venerdì, Giugno 21, 2024

Rivoluzione della sicurezza su Android: Theft Detection Lock entro fine anno

ENTRO FINE ANNO NUOVA FUNZIONE Android CHE RIVOLUZIONERÀ LA Sicurezza

Che Google, soprattutto con il rilascio di Android 15, abbia la sicurezza come priorità assoluta non è di certo una novità.

Nonostante ciò, l’introduzione della funzione Theft Detection Lock, analizzata dal sito di Tom’s Guide ha impressionato per potenzialità gli addetti ai lavori.

Google ha infatti spiegato come si tratti di una serie di piccole funzionalità combinate tra loro, ideate proprio per rendere inaccessibile un dispositivo smarrito o rubato. In tal senso, si parla di un sistema operativo in grado di rilevare azioni sospette, come svariati tentativi di autenticazione falliti che portano al blocco dello schermo.

Secondo quanto trapelato, sebbene il Theft Detection Lock sarà introdotto con Android 15, potrebbe interessare anche le versioni precedenti del sistema operativo, molto probabilmente a partire da Android 10.

THEFT DETECTION LOCK: ANDROID SI CONCENTRA SULLA SICUREZZA IN CASO DI FURTO

Per capire l’importanza di questa novità basta capire quanti dati sensibili siano presenti sui nostri telefoni.

Al di là di chat e foto private, infatti, si parla di documenti, password e credenziali, oltre ad applicazioni sensibili (come quelle bancarie) a portata di dito, anche per un potenziale ladro. Il blocco schermo, per sua stessa natura, lascia in teoria spazio di manovra per i malintenzionati che hanno una certa dimestichezza con la Tecnologia.

Di fatto, Theft Detection Lock potrebbe rappresentare un passo fondamentale verso la sicurezza totale dei dispositivi Android. Di contro, però, vi è che è necessario ancora aspettare qualche mese per la sua effettiva implementazione. Google, infatti, afferma che verrà lanciato entro la fine dell’anno.

Nel frattempo, per rendere più sicuro uno Smartphone, è possibile seguire questa nostra guida per proteggere al meglio i preziosi dati presenti sul dispositivo.

Fonte: tomsguide.com

I TUOI DISPOSITIVI ANDROID ENTRERANNO PRESTO A FAR PARTE DELLA RETE DI TROVA IL MIO DISPOSITIVO: COSA SIGNIFICA

WhatsApp, arrivano i promemoria nelle chat di gruppo delle Community

La stretta su Telegram dell’Europa: potrebbe dover rispondere a obblighi più severi

Verifica dello stato di un iPhone usato con Dr.Fone: guida essenziale per acquisti sicuri

ARTICOLI COLLEGATI:

ULTIMI ARTICOLI: