domenica, Ottobre 2, 2022
HomeDC ComicsPerché la Warner Bros. non salverà Batgirl

Perché la Warner Bros. non salverà Batgirl

La Warner Bros. ha preso molte decisioni controverse riguardo ai suoi progetti DC nel corso degli anni, con l’abbandono del taglio di  Justice League  di Zack Snyder a favore del posizionamento di Joss Whedon in cima alla lista. La mossa divisiva ha portato a una campagna di diversi anni per #ReleaseTheSnyderCut che alla fine si è rivelata vincente e la maggior parte delle persone credeva non avrebbe mai potuto essere eguagliata.

Questo è successo fino a poco tempo fa, quando il nuovo regime di gestione della Warner Bros. Discovery ha deciso di cancellare il film originale di  Batgirl della  HBO Max . Sono già state fornite diverse ragioni in merito alla decisione, tra cui la qualità del film, l’attenzione agli eventi cinematografici rispetto ai film in streaming e il piano di svalutare le tasse per risparmiare denaro.

Proprio come è successo con molti progetti cancellati, una campagna #SaveBatgirl è emersa sui social media per salvare il film DC . Questo potrebbe aver funzionato in passato, con casi come  Justice League di Zack Snyder  e  Brooklyn Nine-Nine  tra i più famosi, ma nessun salvataggio sembra essere nelle carte per  Batgirl .

Perché la Batgirl di HBO Max non può essere salvata

Batgirl Warner Bros.

Hollywood Reporter ha spiegato in un recente articolo perché  Batgirl  alla fine non verrà rilasciato in modo simile a  Justice League di Zack Snyder , nonostante abbia ricevuto una protesta simile dai fan.

Parte del ragionamento alla base della cancellazione di  Batgirl  è venuto dalla capacità della Warner Bros. di prendere una svalutazione fiscale abbandonando il film, cosa che non è stata fatta nelle ore di taglio del filmato di Justice League  di Zack Snyder. Facendo questa mossa per risparmiare sulle tasse e aumentare i profitti, allo studio viene legalmente vietato rilasciare  Batgirl  in qualsiasi modo che generi entrate.

I registi Adil El Arbi e Bilall Fallah hanno anche notato che non hanno accesso al filmato che è stato girato per  Batgirl , in contrasto con Snyder che ha lasciato  Justice League  con il suo montaggio provvisorio salvato su un laptop, permettendogli di completare il film di successo in seguito.

In genere, quando uno studio accetta una svalutazione fiscale su un progetto che perderà entrate, il risparmio verrà concesso nell’arco di diversi anni al fine di dimostrare quanti soldi vengono persi dal progetto nel tempo. Molte delle fonti di THR hanno affermato che la Warner Bros. potrebbe tentare di dimostrare all’IRS che Batgirl  non genererà mai entrate distruggendo tutti i filmati.

Tuttavia, altre fonti hanno contestato l’affermazione sottolineando che la Warner Bros. ha ancora filmati salvati per progetti scartati come  Bloodmoon della HBO , il pilot inedito per il primo tentativo di uno  spin-off de Il Trono di Spade  . Se il filmato fosse stato salvato, la Warner Bros. potrebbe teoricamente rilasciare  Batgirl  su tutta la linea e rimborsare la svalutazione fiscale al governo.

Nessuna resurrezione questa volta

Batgirl, Justice League di Zack Snyder

La campagna virale per pubblicare  Justice League di Zack Snyder  potrebbe aver avuto successo a lungo termine, ma la situazione che circonda  Batgirl  è chiaramente diversa. Prendendo una svalutazione fiscale, la Warner Bros. si impegnerà legalmente ad abbandonare il film, con alcuni rapporti che suggeriscono che potrebbero arrivare al punto di eliminare il filmato esistente dalla faccia della Terra.

Per non parlare del fatto che gli appelli per salvare  Batgirl  non sono chiaramente neanche lontanamente così forti come il movimento Snyder Cut che è rimasto devoto alla causa per diversi anni. I fan potrebbero essere attualmente indignati per la decisione, ma lo spin-off di Batman probabilmente non avrebbe avuto alcun folle successo, soprattutto se fosse stato limitato a una versione di HBO Max.

Batgirl  era anche molto più lontano dal completamento di quanto molti credessero inizialmente , come i registi hanno poi rivelato, il film DC aveva ancora la maggior parte del suo lavoro sugli effetti visivi da fare e le riprese dovevano aver luogo. Al contrario,  la Justice League di Zack Snyder  era in via di completamento e non ha richiesto un’enorme quantità di lavoro per essere completata dopo che il progetto è stato resuscitato.

Sin dal cambio di regime della Warner Bros., lo studio sembra non avere liquidità per continuare a operare a pieno regime. I rapporti hanno già rivelato che la Warner Bros. ha solo i soldi per distribuire due film nel resto dell’anno –  Black Adam  e  Don’t Worry Darling  – quindi la svalutazione fiscale su  Batgirl  e altri progetti è stata probabilmente un mezzo per ridurre i soldi -problema di flusso.

Anche se il movimento per rilasciare  Justice League di Zack Snyder  potrebbe aver avuto successo, è importante ricordare la rarità di un caso come quello che ha avuto successo. Alla fine, è la Warner Bros., nel bene e nel male, a fare appello alla direzione dei suoi marchi per spingerli nel modo che ritiene opportuno.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial