HomeCinemaPerché Johnny Depp non è in "Animali fantastici: I segreti di Silente"?

Perché Johnny Depp non è in “Animali fantastici: I segreti di Silente”?

I fan dell’ex interprete di Gellert Grindelwald, Johnny Depp, si aspettano un 2022 agrodolce. Il terzo capitolo della serie spin -off di Harry Potter Animali fantastici uscirà nelle sale questo luglio dopo numerosi rinvii dovuti alla pandemia di COVID-19, ma Depp non tornerà per interpretare il famigerato mago oscuro, Grindelwald. E i fan, prevedibilmente, stanno facendo sentire i loro sentimenti sulla questione in lungo e in largo sui social media.

A Depp è stato controverso chiesto di dimettersi dal nuovo film dopo il suo divorzio molto pubblico dall’attrice Amber Heard, durante il quale entrambe le parti hanno denunciato abusi l’una dall’altra, provocando un accumulo di stampa negativa e molteplici cause legali. Tutto ciò ha portato alla partenza di Depp e alla rifusione della parte, con l’attore di Hannibal Mads Mikkelsen che ha preso le redini come Grindelwald.

Sebbene gran parte del furore scoppiato intorno a Depp subito dopo il suo divorzio nel 2017 si sia calmato, le emozioni – e le cause legali – stavano ancora volando immediatamente prima di marzo 2020, quando è stato annunciato che Depp sarebbe tornato per interpretare Grindelwald come previsto. Depp era ancora coinvolto in una causa per diffamazione del 2018 contro News Group Newspapers, gli editori del tabloid britannico The Sun. Tra i già tumultuosi procedimenti di divorzio di Depp, il giornale si riferiva a Depp come a un “picchiatore di moglie”.

La BBC avrebbe poi riferito che l’Alta Corte di giustizia ha ritenuto che molti degli incidenti violenti denunciati da Heard erano “sostanzialmente veri”. Nel novembre 2020, in un doppio colpo a Depp, il tribunale ha respinto le sue affermazioni e ha accettato le accuse di Heard secondo cui Depp aveva danneggiato la sua carriera.

A questo punto, Depp aveva filmato solo una scena nei panni di Grindelwald, poiché la produzione era stata interrotta fino a settembre a causa delle restrizioni COVID. Poco dopo il verdetto della corte, la Warner Bros. ha chiesto all’attore di allontanarsi volontariamente dal ruolo. Depp ha rilasciato una dichiarazione tramite il suo Instagram , scrivendo: “Desidero farti sapere che mi è stato chiesto di dimettermi dalla Warner Bros. dal mio ruolo di Grindelwald in ‘ Animali fantastici ‘ e ho rispettato e accettato tale richiesta”.

Secondo il suo contratto, a Depp veniva ancora pagato lo stipendio, che secondo The Hollywood Reporter era compreso tra $ 10 e $ 16 milioni Il casting di Mikkelsen è stato annunciato poche settimane dopo. Molti hanno criticato la scelta dello studio e diversi hashtag riguardanti il ​​casting, come #JohnnyDeppisMyGrindelwald, sono comparsi regolarmente su Twitter e da allora. Tuttavia, molti fan non sembrano considerare che le conclusioni negative dei tribunali sul divorzio di Depp che potrebbero aver creato pubblicità negativa per lo stesso franchise di Animali fantastici , che stava già ricevendo risposte deludenti al secondo capitolo della serie, Animali fantastici: I crimini di Grindelwald .

Depp è stato scelto come re Luigi XV in un progetto ancora senza titolo dell’attore e regista francese Maïwenn.

Animali fantastici: I segreti di Silente debutterà nelle sale americane il 15 aprile.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial