domenica, Novembre 27, 2022
HomeSmart HomeRoomba è ora in grado di rilevare alberi di Natale e calze...

Roomba è ora in grado di rilevare alberi di Natale e calze della Befana

Grazie a un nuovo aggiornamento, i modelli di aspirapolvere autonomi Roomba J7 e J7+ saranno in grado di identificare e pulire intorno agli alberi di Natale, nonché calze e scarpe larghe.

Il produttore di Roomba iRobot ha dichiarato che l’aggiornamento è stato reso possibile tramite “algoritmi avanzati di apprendimento automatico” che avrebbero consentito ai robot aspirapolvere di rilevare gli aghi di pino caduti. Oltre a questa nuova consapevolezza spaziale, i proprietari di Roomba potranno trasferire una Smart Map esistente da un robot all’altro.

L’aggiornamento arriva tramite l’app iRobot HOME e la funzione iRobot Genius. La funzione Genius consente a Roombas di apprendere e adattarsi all’ambiente domestico circostante per una mappa personalizzata.

Con questa funzione, Roomba suggerirà un percorso particolare che può intraprendere per pulire intorno all’albero e non urtarlo.

Il rilevamento di calzini larghi e scarpe che giacciono sul pavimento sono anche aggiunte all’elenco di oggetti che Roombas può vedere ed evitare. Questo elenco include aggiunte recenti come cavi e rifiuti di animali domestici . iRobot afferma inoltre che i suoi aspirapolvere continueranno a diventare più intelligenti e saranno in grado di identificare più oggetti negli aggiornamenti futuri.

Roomba pulizia del pavimento

Un’ulteriore nuova funzionalità è il supporto Smart Map, che consentirà ai proprietari di condividere un layout della mappa tra diverse unità compatibili. Ciò include anche il Braava jet m6 , l’unità mocio robotica dell’azienda.

Questa funzione migliora il passaggio a una nuova unità poiché la nuova unità Roomba non dovrà imparare di nuovo la disposizione del pavimento ma potrà invece lavorare sulla base della conoscenza dell’unità precedente. L’aggiornamento è attualmente in fase di implementazione.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial