HomeNotiziePerchè l'addetto alla sicurezza del concerto LoveMi è virale sui social?

Perchè l’addetto alla sicurezza del concerto LoveMi è virale sui social?

Durante il concerto LoveMi di Milano, è diventato virale un video di un addetto alla sicurezza, evidentemente contrariato per quello che stava ascoltando. Il video ha raccolto quasi 4 milioni di visualizzazioni su TikTok

Viviamo in una società invasa dai social, dove immortaliamo i nostri momenti di svago e, indirettamente, arriviamo a creare dei veri e propri fenomeni virali. È quello che è successo durante il concerto LoveMi in Piazza Duomo a Milano, evento benefico organizzato da Fedex e J-Ax, dove si sono esibiti diversi giovani cantanti. Come avviene in queste circostanze, sono presenti anche gli addetti alla sicurezza che devono far in modo che non ci siano scontri tra il pubblico. Uno di loro, tuttavia, è involontariamente diventato un vero e proprio idolo social.

LE ESPRESSIONI DELL’ADDETTO ALLA SICUREZZA FANNO IL GIRO DEL WEB

È stato diffuso un filmato risalente allo scorso 28 giugno durante l’evento benefico LoveMi promosso da Fedex e J-Ax. Nel video viene immortalato l’addetto alla sicurezza 462, un uomo tra i 50 e i 60 anni, mentre è girato verso il pubblico per controllare che sia tutto apposto e, ovviamente, partecipa al concerto ascoltando le canzoni. Durante l’esibizione del trapper Paky, quest’ultimo recita un verso della canzone Blauer contenente una parolaccia, scatenando la reazione abbastanza contrariata dell’addetto alla sicurezza che, al termine della canzone, si gira verso Paky e lo applaude in maniera chiaramente ironica.

Come se non bastasse, l’uomo viene immortalato anche successivamente mentre, con scarsa voglia, sembra quasi invitare il pubblico a scatenarsi, sebbene in un momento accenni anche a un breve passo di danza. Le sue espressioni piuttosto laconiche sono diventate virali e l’uomo è attualmente un vero e proprio idolo sul web. Nei suoi confronti, infatti, ci sono diversi commenti come “Lo amo, come biasimarlo”, oppure “Poverino lo capisco, guardate cosa è costretto ad ascoltare”, ma anche meme come “Quando sei la sicurezza e sei costretto ad ascoltare Paky” immagini create ovviamente con le sue espressioni.

Il video su TikTok che immortala questi momenti ha raggiunto oltre 500.000 like, più di 5.000 commenti e ha sfiorato le 4 milioni di visualizzazioni. Insomma, un vero e proprio fenomeno social con protagonista a sorpresa un addetto alla sicurezza, la cui identità è al momento ancora anonima.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial