giovedì, Dicembre 1, 2022
HomeMobilità ElettricaQuesto monopattino estremo si chiama HyperScooter

Questo monopattino estremo si chiama HyperScooter

Quando un monopattino elettrico smette di essere un monopattino elettrico? Secondo il produttore britannico D-Fly, nemmeno dopo aver aggiunto quattro ruote, due motori e un touchscreen da 3,5 pollici a un telaio in fibra di carbonio.

Sì, signore e signori, se siete alla ricerca di un monopattino elettrico fuoristrada per farvi scambiare dagli spettatori per Batman mentre vanno al lavoro, allora non cercate oltre la libellula.

Soprannominato “il primo HyperScooter al mondo” dai suoi creatori, questo monopattino straordinariamente vestito afferma di essere l’equivalente della mobilità urbana di una supercar, offrendo ai motociclisti un nuovo modo di viaggiare in città. Analizziamo le sue specifiche per scoprirlo.

La caratteristica più accattivante della Dragonfly è, ovviamente, il suo design a quattro ruote. Entrambe le versioni dell’e-scooter – l’urban DF e il fuoristrada DFX – sono dotate del sistema di sterzo a inclinazione totale tridimensionale brevettato di D-Fly, che innesta tutte e quattro le ruote contemporaneamente per offrire stabilità e controllo migliorati.

Entrambi i modelli sfoggiano pneumatici da 10 pollici, sebbene la quantità di battistrada offerta da ciascuno differisca leggermente (otterrai pneumatici slick sulla Dragonfly urbana e pneumatici robusti sulla versione fuoristrada).

Questa configurazione a quattro ruote è supportata da sospensioni a doppio braccio oscillante (le prime nel mercato dei monopattinielettrici), sospensioni idrauliche ammortizzate completamente regolabili, sospensioni del ponte regolabili e articolazione dell’assale completo, il tutto sotto la piattaforma in fibra di carbonio a base larga del Dragonfly . In altre parole, questa cosa navigherà in condizioni difficili, naturali o meno, mantenendoti il ​​più livellato possibile, se desideri colpire le strade sterrate dopo una dura giornata in ufficio.

Sotto il suo cofano figurativo, il Dragonfly racchiude due motori da 550 W in grado di fornire fino a 1.650 W di potenza su tutte e quattro le ruote, che secondo D-Fly sono sufficienti per spingerti verso una velocità massima di 25 mph (40 km/h).

Sfortunatamente, gli e-scooter non possono superare legalmente i 20 mph in molti stati degli Stati Uniti (una cifra che scende a 12,5 mph ancora più bassi nel Regno Unito), quindi è probabile che le credenziali di potenza superiore del Dragonfly si rivelino superflue per la maggior parte dei motociclisti urbani. Tuttavia, è bello sapere che sarai in grado di raggiungere facilmente le velocità massime consentite o di lasciarti andare se vai fuoristrada.

Vista posteriore del monopattino elettrico D-Fly Dragonfly

Scooter elettrico D-Fly Dragonfly su strada

Monopattino elettrico D-Fly Dragonfly pieghevole

Gadget in abbondanza

Più rilevante, quindi, è la suite di tecnologia di bordo della Dragonfly – che, francamente, suona come se potesse rivaleggiare con alcune auto a basso budget. Entrambi i modelli di monopattino sono dotati di uno schermo digitale da 3,5 pollici che mostra al pilota la velocità, l’autonomia di viaggio, lo stato della luce, le prestazioni della batteria e le opzioni della modalità, mentre altre funzionalità come i suoni di guida a bordo, la navigazione vocale e un clacson elettrico sono disponibili tramite un accessorio sound pod collegabile.

Sarai anche in grado di bloccare la Dragonfly utilizzando un pin a quattro cifre che disabilita il sistema elettronico del monopattino fino al reinserimento – e dato che stiamo parlando dell’equivalente della mobilità urbana di una supercar, secondo la descrizione di D-Fly, questa funzione è probabilmente tornerà utile.

Due scooter elettrici D-Fly Dragonfly parcheggiati in strada

Quindi, Dragonfly è un monopattino elettrico veloce, super versatile e high-tech costruito per resistere a tutti i tipi di ambienti esterni, ma quanto costa? Bene, questa è la cattiva notizia.

La Dragonfly è ora disponibile per l’acquisto su Indiegogo per £ 1750 (circa $ 1850) o £ 2100 (circa $ 2200), a seconda del modello scelto. Basti dire che sono un sacco di soldi per un monopattino elettrico, anche uno che ti fa sembrare Batman.

D-Fly potrebbe obiettare che, poiché il Dragonfly sfoggia il doppio delle ruote, dovrebbe richiedere il doppio del prezzo, ma resta da vedere quanto di un’esperienza di guida migliorata offre questo design unico “HyperScooter”.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial