mercoledì, Aprile 17, 2024

Sea of Thieves arriva su PS5 il 30 aprile 2024: primo gioco di Rare su PlayStation, record storico.

SEA OF THIEVES: L’ARRIVO SU PS5

Ora lo sappiamo con certezza: Sea of Thieves arriva su PS5 il 30 aprile 2024 portando così le avventure piratesche di Rare anche sui lidi PlayStation. E questo porting segna anche un piccolo ma storico record.

Sea of Thieves è infatti il primo gioco in assoluto della storia di Rare ad arrivare su una piattaforma PlayStation, cosa mai successa con nessun’altra produzione dello studio inglese nel corso dei suoi 39 anni di carriera. Quando la prima PlayStation fece il suo esordio in tutto il mondo a cavallo tra l 1994 e il 1995, infatti, Rare aveva già stretto da pochissimo una partnership con Nintendo, pubblicando giochi in esclusiva per le piattaforme della Grande N fino al 2002.

LA STORIA DI RARE E LE SUE PARTNERSHIP

Sempre al 2002 risale invece l’acquisizione di Rare da parte di Microsoft, che la trasformò in uno studio first-party e con tutti i principali giochi della compagnia britannica pubblicati su console Xbox da quel momento in poi. I legami con Nintendo prima e con Microsoft poi hanno dunque impedito a Rare di pubblicare uno qualunque dei suoi giochi sulle piattaforme Sony, una situazione destinata a cambiare dal 30 aprile 2024 quando Sea of Thieves sbarcherà finalmente su PlayStation 5.

IL CAMBIAMENTO DI SCENARIO

Questa notizia segna quindi una svolta importante nella storia di Rare e del mondo dei Videogiochi in generale, rompendo una tradizione quasi quindicennale e aprendo nuove prospettive per il futuro. La community dei giocatori PlayStation potrà finalmente gustare le avventure di Sea of Thieves, ammirando il lavoro di Rare e immergendosi in un mondo pieno di misteri e tesori da scoprire.

IL GRANDE UPDATE DI SEA OF THIEVES

Nel frattempo ricordiamo che negli scorsi giorni Sea of Thieves ha ricevuto un enorme update dal peso attorno ai 100GB. Questo dimostra l’impegno costante del team di sviluppo nel migliorare e arricchire l’esperienza di gioco per tutti i giocatori, indipendentemente dalla piattaforma su cui scelgono di giocare.

LE REAZIONI DEI GIOCATORI

Le reazioni dei giocatori sono state varie. C’è chi ha accolto con entusiasmo l’annuncio dell’arrivo di Sea of Thieves su PS5, mostrando interesse nel poter finalmente partecipare alle avventure pirata sulla console Sony. Altri, invece, hanno espresso stupore e meraviglia, considerando l’evento come un momento storico nell’industria videoludica.

CONCLUSIONI

In conclusione, l’arrivo di Sea of Thieves su PS5 rappresenta un cambiamento significativo nella storia di Rare e nel panorama videoludico. La possibilità di giocare a uno dei titoli più amati su una nuova piattaforma apre nuove opportunità per la community dei giocatori e dimostra come i confini tra le console stiano sempre più diventando labili. Resta da vedere quali saranno le prossime mosse di Rare e se altri titoli del suo catalogo seguiranno l’esempio di Sea of Thieves. I giocatori non vedono l’ora di immergersi in un mare di avventure piratesche su PS5 e di scoprire tutti i segreti e i tesori che questo nuovo mondo ha da offrire.

ARTICOLI COLLEGATI:

ULTIMI ARTICOLI: