giovedì, Febbraio 2, 2023
HomeSamsungTelefono bloccato sul logo Samsung - Come risolverlo

Telefono bloccato sul logo Samsung – Come risolverlo

Abbiamo discusso dei modi per risolvere i problemi comuni di Android in passato; In questo post, parliamo di un problema in particolare: il logo Samsung bloccato. Hai problemi ad accendere o spegnere il tuo telefono Samsung o il logo è bloccato e non risponde?

Ecco diversi metodi che puoi provare a risolvere il problema. Ma prima, esploriamo i motivi per cui ciò accade.

Perché il logo Samsung continua a lampeggiare?

  • Bug del software : se il tuo telefono ha un aggiornamento che non è stato ancora installato, il bug potrebbe causare l’arresto anomalo del telefono o, in questo caso, il blocco.
  • Hardware guasto: un componente hardware interno difettoso, come la batteria del telefono, potrebbe impedirne l’avvio corretto.
  • Bloccato dopo un aggiornamento: se il telefono non si è aggiornato correttamente, potrebbe non avviarsi correttamente dopo l’installazione di un aggiornamento.
  • Memoria interna danneggiata : se la memoria interna del dispositivo è danneggiata, non solo non sarà in grado di memorizzare i dati, ma potrebbe anche causare il blocco del dispositivo all’avvio.
  • App malfunzionanti: anche le app installate sul telefono possono essere colpevoli, soprattutto se sono difettose o provengono da uno sviluppatore non così affidabile.

5 modi per riparare un telefono Samsung congelato

Ecco cinque diverse correzioni per risolvere il problema. Sei incoraggiato a provare il prossimo se uno non funziona per te.

1. Fai un soft reset

Innanzitutto, esegui un soft reset per vedere se funziona. Il soft reset varia da un dispositivo all’altro.

Il modo tipico è tenere premuto il pulsante di accensione per 8-10 secondi e quindi rilasciarlo. Alcuni modelli, tuttavia, richiedono di tenere premuti contemporaneamente i pulsanti di accensione e aumento del volume.

ripristino software
2. Riparalo con ReiBoot di Tenorshare per Android

Se un soft reset non risolve il problema, puoi rivolgerti a uno strumento di riparazione di terze parti come ReiBoot per Android .

Creata da Tenorshare, questa app aiuta a risolvere e risolvere vari problemi sui dispositivi Android. Un punto in più di questa app è che il rooting del telefono non è necessario.

Per riparare il telefono bloccato sul logo Samsung con Tenorshare ReiBoot per Android, procedi nel seguente modo:

    1. Scarica e installa Tenorshare ReiBoot per Android sul tuo computer. Avvia l’app, collega il tuo dispositivo Samsung al computer tramite un cavo USB e fai clic su “Ripara sistema Android”.
riparare il sistema Android
    1. Nella schermata successiva, fai clic su “Ripara ora”.
riparare ora
    1. Inserisci tutte le informazioni relative al dispositivo. Ciò include il marchio, il numero di serie, il modello, il paese e il corriere. Fare clic su “Avanti” per procedere al passaggio successivo.
fare clic su Avanti
    1. Il pacchetto firmware appropriato verrà ora scaricato e, una volta completato, fare clic su “Ripara ora”, quindi su “Continua”.
download del firmware
    1. Procedere secondo le istruzioni sullo schermo per avviare il processo di riparazione. Al termine, riceverai un messaggio che indica che è completo.
riparazione completata

Il tuo ciclo di avvio Samsung o il problema del logo bloccato ora dovrebbero essere risolti. Non appena il dispositivo si riavvierà, riprenderà a funzionare correttamente.

Oltre a correggere il logo Samsung bloccato , Tenorshare ReiBoot consente anche altri problemi comuni come schermata blu, app bloccate, velocità di navigazione lente e altro ancora.

3. Premendo il pulsante di accensione

Probabilmente l’hai fatto alcune volte quando si presenta il problema, ma riprova per vedere se funziona.

Se il pulsante di accensione non risponde, potresti prendere in considerazione l’idea di portare il telefono da un tecnico per verificare se c’è un problema con il cablaggio interno del pulsante.

4. Chiedi aiuto al Samsung Support Center

Se non hai fortuna con i metodi di cui sopra, sarebbe saggio chiedere aiuto al Centro assistenza Samsung per aiutarti a riparare il telefono.

Probabilmente ti verrà richiesto di inviare il dispositivo per una diagnosi, riparazione o persino sostituzione di parti. Tieni presente che ciò potrebbe comportare il pagamento del servizio.

Potrebbe valere la pena chiamare o inviare un’e-mail al Samsung Support Center per avere un’idea del problema e del suo costo stimato prima di scendere.

5. Ripristinare le impostazioni di fabbrica

Il ripristino delle impostazioni di fabbrica del dispositivo potrebbe essere l’ultima risorsa se tutto il resto fallisce. In questo modo, ripristinerai il dispositivo al suo stato originale con tutti i dati esistenti (comprese le app installate) completamente cancellati.

Quindi, prima di farlo, ti consigliamo di creare prima un backup del tuo telefono Android .

Ecco come eseguire un ripristino delle impostazioni di fabbrica:

    1. Collegalo con un cavo USB di tipo C a un computer, quindi tieni premuto il tasto di accensione per alcuni secondi per spegnere il dispositivo. (Premi e tieni premuti contemporaneamente i tasti di accensione e Home per i dispositivi meno recenti.)
    2. Rilascia il pulsante di accensione quando vedi il logo Android sullo schermo; il menu di recupero apparirà una volta che continui a tenere premuto l’altro pulsante.
    3. Selezionare Factory Reset dal menu premendo il tasto Volume giù.
    4. Conferma le tue opzioni premendo il tasto di accensione.
ripristino delle impostazioni di fabbrica

Il telefono si ripristinerà automaticamente alle impostazioni di fabbrica una volta completato il processo e si riavvierà automaticamente una volta completato il processo.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial