HomeAmazon Prime VideoSu quale libro si basa Gli Anelli del Potere e cosa leggere...

Su quale libro si basa Gli Anelli del Potere e cosa leggere prima di guardare la serie?

La premiere di The Rings of Power, la nuova serie de Il Signore degli Anelli di Amazon Prime Video, ha scatenato ancora una volta il fervore per la Terra di Mezzo. Ebbene, il fervore e le polemiche.

Perché il progetto non si basa su nessun libro specifico e non ha l’approvazione della Tolkien Estate , l’organizzazione legale che gestisce il lavoro e la proprietà di JRR Tolkien ed è gestita dai figli e dai nipoti dell’autore. La serie prende testi da qua e là, prende riferimenti sconnessi a un’epoca precedente agli eventi dei romanzi e costruisce la sua trama sulla base di profonde tradizioni e idee di costruzione del mondo .

Su quale libro si basa The Rings of Power e cosa leggere da Tolkien per guardare la serie?

Da quale libro si basa The Rings of Power?

Amazon ha pagato più di 250 milioni di dollari nel 2017 per i diritti di 150 pagine di appendici di Tolkien che toccavano la Seconda Era, l’epoca dell’ascesa di Sauron e la creazione degli anelli del potere (da cui il nome della serie, ovviamente ). Partendo da queste pagine, e integrando parti de Il Silmarillion, gli showrunner della fiction si sono presi licenze e libertà , creando personaggi che non esistevano nell’opera dello scrittore inglese, ma che secondo loro “non rompono le trame di la saga”.

Per questo l’unica raccomandazione letteraria che si può fare è Il Silmarillion, famoso proprio per la sua famigerata lettura . Un’enciclopedia della Terra di Mezzo, un caleidoscopio di storie e racconti su Númenor, Valinor, Finrod, Gil-Galad, Valinor e dozzine di altri luoghi e personaggi. Una dimostrazione di arguzia e fantasia lunga 347 pagine ed è stata pubblicata dopo la morte dell’autore da suo figlio (Christopher Tolkien) e l’aiuto di Guy Gavriel Kay (scrittore di genere).

Su quale libro si basa The Rings of Power e cosa leggere da Tolkien per guardare la serie?

La storia della Terra di Mezzo in 13 romanzi

E se vuoi ancora più caffè per gli amanti del caffè, ti consigliamo anche di dare un’occhiata a The History of Middle-earth , una raccolta di 13 romanzi compilati nuovamente dal figlio di Tolkien, Christopher, in cui analizza l’universo di suo padre e com’era creato. Una lettura densa e più dettagliata di quanto chiunque possa immaginare, ma se non ti soddisfa, niente lo farà .

I primi cinque volumi della Storia della Terra di Mezzo raccontano come è nato il mondo e il Silmarillion. Dal sesto all’ottavo si parla dello sviluppo della trilogia principale. Il nono ruota attorno a Númenor ( l’Atlantide che imprigionò Sauron ), il decimo attorno agli Annali del Beleriand e l’undicesimo attorno agli Analaes di Aman. I restanti due riguardano appunto le appendici di Tolkien (su cui si basa The Rings of Power) e gli ultimi anni di vita dell’autore .

Questa è la collezione completa:

  1. Il libro dei racconti perduti 1
  2. il libro dei racconti perduti 2
  3. Le ballate del Beleriand
  4. La formazione della Terra di Mezzo
  5. La strada perduta e altri scritti
  6. il ritorno dell’ombra
  7. Il tradimento di Isengard
  8. La guerra dell’anello
  9. La fine della Terza Era
  10. La caduta di Numenor
  11. L’anello di Morgoth
  12. La guerra dei gioielli
  13. I popoli della Terra di Mezzo
RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial