HomeGoogleQual è la differenza tra Google Chrome e Chromium?

Qual è la differenza tra Google Chrome e Chromium?

Il browser web Chrome di Google domina il mercato, con una quota di mercato del 64% a novembre 2021. Il browser è spesso preferito per la sua velocità, nonché per la vasta gamma di estensioni disponibili, offrendo agli utenti la possibilità di personalizzarne l’aspetto e le funzionalità.

Chrome è stato inizialmente rilasciato nel 2008. All’inizio, il motore di rendering di Google Chrome era basato sul motore WebKit utilizzato da Apple per Safari, fornendo un motore conforme agli standard già ampiamente utilizzato e con un alto grado di compatibilità. Nel 2013, tuttavia, Google ha preso la decisione di fork di WebKit, creando il proprio motore di rendering Blink.

Negli anni successivi, Chrome ha eclissato ogni altro browser, inclusi Mozilla Firefox e Microsoft Edge. Solo Safari rimane relativamente vicino su smartphone e tablet, grazie al fatto che è il browser Web predefinito di Apple.

Proprio come Safari trae vantaggio dall’essere il browser predefinito di Apple, Chrome trae vantaggio dall’essere una parte fondamentale dell’ecosistema di Google. Quando gli utenti visitano una delle proprietà online di Google utilizzando un altro browser, spesso viene chiesto loro di scaricare Chrome. Allo stesso modo, Chrome è incluso praticamente su tutti gli smartphone e tablet Android, dandogli un vantaggio sui concorrenti.

Chromium

Cromo sul computer

Gran parte del software utilizzato da Google si basa su elementi open source che Google personalizza quindi con i propri servizi e Chrome non fa eccezione. Chromium è la versione open source di Chrome, prima che l’azienda aggiunga i suoi vari servizi e integrazioni.

Poiché è open source, Chromium viene utilizzato come base di altri browser leader, tra cui Microsoft Edge, Opera, Vivaldi e Brave incentrato sulla privacy. Basare un browser su Chromium offre molti degli stessi vantaggi che Google ha sperimentato quando ha deciso di basare le prime build di Chrome su WebKit, inclusa la compatibilità. Consente agli sviluppatori di un browser di concentrarsi su caratteristiche e funzionalità, piuttosto che reinventare la ruota del motore di rendering.

Microsoft Edge e Opera ne sono due buoni esempi. Entrambi i browser erano inizialmente basati sui propri motori di rendering. I continui problemi di compatibilità, nonché le prestazioni inferiori, hanno indotto entrambe le società ad adottare Chromium come base per i propri browser, consentendo loro di beneficiare del lavoro già svolto da Google.

Oltre a Edge, Opera e altri browser basati su Chrome, gli utenti possono scaricare direttamente Chromium, essenzialmente godendo di un browser in stile Chrome senza i componenti aggiuntivi di Google.

Chrome vs Chromium: quale è meglio?

Sagoma del lucchetto contro il logo Chrome

Nonostante condividano la stessa base di codice, c’è una grande differenza tra Chrome e Chromium: la privacy.

Fondamentalmente, Google è una società pubblicitaria che guadagna vendendo annunci e monetizzando i dati degli utenti. Di conseguenza, non sorprende che l’azienda voglia sviluppare e controllare il proprio browser Web, poiché un browser è il veicolo principale attraverso il quale gli utenti vedono e vengono presi di mira dagli annunci online.

A causa di questa relazione, Google non ha alcun reale incentivo a proteggere la privacy dei suoi utenti Chrome, al di là di quanto è assolutamente necessario per non spaventare gli utenti. Al contrario, aziende come Mozilla Firefox e Brave mettono la privacy degli utenti in primo piano.

In effetti, la reputazione sulla privacy di Chrome è così negativa che il Washington Post lo ha etichettato come “software spia” e Forbes afferma che gli utenti “dovrebbero eliminare Google Chrome”.

In larga misura, Chromium evita molti di questi problemi, poiché è basato sulla base di codice open source, prima che Google aggiunga funzionalità che compromettono la privacy. Allo stesso tempo, Chromium ha ancora la stessa velocità, compatibilità e accesso alle estensioni di Google Chrome.

Di conseguenza, a meno che non vi sia un motivo molto specifico per utilizzare Chrome, chiunque sia preoccupato per la propria privacy dovrebbe utilizzare Chromium o un’alternativa basata su Chromium.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial