sabato, Luglio 13, 2024

Samsung promuove l’AI per l’utilità quotidiana: l’obiettivo di Samsung AI Days

Samsung AI DAYS: TRASFORMARE LA VITA QUOTIDIANA CON L’Intelligenza Artificiale

Le tecnologie di INTELLIGENZA ARTIFICIALE sono una realtà ormai ben consolidata. Aziende come Microsoft, NVIDIA, Google, OpenAI e Samsung stanno presentando a ritmo crescente le loro innovazioni in questo ambito (anche grazie a partnership tra loro), e proprio il colosso sudcoreano ha voluto organizzare un evento incentrato sull'”esplorazione del potenziale trasformativo delle tecnologie di Intelligenza Artificiale nella vita quotidiana”.

Samsung AI Days: l’intelligenza artificiale deve essere un vantaggio per tutti

L’incontro organizzato da Samsung in Italia è stato aperto dal Data Scientist Eugenio Zuccarelli, che in collegamento da New York ha confermato che l’AI negli Stati Uniti si sta rendendo protagonista di una vera e propria rivoluzione sociale. Ma qual è la situazione in Italia? Secondo la ricerca “Italiani e Intelligenza Artificiale” svolta da Trend Radar e commissionata da Samsung e Human Highway, il 58% degli italiani “non ha ancora una idea chiara di cosa sia effettivamente l’AI”, ma ne percepisce i benefici nel presente e anche nel futuro.

A proposito degli Smartphone, con la gamma Galaxy S24 hanno fatto il loro debutto le funzioni Galaxy AI. Queste puntano non solo a semplificare alcune esperienze, ma anche ad arricchirle. Si parla ad esempio del traduttore automatico che consente di abbattere le barriere linguistiche, ma anche di Cerchia per Cercare, che dimezza i tempi per effettuare una ricerca in rete.

Gli Smart TV, poi, sono diventati realmente “intelligenti”, nel senso che sono stati trasformati in hub che ora si inseriscono nella routine quotidiana perché consentono di gestire altri dispositivi smart installati, come gli elettrodomestici, che proprio grazie all’AI impattano in modo positivo in più sfere del quotidiano adattandosi allo stile di vita delle singole persone.

Gli elettrodomestici dotati di AI non solo consentono di gestire la casa in modo più intelligente, grazie a funzioni che anticipano le esigenze, o imparano dalle abitudini, o ottimizzano continuamente le proprie prestazioni, ma grazie alla potenza di SmartThings ora possono connettersi tra loro per offrire un maggiore controllo all’utente. Ciò implica anche una serie di vantaggi ulteriori, tra cui il risparmio energetico, la gestione centralizzata, l’assistenza all’uso del prodotto, la sostenibilità e l’aggiornamento continuo.

A proposito di intelligenza artificiale, il gigante sudcoreano ha presentato nuovi monitor per intrattenimento, produttività e gaming dotati di funzioni AI in grado di migliorare ulteriormente la user experience.

Dopo il primo paragrafo di testo dividi l’articolo in paragrafi che inizino con titoli in maiuscolo e un’andata a capo.

ARTICOLI COLLEGATI:

ULTIMI ARTICOLI: