martedì, Aprile 16, 2024

Prince of Persia The Lost Crown: Guida completa e suggerimenti

Prince Of Persia The Lost Crown: Consigli e trucchi per completare l’avventura al meglio

Si è fatta attendere per un bel po’ di anni, ma alla fine una delle serie più famose di Ubisoft è tornata con un nuovo capitolo che sta riscuotendo un discreto successo tra pubblico e critica. Stiamo ovviamente parlando di Prince of Persia The Lost Crown, che riporta il brand alle sue origini con un episodio in 2,5D che ha la struttura di un metroidvania. Se anche voi state per vivere l’avventura di Sargon, abbiamo preparato per voi un elenco di suggerimenti che potrebbero fare al caso vostro.

ESPLORAZIONE O GUIDATA?

Fra le tante opzioni che vengono proposte ai giocatori di Prince of Persia The Lost Crown vi è quella relativa alla scelta tra modalità Esplorazione e modalità Guidata. Va innanzitutto precisato che tale decisione può essere modificata in qualsiasi momento nel corso dell’avventura e il suo scopo è quello di modificare il modo in cui il protagonista visita i vari luoghi del mondo di gioco.

Attivando la modalità Guidata, vengono infatti segnalate sulla mappa le posizioni dell’obiettivo della missione ed eventuali sentieri disponibili o bloccati. Si tratta di un’opzione dedicata a chi non apprezza l’esplorazione tipica dei metroidvania e vuole sapere sempre e comunque dove recarsi per proseguire.

DIFFICOLTÀ

A prescindere dall’opzione legata all’esplorazione, Prince of Persia The Lost Crown vanta un livello di difficoltà completamente personalizzabile. Sebbene il giocatore venga chiamato a selezionare uno dei quattro livelli di sfida all’inizio dell’avventura (Principiante, Guerriero, Eroe o Immortale), in qualsiasi momento di gioco è possibile accedere al menu delle impostazioni per regolare una miriade di dettagli che permettono di aumentare o diminuire la difficoltà di aspetti specifici del gioco.

È possibile ampliare la finestra per il parry, ridurre la quantità di salute dei nemici o modificare la velocità di consumo dell’Athra. Insomma, potete personalizzare al massimo la vostra esperienza di gioco e rendere meno frustranti tutti quegli aspetti che trovate troppo complessi.

COMBATTIMENTO AEREO

In Prince of Persia The Lost Crown è possibile destreggiarsi in svariati attacchi che prevedono l’utilizzo delle doppie sciabole di Sargon. Uno dei modi più efficaci per colpire gli avversari è quello di esibirsi in combo aeree, poiché è in questo modo che il protagonista può tenere il nemico sospeso a mezz’aria e continuare a colpirlo mentre non può reagire. Chi vuole semplicemente lanciare in alto il bersaglio deve semplicemente premere il tasto per l’attacco mentre si muove verso l’alto la levetta analogica sinistra.

Se invece si tiene premuto il tasto per attaccare mentre l’analogico è rivolto in su, Sargon scaglierà l’avversario in aria e lo raggiungerà subito dopo, così che possa dare il via alla combo aerea. Non dimenticate inoltre che i nemici possono essere scagliati contro gli spuntoni o altri elementi dello scenario che possono infliggere danno, così che vengano immediatamente eliminati.

PUNTI DI RIFERIMENTO

Chi vuole dedicarsi al completismo in Prince of Persia The Lost Crown deve necessariamente tener conto di tutte quelle stanze con segreti o porte inaccessibili, così che possa tornare in un secondo momento, quando si ha accesso ad abilità che permettono di andare ovunque. A tal proposito, è fondamentale sfruttare due meccaniche di gioco che risultano davvero utili in un metroidvania come questo. La prima consiste nella possibilità di posizionare un segnalino sulla mappa: dopo aver aperto la schermata della mappa, è sufficiente posizionare il cursore in un qualsiasi punto e poi premere il tasto per il posizionamento del segnale, dopodiché bisogna selezionare una delle icone disponibili. L’altro sistema consiste nel fissare un ricordo: tenendo premuta la freccia giù della croce direzionale, verrà creato uno screenshot della schermata e sulla mappa verrà automaticamente creato un nuovo segnalino. Basterà spostare il cursore sul ricordo per visualizzare l’immagine e ricordare così il perché quel luogo merita di essere ricordato. Il numero di screenshot è limitato, ma potete cancellare quelli esistenti (magari dopo aver trovato il segreto di quell’area) per poterne catturare altri. Si tratta in entrambi i casi di meccaniche molto utili ed è bene utilizzarle per non perdersi nemmeno un segreto.

I POTERI SONO D’AIUTO

Nel corso dell’avventura, il protagonista di Prince of Persia The Lost Crown sblocca poteri legati alla manipolazione del tempo da impiegare in battaglia per sopraffare gli avversari. Sappiate però che queste speciali abilità possono essere utilizzate anche nel corso delle fasi platform, poiché grazie ad esse Sargon può bloccare o rallentare elementi dello scenario e raggiungere luoghi altrimenti inaccessibili. Non sottovalutate nemmeno la combinazione rappresentata dal salto sulle pareti e dalla schivata aerea: queste due abilità, se utilizzate in rapida successione, permettono di arrivare senza troppi problemi anche in aree che sembrano impossibili da raggiungere.

AMULETI

Fra le meccaniche di gioco più importanti di Prince of Persia The Lost Crown troviamo sicuramente quella degli Amuleti, potenti pezzi d’equipaggiamento che possono completamente stravolgere la build di Sargon e modificarne lo stile di gioco. Il modo in cui funzionano gli Amuleti è davvero semplice: ognuno di questi oggetti, che si possono acquistare o trovare in giro per il mondo di gioco, occupa un determinato numero di slot e il giocatore può equipaggiare questi oggetti fino ad occupare sei slot.

Selezionare con attenzione quali Amuleti usare è essenziale, poiché usare quelli che meglio si adattano al modo in cui si gioca fa sì che vi sia una grossa differenza. Chi usa spesso le combo aeree, ad esempio, potrebbe equipaggiare l’Amuleto che potenzia gli attacchi in aria. Se la build in uso non dovesse essere di vostro gradimento, sappiate che potete interagire con un qualsiasi Albero Wak-Wak per modificare gli Amuleti equipaggiati. Non dimenticate inoltre di dare un’occhiata all’inventario dei mercanti, poiché potrebbero avere in vendita proprio quegli Amuleti che potrebbero fare al caso vostro.

PARRY E SCHIVATA

Vi abbiamo parlato delle combo aeree e della loro utilità in combattimento, ma oltre alle tecniche offensive in Prince of Persia The Lost Crown è molto importante prestare attenzione alle azioni difensive. Sargon può eseguire un’agile scivolata che gli permette di eludere l’avversario e arrivargli alle spalle: si tratta di un’azione molto utile quando si vuole scappare da una situazione difficile o quando bisogna allontanarsi da un nemico il cui attacco gli fa emettere un bagliore rosso, che sta ad indicare l’arrivo di un colpo che non può essere parato. In tutti gli altri casi, invece, sarebbe preferibile eseguire un parry, una tecnica che tutti i giocatori del titolo Ubisoft dovrebbero padroneggiare per sconfiggere con facilità tutti gli avversari.

Premere il tasto per la parata poco prima che l’attacco nemico vada a segno farà sì che Sargon pari il colpo e stordisca il bersaglio per qualche istante, sufficiente a punirlo con una combo. Quando invece il nemico emette un bagliore giallo, significa che è possibile eseguire un parry speciale che attiva una spettacolare animazione attraverso la quale il protagonista elimina sul colpo il nemico. Non dimenticate che il parry si può eseguire anche sui proiettili in arrivo e mentre Sargon è a mezz’aria.

ASSISTENZA PIATTAFORME

Destreggiarsi tra salti sui muri e schivate aeree per superare gli ostacoli e balzare da una piattaforma all’altra in Prince of Persia The Lost Crown è molto divertente, ma non tutti apprezzano le fasi platform. Nel caso in cui non foste interessati a giocare questi momenti del gioco, sappiate che gli sviluppatori hanno pensato anche a voi: accedendo al menu delle impostazioni, è possibile selezionare l’opzione chiamata ‘Assistenza piattaforme’. Una volta abilitata questa voce nei menu, in corrispondenza dei momenti di gioco che prevedono salti e piattaforme verrà generato un portale per saltarli a piè pari.

CRISTALLI DEL TEMPO

In Prince of Persia The Lost Crown è fondamentale disporre di quantità molto generose di Cristalli del Tempo, una valuta di gioco che ha molteplici utilizzi. Grazie a questa risorsa, è possibile acquistare i potenziamenti per le armi presso il fabbro sul Monte Waf oppure visitare l’Emporio della Maga per mettere le mani sui power-up che aumentano il numero massimo di fiaschette curative o la loro capacità di ripristinare la salute.

Uno dei metodi più semplici per accumulare questi cristalli è visitare un albero Wak-Wak: in questo modo, i nemici nei paraggi torneranno in vita e potrete sconfiggerli nuovamente per accumulare altri cristalli. Non dimenticate poi di completare tutte le sfide di combattimento di Artaban, ciascuna delle quali vi ricompenserà con quantità consistenti di questa valuta. Se volete saperne di più, date un’occhiata alla nostra guida su come accumulare tanti Cristalli del Tempo in Prince of Persia The Lost Crown.

I CONSIGLI DI FARIBA

Di tanto in tanto, vi capiterà di imbattervi in Fariba, uno dei tanti personaggi di Prince of Persia The Lost Crown. Questa ragazzina offre a Sargon una serie di servizi molto utili che riguardano la mappa. L’NPC in questione accetta i Cristalli del Tempo in cambio di due diverse ricompense, una delle quali potrebbe aiutarvi in caso di smarrimento. Per una piccola quantità di cristalli, Fariba vi indicherà quale luogo raggiungere per proseguire nel gioco.

Se invece si dona un maggior numero di Cristalli del Tempo, la giovane renderà visibile un’area della mappa che non avete ancora esplorato. Il nostro consiglio è di usufruire sempre di questi servizi, poiché il loro costo è relativamente basso ma può avere grande utilità, soprattutto quando si tratta di rivelare porzioni del mondo di gioco.

Questo elenco di consigli e trucchi vi aiuterà a sfruttare al meglio l’esperienza di gioco offerta da Prince of Persia The Lost Crown. Con queste informazioni, potrete affrontare l’avventura di Sargon con maggiore consapevolezza e ottenere il massimo divertimento da questo entusiasmante titolo. Buon divertimento!

ARTICOLI COLLEGATI:

ULTIMI ARTICOLI: