venerdì, Aprile 12, 2024

Ritardo Nintendo Switch 2 provoca calo azionario

Nintendo POSTICIPA IL LANCIO DI SWITCH 2 AL 2025: LE CONSEGUENZE SUL MERCATO AZIONARIO

Secondo alcuni rumor, Nintendo Switch 2 uscirà nel 2025 e non arriverà alla fine di quest’anno, come inizialmente previsto. La casa di Kyoto avrebbe già avvisato i publisher partner di questo rinvio interno e il mercato azionario non sembra averla presa benissimo.

AZIONI NINTENDO IN CALO DEL 8.8%

Alla fine della giornata di contrattazioni di venerdì 16 febbraio (poco dopo la diffusione dei rumor in questione) le azioni Nintendo sono calate dell’8.8% per poi oggi aprire con un calo del 5.8% e secondo gli analisti questo drop è dovuto proprio alle voci che parlano di un rinvio di Switch 2 al 2025.

IL MASSIMO STORICO E IL CALO ATTUALE

La settimana scorsa le azioni Nintendo avevano toccato il loro massimo storico di 8.800 yen (circa 54 euro al cambio attuale) proprio grazie ai rumor che ribadivano il lancio di Switch 2 entro la fine dell’anno con presentazioni prevista per il mese di marzo.

UN VALORE ELEVATO MA IN CALO

Attualmente le azioni Nintendo valgono circa 52 euro l’una, un valore comunque elevato anche per la compagni giapponese ma comunque in calo. Gli analisti si aspettano un ulteriore drop nei prossimi mesi qualora il lancio di Switch 2 dovesse essere confermato per il 2025.

ASPETTATIVE PER UN SUCCESSORE DI SWITCH

Nintendo è l’azienda giapponese più ricca in assoluto, certo è che le vendite di Nintendo Switch sono in fase di stallo e il mercato attende l’arrivo di un successore per dare una nuova scossa alle vendite Hardware e Software.

————————-

Il rinvio del lancio di Nintendo Switch 2 al 2025 ha scosso il mercato azionario e ha generato un calo significativo delle azioni della casa di Kyoto. Mentre inizialmente era previsto che la nuova console sarebbe stata lanciata entro la fine di quest’anno, ora sembra che i fan dovranno aspettare ancora alcuni anni prima di poter mettere le mani su questo nuovo dispositivo.

Il calo del 5.8% delle azioni Nintendo all’apertura di oggi dimostra che gli investitori non hanno preso bene la notizia del rinvio. Dopo aver toccato il massimo storico la settimana scorsa, le azioni stanno subendo un ulteriore calo, portando il loro valore attuale a circa 52 euro l’una. Gli analisti prevedono un ulteriore declino nei prossimi mesi se il rinvio del lancio di Switch 2 dovesse essere confermato per il 2025.

Nintendo è attualmente l’azienda giapponese più ricca, ma le vendite di Nintendo Switch sono in fase di stallo. Il mercato sta aspettando con ansia l’arrivo di un successore per dare nuova linfa alle vendite hardware e software dell’azienda.

In conclusione, il rinvio del lancio di Nintendo Switch 2 ha generato un’evidente agitazione sul mercato azionario, con gli investitori preoccupati per l’impatto che questa decisione potrebbe avere sul futuro dell’azienda. Sembra che i fan dovranno armarsi di pazienza e attendere ancora qualche anno prima di poter vedere la nuova console sul mercato.

ARTICOLI COLLEGATI:

ULTIMI ARTICOLI: