mercoledì, Aprile 17, 2024

SystemRescue 11: rilasciato toolkit salvataggio basato su Arch Linux con kernel 6.6 LTS

SYSTEMRESCUE 11: IL NUOVO TOOLKIT Linux PER SALVATAGGIO E RIPRISTINO

Il toolkit Live Linux SystemRescue 11 basato su Arch Linux per attività di salvataggio e ripristino del sistema è stato rilasciato con un kernel più recente, nuovi pacchetti e vari miglioramenti. SystemRescue 11 è arrivato dieci mesi dopo la versione precedente, SystemRescue 10 e dispone del nuovo kernel Linux 6.6 LTS, supportato a lungo termine. Rispetto al kernel Linux 6.1 LTS utilizzato nella versione precedente, questo include il supporto per versioni Hardware più recenti e alcune nuove funzionalità.

DETTAGLI DELL’AGGIORNAMENTO

In questa versione sono inclusi nuovi strumenti, come le utility del file system bcachefs-tools per l’implementazione del file system bcachefs. Inoltre, è compreso lo strumento di sincronizzazione rapida dei dispositivi a blocchi, Blocksync, utile per backup basati su blocchi. SystemRescue 11 include anche gli strumenti di The Sleuth Kit per l’ispezione del file system non elaborato e Timeshift, programma di backup basato su snapshot. Oltre a ciò, questo toolkit sostituisce lo strumento di statistica delle risorse della riga di comando dstat con dool, ovvero un fork di dstat. Inoltre, aggiunge una nuova opzione “ssh_known_hosts” nella configurazione YAML per fidarsi delle firme delle CA SSH sulle chiavi host.

Il toolkit SystemRescue utilizza per impostazione predefinita l’ambiente desktop Xfce per la sua sessione live. Questa versione aggiorna la configurazione di Xfce abilitando lo screen saver e aggiungendo l’icona della batteria al pannello per i laptop.

ALTRE Notizie CORRELATE

Tra le notizie correlate troviamo l’aggiornamento riguardante Ubuntu 23.04 “Lunar Lobster” che ha terminato il suo ciclo di vita, Parrot OS 6.0 che ottiene il supporto per Linux 6.5 e Raspberry Pi 5 e SparkyLinux che ha un nuovo rilascio ufficiale con supporto WM MLVWM X11. Inoltre, Oracle rilascia VirtualBox 7.0.14 per Linux, macOS e Windows.

CONCLUSIONE

Il rilascio di SystemRescue 11 porta migliorie significative per le attività di salvataggio e ripristino del sistema basato su Linux. Le nuove funzionalità e i miglioramenti apportati rappresentano un passo avanti per gli utenti che ricorrono a questo toolkit per gestire situazioni di emergenza legate al proprio sistema operativo. Siamo quindi solo all’inizio del 2024 e già il mondo Linux si sta rafforzando con nuovi strumenti e aggiornamenti che rendono la piattaforma sempre più versatile e affidabile. Sicuramente questo tipo di evoluzione è apprezzata dalla community e dagli utenti professionisti che fanno uso quotidiano di soluzioni basate su Linux. Attendiamo con impazienza ulteriori sviluppi e miglioramenti futuri, sicuri che la comunità saprà offrire soluzioni sempre all’avanguardia.

ARTICOLI COLLEGATI:

ULTIMI ARTICOLI: