sabato, Aprile 13, 2024

Phind-70B: Chatbot, motore di ricerca e assistente VS Code supportati dall’IA

**PHIND E IL SUO NUOVO MODELLO LINGUISTICO AVANZATO PHIND-70B: UNA SORPRESA NEL MONDO DELL’Intelligenza Artificiale**

A novembre 2023 presentavamo **Phind**, un modello generativo basato sull’intelligenza artificiale che già allora superava OpenAI GPT-4 nella creazione di codice di Programmazione.

Oggi arriva la notizia del rilascio di Phind-70B, un modello linguistico avanzato che dà il meglio di sé nella generazione di codice e nella risoluzione di problemi tecnici ma che, ovviamente, può essere utilizzato per finalità di carattere generale.

Phind-70B supporta una context window di dimensioni pari a 32.000 token. Con l’espressione finestra di contesto, ci si riferisce alla quantità di informazioni che un modello di linguaggio tiene in considerazione per generare una risposta o fare un’ipotesi in un dato momento. Una finestra di contesto così ampia (32.000 token) consente al modello di considerare più informazioni passate, in modo da sostenere la generazione di risposte più accurate e coerenti.

Il modello è già disponibile per essere provato gratuitamente senza necessità di registrazione. Sottoscrivendo un piano di abbonamento Phind Pro, gli utenti possono rimuovere tutti i limiti di utilizzo.

Nella nota di presentazione di Phind-70B, l’azienda ringrazia i partner cloud SF Compute e AWS, insieme a Meta e NVidia, per il supporto fornito nell’implementazione e nell’erogazione del modello. Come nota di colore, si conclude rivelando di aver bruciato una GPU H100 durante l’addestramento di Phind-70B, a conferma dell’impegno computazionale del processo.

**COME USARE PHIND**

È possibile mettere alla prova le abilità di Phind direttamente da Browser Web, sia dai sistemi desktop e notebook che dai dispositivi mobili. Collegandosi con il sito ufficiale del progetto, si trovano due schede: Search e Chat. La prima attiva la ricerca sul Web…

**LE SCORCIATOIE PER USARE PHIND PIÙ VELOCEMENTE**

Posto che Phind si può utilizzare anche dai dispositivi mobili Android e iOS senza installare alcuna App dedicata ma facendo riferimento al sito Web nativo, per interagire con il modello ancora più velocemente sono utili alcune scorciatoie da tastiera:

– / – Permette di accedere alla casella di ricerca
– Cmd/Ctrl+K – Avvia una nuova ricerca
– ESC – Arresta la procedura di generazione della risposta
– Cmd/Ctrl+Enter – posizionandosi sulla casella di ricerca, invia la query a Phind senza effettuare una ricerca sul Web

**COLLEGARE PHIND CON VISUAL STUDIO CODE PER GENERARE CODICE DI PROGRAMMAZIONE**

Abbiamo detto che Phind offre prestazioni eccellenti nella generazione di codice di programmazione. Un…

In conclusione, Phind-70B si configura come un avanzamento significativo nel campo dell’intelligenza artificiale, offrendo agli utenti la possibilità di sfruttare al meglio le sue potenzialità sia nel mondo della programmazione che in ambiti più generici. Il collegamento con Visual Studio Code ne amplifica le funzionalità, rendendo l’esperienza di sviluppo più efficiente e intuitiva. La promessa di open source da parte del team di Phind conferma l’approccio inclusivo e collaborativo verso la comunità.

ARTICOLI COLLEGATI:

ULTIMI ARTICOLI: