schermo tablet bloccato
Se anche tu hai un tablet, saprai quanto è importante prendersi cura dello schermo. Quei 10 pollici di display sono la base della comunicazione tra te e il dispositivo, ma se non funzionano correttamente, il loro utilizzo può diventare un inferno. Per questo motivo, ti diciamo cosa puoi fare se lo schermo del tuo tablet non funziona correttamente.

Trucchi per iOS come Android e Microsoft

È un dato di fatto che non tutti hanno lo stesso tablet in loro possesso, ma per fortuna un tablet è un tablet. Vale a dire, il sistema operativo è l’ultimo dato che quello che ti diciamo serve a sistemare i software più basilari come lo schermo, quindi ti diamo alcuni suggerimenti per sapere se lo schermo del tuo tablet non risponde.

Ci sono molti motivi per cui il tuo dispositivo non risponde, sia a causa di un’applicazione che non è stata eseguita bene, un colpo e come conseguenza di quest’ultimo uno schermo rotto che ne impedisce il corretto funzionamento. Qualunque cosa sia, c’è una soluzione per tutto e partiremo dal più semplice al più difficile o almeno quello che richiede più tempo.

Assistenza di base

La prima cosa che ti diremo per evitare che un tablet smetta di funzionare è di prenderti cura di esso. Non stiamo dicendo che tu non stia sbagliando, ma è vero che puoi evitare questi fallimenti con cose semplici come mettere una cover sul dispositivo, un buon vetro temperato che permetta di mantenere le pulsazioni e la successiva pulizia in modo che non ci sia nulla che lo impedisca che una sequenza di tasti non viene registrata correttamente. Detto questo, procediamo con il resto dei trucchi.

Calibra lo schermo

È possibile che i problemi nella pulsazione del tuo tablet derivino da esso e senza che tu te ne accorga. Quindi la prima cosa che devi fare è riavviare il tablet. La procedura è semplice: basta premere il pulsante di accensione per spegnerlo e riavviarlo.

Se noti ancora che la precisione non è corretta, puoi sempre ricalibrare lo schermo dalla sezione delle impostazioni del dispositivo. Tramite un semplice test di misura imposterai le pulsazioni a tuo piacimento, anche se c’è sempre la possibilità di tornare alle impostazioni di default del sistema e dimenticarsi di fare i test. Questo è nel caso di Microsoft, se hai un Surface, ma su Android dovrai usare app che ti aiutano a usare la calibrazione del touchscreen . Se hai un iPad, il dispositivo non ha alcuna funzione per aiutarti.

Elimina i processi che “appesantiscono” il terminale

È possibile che il fatto che il touch screen del tablet non funzioni sia determinato da un errore nella gestione delle risorse della macchina. In altre parole: il tablet utilizza tutta la potenza del processore e della RAM e se si hanno processi in background peggio perché continuano a funzionare. Per questo motivo, quello che dovresti fare in quel momento è chiudere i programmi che hai in esecuzione senza che te ne accorga per liberare la RAM. Deve anche vedere se hai molte schede del browser aperte, quindi chiudi quelle che non usi.

Portalo al servizio tecnico

Passiamo all’ultimo punto di cosa fare se il tablet non risponde. Hai già provato tutto quanto sopra e non ha funzionato o, al contrario, l’impatto che ha ricevuto è stato tale che è impossibile utilizzarlo. Quindi prova a portarlo in servizio per farlo riparare. Dovrai pagare un po’ di soldi, ma tutto è così che puoi usare di nuovo il tuo dispositivo.