumenteranno di un altro 10% a maggio.

In genere, le modifiche si rifletteranno nelle tariffe aeree nei prossimi mesi, ma Hopper ha spiegato che “la misura in cui appare può variare a seconda dei programmi di copertura delle compagnie aeree e di quanto costo viene trasferito al consumatore”. Tuttavia, è possibile che le compagnie aeree assorbano alcuni di questi costi, ha affermato la compagnia.

La copertura è una strategia che alcuni vettori, come Southwest Airlines , utilizzano per assicurarsi di non essere danneggiati da aumenti imprevisti dei prezzi del carburante degli aerei, come il picco causato dalla guerra in Ucraina. L’azienda si impegna ad acquistare carburante con mesi o anni di anticipo a una tariffa prestabilita, consentendole di compensare i costi crescenti.

Secondo il media Axios Atlanta , Southwest ha coperto circa il 64% del carburante per il resto del 2022, mentre la rivale American Airlines ha smesso di operare nel 2014.

Sebbene i consumatori possano essere scoraggiati dai prezzi dei biglietti più elevati, sono più disposti che mai a sborsare di più per i voli dopo due anni di restrizioni di viaggio, ha riferito la CNBC .

Il CEO di Delta Air Lines, Ed Bastian, ha dichiarato all’Associated Press che le prenotazioni non sono state scoraggiate dalla pandemia o dall’inflazione, affermando che “le ultime cinque settimane sono state le prenotazioni più alte della nostra storia”. La società ha perso 940 milioni di dollari nel primo trimestre del 2022, principalmente a causa dell’aumento dei prezzi del carburante.

Ha anche affermato che la domanda di viaggio rimarrà abbastanza forte nei prossimi due o tre mesi per consentire a Delta di coprire il costo del carburante più elevato, ha riferito l’AP.

L’analista principale di Adobe Digital Insights Vivek Pandya ha spiegato che la forte domanda di viaggi sta guidando l’inflazione.

“Lo scatenamento della domanda repressa è stato un fattore trainante importante, poiché il desiderio di viaggiare in aereo sta tornando in modo più aggressivo del previsto”, ha affermato Pandya.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial