mercoledì, Novembre 30, 2022
HomeMobilità ElettricaTesla elimina i sensori a ultrasuoni dai suoi veicoli elettrici

Tesla elimina i sensori a ultrasuoni dai suoi veicoli elettrici

Mercoledì, Tesla ha annunciato che rilascerà un altro set di sensori dai suoi veicoli elettrici. L’ultima vittima? Sensori a ultrasuoni, solitamente incorporati nei paraurti, che consentono funzioni di parcheggio assistito.

All’inizio, saranno solo i modelli 3 e Y a fare affidamento esclusivamente sulle telecamere per l’intera gamma di assistenza alla guida offerta da Tesla. Tuttavia, la casa automobilistica afferma che dopo aver implementato questa modifica a livello globale, farà lo stesso per i modelli S e X nel 2023.

Tesla afferma che, nonostante l’eliminazione del radar dal suo controllo automatico della velocità di crociera e dalle funzioni di frenata di emergenza automatica, che ora si basano esclusivamente sulle telecamere, i suoi veicoli “hanno mantenuto o migliorato le loro valutazioni di sicurezza attiva negli Stati Uniti e in Europa e si comportano meglio nella frenata di emergenza automatica per i pedoni. AEB) intervento.”

Tuttavia, la casa automobilistica ignora il fatto che la rimozione del radar dai suoi veicoli elettrici ha portato a un’indagine in corso della National Highway Traffic Safety Administration su centinaia di casi di frenata fantasma , in effetti, attivazioni false positive del sistema di frenata di emergenza automatica delle auto.

Tesla afferma che i suoi sistemi miglioreranno le prestazioni nel tempo e che i modelli 3 e Y che arrivano senza i sensori a ultrasuoni non saranno in grado di supportare il parcheggio, il parcheggio automatico, l’evocazione o l’evocazione intelligente. Tesla afferma che queste funzioni verranno ripristinate una volta che il suo sistema di sola visione avrà raggiunto la parità con i vecchi sensori a ultrasuoni.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial