HomeTelegramTelegram: tutto ciò che devi sapere sulla nuova piattaforma pubblicitaria

Telegram: tutto ciò che devi sapere sulla nuova piattaforma pubblicitaria

In passato, Telegram ha tentato di guadagnare denaro creando un’operazione di criptovaluta, ma l’idea è fallita. Ora, l’azienda si affida a un’idea antica per ottenere un po’ di soldi in banca: la pubblicità.

Durante il fine settimana, il fondatore dell’app, Pavel Durov, ha affermato che l’azienda consentirà ora annunci sulla sua piattaforma con una capacità limitata. Per fortuna, non vedrai annunci nelle tue chat o canali privati:

Telegram non mostrerà messaggi promozionali nella tua lista chat, conversazioni private o gruppi. La pubblicità interesserà solo i grandi canali, servizi in cui è già presente pubblicità e il cui supporto comporta i costi maggiori da parte di Telegram.

Questo non dovrebbe sorprendere: Durov ha detto l’anno scorso che per stare al passo con la crescita della piattaforma, ha bisogno di fondi e gli annunci sono uno dei modi per arrivarci.

Se odi la pubblicità, non preoccuparti. La società ha affermato che sta lavorando a un’opzione di abbonamento che ti consentirà di pagare per disattivare tutti gli annunci. Tuttavia, non si fa menzione di quanto dovrai pagare per questo fin d’ora.

Cosa c’è dentro per i marketer?

La pubblicità rivolta a un vasto pubblico di oltre 500 milioni di persone sembra allettante. Ma ci sono alcune regole che devi tenere a mente.

Innanzitutto, puoi pubblicare annunci solo su canali o gruppi pubblici con più di 1.000 iscritti. Sebbene Telegram non abbia menzionato quanti di questi canali esistano, ha affermato che gli utenti generano più di “500 miliardi di visualizzazioni in canali uno-a-molti”. Sembra una buona quantità di impressioni.

In secondo luogo, potresti aver bisogno di soldi in mano per iniziare a fare pubblicità sulla piattaforma. Quanto? Solo 2 milioni di euro (2,13 milioni di dollari).

I termini di Telegram affermano che dovrai effettuare un pagamento anticipato di 2 milioni di euro per iniziare a pubblicare annunci, di cui 1 milione di euro è un deposito rimborsabile. Puoi leggere di più a riguardo qui .

Infine, se sei un inserzionista, Telegram non fornirà profili dati personalizzati dei suoi utenti. Quindi non puoi scegliere come target individui con annunci specifici. Tuttavia, puoi selezionare lingua, argomenti e canali di destinazione come parametri per i tuoi annunci. Quindi, se sei un portafoglio di criptovaluta rivolto a un pubblico specifico, dovrai concentrarti sui canali relativi all’argomento.

Come utente, non sono troppo infastidito dall’idea degli annunci su Telegram in quanto non sono ovunque e avrò un’opzione in futuro per pagare un abbonamento per disattivarli. Per gli inserzionisti, all’inizio le restrizioni monetarie potrebbero scoraggiare alcune piccole agenzie e inserzionisti. Si spera che Telegram riduca questo limite per consentire a più persone di partecipare.

Puoi leggere di più sulla piattaforma pubblicitaria di Telegram qui.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial