domenica, Ottobre 2, 2022
HomeMotoriPerché il software Full Self-Driving di Tesla è così controverso?

Perché il software Full Self-Driving di Tesla è così controverso?

Una delle prime cose da sapere sul software Full Self-Driving (FSD) di Tesla è che non rende le auto completamente autonome. Non ancora, almeno.

Ma la controversia sulla tecnologia non finisce qui. Prestazioni su strada scadenti, marchio fuorviante e false promesse di Elon Musk hanno ottenuto la funzione semi-autonoma da $ 10.000 in acqua calda con i sostenitori della sicurezza, le autorità di regolamentazione e gli stessi proprietari di Tesla.

Tuttavia, Tesla prevede di lanciare una versione prototipo di FSD a migliaia di altri conducenti, alimentando ulteriormente le domande sul fatto che sia abbastanza sicuro per le strade pubbliche.

Che cos’è la guida autonoma completa?

Il pilota automatico , che è di serie nelle auto Tesla, è essenzialmente il controllo della velocità di crociera con la capacità aggiuntiva di percorrere le curve della strada e regolare la velocità in base al veicolo che precede.

FSD – che gli acquirenti possono acquistare tramite una tariffa una tantum di $ 10.000 o un abbonamento di $ 199 al mese – aggiunge la possibilità di cambiare automaticamente corsia, entrare e uscire dalle autostrade, riconoscere segnali di stop e semafori e parcheggiare. Richiede la piena attenzione del conducente, ma Tesla vuole migliorare il sistema nel tempo e afferma che i suoi veicoli alla fine saranno completamente autonomi.

Qual è il problema?

Si tratta in parte di branding. Alcuni critici sostengono che esagerare ciò che l’FSD può fare – chiamandolo “guida autonoma” quando non lo è – rappresenta un rischio per la sicurezza dei conducenti e del pubblico. Consumer Reports ha affermato che FSD “non è all’altezza del suo nome” e si è comportato in modo incoerente nei suoi test.

Ad agosto, due senatori democratici hanno inviato una lettera alla Federal Trade Commission esprimendo preoccupazioni su come Tesla rappresenti il ​​pilota automatico e l’FSD. E a maggio, il Dipartimento dei veicoli a motore della California ha dichiarato che sta esaminando se Tesla inganna illegalmente i clienti con le sue affermazioni sulla guida autonoma.

La casa automobilistica ha anche preso fuoco per la sua decisione di lanciare una versione prototipo di FSD a migliaia di proprietari di Tesla nel tentativo di perfezionare il sistema. La beta aggiunge la possibilità di navigare nelle strade locali, ma i video condivisi online nell’ultimo anno mostrano che i problemi seri devono ancora essere risolti.

Molte clip mostrano la beta mentre naviga in modo impressionante in scenari di guida complessi, ma molte mostrano anche auto che falliscono nelle attività di guida di base , come evitare barriere di cemento o la corsia del traffico in arrivo. Il programma beta è un marcato allontanamento dal tipo di test svolto da aziende di veicoli autonomi come Waymo, che utilizzano autisti professionisti e limitano i test ad aree specifiche.

Cosa ne pensano i proprietari?

Molti proprietari di Tesla sono pienamente d’accordo con FSD, come dimostrano le migliaia di persone che hanno sborsato per la funzione e hanno chiesto di partecipare al beta test. Condividono con entusiasmo le loro esperienze su YouTube e altrove.

Ma alcuni ritengono di essere stati ingannati nell’acquisto di un extra costoso che non è affatto completo. Alcuni hanno fatto causa a Tesla per le carenze di FSD. Altri si chiedono ad alta voce sui forum di Tesla se riusciranno mai a trasmettere il prodotto finito alla loro auto.

La loro disillusione è comprensibile. Musk ha infranto molte promesse sulla tecnologia di guida autonoma di Tesla. Entro la fine del 2020, ha affermato, 1 milione di robotaxi Tesla sarebbe in viaggio, stampando denaro per i loro proprietari prelevando autonomamente i passeggeri.

Lo stesso CEO di Tesla si sta ora rendendo conto che l’autonomia è più difficile da risolvere di quanto pensasse.

“Non mi aspettavo che fosse così difficile, ma la difficoltà è ovvia in retrospettiva”, ha twittato a luglio.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial