sabato, Luglio 13, 2024

ReactJS e AngularJS: quale dovresti scegliere?

ReactJS e AngularJS sono due dei framework front-end più popolari per la creazione di applicazioni web. Con il suo vasto ecosistema di strumenti e plugin per l’integrazione con altri framework e librerie, ReactJS è una libreria semplice ed efficace. AngularJS, un framework completo, è ben noto per la sua testabilità, manutenibilità e architettura strutturata.

A seconda dei requisiti specifici del tuo progetto, è essenziale considerare aspetti quali scalabilità, prestazioni, facilità di apprendimento e supporto della comunità al momento di decidere quale utilizzare.

1. Reagisci contro Angolare: Prestazioni

Utilizzando un DOM virtuale, ReactJS aggiorna solo le parti modificate di una pagina web. ReactJS è più veloce e ha più successo di AngularJS in questo senso, in particolare quando si lavora con enormi indici di dati.

function Counter() {
  const (count, setCount) = useState(0);

return (
<div>
<p>You clicked {count} times</p>
<button onClick={() => setCount(count + 1)}>
Click me
</button>
</div>
);
}


 


ReactJS aggiorna solo il file P tag che visualizza il conteggio corrente quando si fa clic sul pulsante di esempio. Non è necessario ridisegnare l’intera pagina o componente.

Al contrario, utilizzando il data binding bidirezionale, AngularJS aggiorna la vista ogni volta che il modello cambia. Questo può essere meno produttivo durante la gestione di enormi raccolte di informazioni, poiché ogni modifica al modello può aggiornare l’intera vista.

Ecco un’illustrazione del modo in cui AngularJS utilizza la restrizione delle informazioni a due vie:

<div ng-app="myApp" ng-controller="myCtrl">
  <p>You clicked {{count}} times</p>
  <button ng-click="incrementCount()">Click me</button>
</div>

<script>
var app = angular.module(‘myApp’, ());
app.controller(‘myCtrl’, function($scope) {
$scope.count = 0;
$scope.incrementCount = function() {
$scope.count++;
};
});
</script>


 


Ogni volta che il $ambito.count modifiche alle variabili, AngularJS aggiorna il file P tag che visualizza il conteggio corrente in questo esempio. Tuttavia, rispetto all’approccio DOM virtuale di ReactJS, ogni modifica a $ambito.count può causare l’aggiornamento dell’intera visualizzazione.

2. Quanto sono facili da imparare React e Angular?

ReactJS è una buona opzione per i principianti grazie alla sua semplicità e facilità di apprendimento. A causa della sua sintassi semplice e dell’API limitata, imparare a usare ReactJS è semplice.

Di seguito è mostrato un semplice componente ReactJS:

function Hello(props) {
  return <h1>Hello, {props.name}!</h1>;
}

In questo esempio, il Ciao componente visualizza un messaggio di saluto utilizzando a nome puntello. Questa parte è semplice e cambia, rendendola una buona fase iniziale per i principianti.

AngularJS, d’altra parte, è più difficile da imparare a causa della sua complicata architettura e sintassi. AngularJS utilizza molti mandati e amministrazioni, che possono essere opprimenti per i principianti.

Un esempio di un controller AngularJS è il seguente:

<div ng-app="myApp" ng-controller="myCtrl">
  <p>Hello, {{name}}!</p>
</div>

<script>
var app = angular.module(‘myApp’, ());
app.controller(‘myCtrl’, function($scope) {
$scope.name = ‘World’;
});
</script>


 


In questo modello, il mioCtrl regolatore imposta il $ambito.nome variabile che la vista utilizza quindi tramite il {{nome}} mandato. Questo esempio potrebbe essere più difficile da comprendere per i nuovi sviluppatori perché è più complesso dell’esempio ReactJS.

ReactJS, una tecnologia supportata da una fiorente comunità di sviluppatori, offre numerose librerie e risorse. L’ecosistema di strumenti e l’interfaccia di programmazione di ReactJS sono estesi. Per un esempio di un modulo ReactJS, guarda questa illustrazione:

import React, { useState } from 'react';
import ReactDOM from 'react-dom';
import Modal from 'react-modal';
Modal.setAppElement('#root');

function App() {
const (modalIsOpen, setModalIsOpen) = useState(false);


return (
<div>
<button onClick={() => setModalIsOpen(true)}>Open Modal</button>


<Modal isOpen={modalIsOpen} onRequestClose={() => setModalIsOpen(false)}>
<h2>Modal Title</h2>
<p>Modal Content</p>
<button onClick={() => setModalIsOpen(false)}>Close Modal</button>
</Modal>
</div>
);
}


ReactDOM.render(<App />, document.getElementById(‘root’));


 


Gli sviluppatori di ReactJS sono entusiasti della facilità d’uso Modale componente, che è facilmente integrato tramite un plug-in di terze parti. L’ampia documentazione che accompagna questa risorsa consolida ulteriormente la sua popolarità all’interno della comunità.

La comunità di sviluppatori AngularJS, sebbene considerevole, è meno vivace della sua controparte ReactJS. Nel panorama di AngularJS si possono trovare molti dispositivi e moduli vecchi o non supportati. Per dare un’occhiata a un modulo AngularJS, dai un’occhiata a questo esempio:

<div ng-app="myApp" ng-controller="myCtrl">
  <input type="text" ng-model="name">
  <p>{{name | uppercase}}</p>
</div>

<script>
var app = angular.module(‘myApp’, ());
app.controller(‘myCtrl’, function($scope) {
$scope.name = ‘John Doe’;
});
</script>


 


Con un built-in maiuscolo plugin, il nome la variabile si trasforma in maiuscolo. Sebbene AngularJS fornisca numerosi filtri e plug-in, possono essere più difficili da navigare e richiedere più impostazioni rispetto alle loro controparti ReactJS.

4. La scalabilità di React e Angular

Per qualsiasi cosa, dalla tua prima app React alle applicazioni web grandi e complesse, ReactJS è altamente scalabile. ReactJS offre un metodo semplice per separare enormi applicazioni in parti più modeste, semplificando la supervisione e il mantenimento di enormi basi di codice. Un esempio di componente ReactJS è il seguente:

import React from 'react';

function ListItem(props) {
return <li>{props.value}</li>;
}


function List(props) {
const items = props.items.map((item) =>
<ListItem key={item.id} value={item.value} />
);


return (
<ul>
{items}
</ul>
);
}


const items = (
{ id: 1, value: ‘Item 1’ },
{ id: 2, value: ‘Item 2’ },
{ id: 3, value: ‘Item 3’ },
);


function App() {
return <List items={items} />;
}


 


IL Elenco Il componente trasforma l’array degli elementi (nell’esempio) in un elenco di ListItem componenti. Questo approccio semplifica la supervisione e il mantenimento di enormi disposizioni di dati.

AngularJS è anche scalabile, ma la sua complessa architettura e sintassi possono rendere più difficile la gestione e il mantenimento di grandi basi di codice. AngularJS offre molti dispositivi e punti salienti per la supervisione di applicazioni enormi, come l’infusione di fiducia e lo stacking lento.

Ecco un’illustrazione di una parte AngularJS:

<div ng-app="myApp" ng-controller="my
<div ng-app="myApp" ng-controller="myCtrl">
  <ul>
    <li ng-repeat="item in items">{{item}}</li>
  </ul>
</div>
<script>
  var app = angular.module('myApp', ());
  app.controller('myCtrl', function($scope) {
    $scope.items = ('Item 1', 'Item 2', 'Item 3');
  });
</script>

IL ng-repeat La direttiva viene utilizzata in questo esempio per eseguire iterazioni su un array di elementi e produrre un elenco di li elementi. Questo approccio può diventare complesso e difficile da controllare durante la gestione di strutture di dati più grandi e complicate.

5. Confronto tra flessibilità di React e Angular

ReactJS è noto per la sua elevata velocità di rendering e le elevate prestazioni. Per aggiornare in modo efficiente la vista e ridurre il numero di re-rendering non necessari, ReactJS utilizza un DOM virtuale.

Allo stesso modo, ReactJS offre dispositivi per l’aggiornamento dell’esecuzione, come il Reagisci.memo E dovrebbeComponentUpdate strategie. (Ulteriori informazioni su come ottimizzare le prestazioni dell’app nativa React utilizzando ReactJS.)

Ecco un’illustrazione di una parte di ReactJS che coinvolge Reagisci.memo per il miglioramento dell’esecuzione:

import React, { memo } from 'react';

const List = memo(function List(props) {
return (
<ul>
{props.items.map((item) => (
<li key={item.id}>{item.value}</li>
))}
</ul>
);
});


const items = (
{ id: 1, value: ‘Item 1’ },
{ id: 2, value: ‘Item 2’ },
{ id: 3, value: ‘Item 3’ },
);


function App() {
return <List items={items} />;
}


 


Per memorizzare il rendering ed evitare inutili re-rendering, il Elenco componente è avvolto con il promemoria componente di ordine superiore in questo esempio.

Anche AngularJS è performante; tuttavia, potrebbe essere più lento di ReactJS a causa della sua ingegneria più complessa e della struttura delle frasi. IL ng-change direttiva e il traccia di expression sono due caratteristiche che migliorano le prestazioni di AngularJS.

Di seguito è riportata un’illustrazione di un componente AngularJS che utilizza ng-change per migliorare le prestazioni.

<div ng-app="myApp" ng-controller="myCtrl">
  <input type="text" ng-model="name" ng-change="onNameChange()">
  <p>{{uppercaseName}}</p>
</div>

<script>
var app = angular.module(‘myApp’, ());


app.controller(‘myCtrl’, function($scope) {
$scope.name = ‘John Doe’;
$scope.uppercaseName = $scope.name.toUpperCase();


$scope.onNameChange = function() {
$scope.uppercaseName = $scope.name.toUpperCase();
};
});
</script>


 


IL ng-change La direttiva viene utilizzata solo in questo esempio per aggiornare il file maiuscoloNome variabile quando il nome modifiche variabili, riducendo i re-rendering non necessari e migliorando le prestazioni.

Dovresti affidarti ad Angular o React per il tuo prossimo progetto web?

La scelta di ReactJS o AngularJS per il tuo prossimo progetto web dipenderà dai tuoi requisiti e bisogni specifici. Un enorme ecosistema di strumenti e plug-in, un’architettura semplice ed efficace e prestazioni elevate sono tutti tratti distintivi di ReactJS.

AngularJS, d’altra parte, offre i vantaggi di ingegneria, test e usabilità più sofisticati e organizzati, nonché un’ampia area di progettazione nativa.

In definitiva, non puoi sbagliare con la potenza e le fiorenti comunità di AngularJS o ReactJS. Entrambi sono strumenti potenti e versatili per la creazione di applicazioni web.

ARTICOLI COLLEGATI:

ULTIMI ARTICOLI: