mercoledì, Novembre 30, 2022
HomeDisney PlusThe Mandalorian stagione 3: tutto ciò che devi sapere

The Mandalorian stagione 3: tutto ciò che devi sapere

The Mandalorian sta tornando ufficialmente per la terza volta dopo due stagioni di successo di Mando e Baby Yoda che hanno attraversato la galassia, e abbiamo raccolto tutto ciò che sappiamo finora sul futuro dello spettacolo. ssta

Abbiamo già tre spettacoli spin-off direttamente da The Mandalorian: The Book of Boba Fett , Ahsoka e Rangers of the New Republic .

Andor pubblicherà anche questo mese, una serie prequel di Rogue One con Diego Luna. Ewan McGregor ha anche ripreso il ruolo di Obi-Wan Kenobi in un’altra serie spin-off.

Quando andrà in onda la terza stagione di The Mandalorian?

Le riprese della terza stagione di The Mandalorian sono state completate e la Disney ha confermato che la serie andrà in onda a  febbraio 2023 .

Questo ti dà un sacco di tempo per recuperare il ritardo sulle prime due stagioni e guardare Il libro di Boba Fett: se non l’hai ancora visto, questa serie spin-off ha alcuni momenti piuttosto importanti che richiedono la visione per i fan di Mandalorian.

C’è già un trailer?

Sì, il primo trailer è stato rivelato all’evento Disney D23. In esso, vediamo che Din Djarin è alla ricerca di espiazione per aver violato i modi del popolo Mandaloriano. Vediamo anche il ritorno di Bo-Katan, e il preferito dai fan, Babu Frik:

Chi c’è nel cast della terza stagione di The Mandalorian?

Pedro Pascal tornerà nel ruolo principale di Din Djarin (AKA Mando).

Sappiamo che sarà raggiunto da Greef Karga di Carl Weathers, insieme al guerriero mandaloriano di Katee Sackhoff, Bo-Katan Kryze.

Il grande punto interrogativo nel cast di ritorno è se avremo un’apparizione dal grande cattivo dello show, Giancarlo Esposito di Breaking Bad, anche se sembra abbastanza probabile.

Inoltre, The Hollywood Reporter ha rivelato che la star di Ritorno al futuro Christopher Lloyd apparirà nella terza stagione. Il suo ruolo non è stato rivelato, ma è probabile che sia un posto da ospite piuttosto che un ruolo ricorrente.

Un attore che non tornerà è Gina Carano nei panni di Cara Dune. io9 riporta che Lucasfilm ha rilasciato la seguente dichiarazione:

“Gina Carano non è attualmente impiegata da Lucasfilm e non ci sono piani per lei in futuro. Tuttavia, i suoi post sui social media che denigrano le persone in base alle loro identità culturali e religiose sono ripugnanti e inaccettabili”.

Questo viene dal retro di Carano che ha condiviso una storia antisemita sul suo Instagram, così come mesi di altri post che sostengono comportamenti antimaschera, diffondendo cospirazioni sulle elezioni americane, denunciando l’uso di pronomi e post di supporto che deridono le Black Lives Movimento della materia.

Cara Dune era un personaggio importante in The Mandalorian ed era stata creata per svolgere un ruolo importante in The Rangers of the New Republic . Secondo The Hollywood Reporter , un portavoce di Lucasfilm ha confermato che il personaggio non verrà rifuso.

Rosario Dawson reciterà nella sua serie spin-off nei panni di Ahsoka Tano, ma potremmo vederla fare un altro cameo, poiché il suo spettacolo si svolge nella stessa sequenza temporale di The Mandalorian. Crediamo anche che Ahsoka andrà in onda dopo la terza stagione, quindi il suo arrivo per organizzare il suo spettacolo spin-off avrebbe senso.

Temuera Morrison ha giocato un ruolo fondamentale nei panni di Boba Fett nella seconda stagione, e Mando ha ugualmente giocato un ruolo importante nella sua serie. Non saremmo sorpresi di vedere ancora una volta crossover con entrambi i personaggi e forse un’apparizione di Ming-Na Wen nei panni del cecchino Fennec Shand.

Chi scriverà e dirigerà la terza stagione?

Dietro le telecamere, Jon Favreau, che è un vero esperto sia nella produzione che nella regia e ci ha portato Iron Man e Il libro della giungla, è lo showrunner e lo sceneggiatore principale della serie, sebbene sia abilmente assistito dal veterano di Star Wars: Clone Wars TV Dave Filoni .

Cosa aspettarsi dalla terza stagione

Spoiler per la seconda stagione di The Mandalorian e The Book of Boba Fett di seguito

La seconda stagione di The Mandalorian ha avuto probabilmente l’apparizione come ospite più scioccante che abbiamo mai avuto nello show. Lo stesso Maestro Jedi, un giovane Luke Skywalker, salì a bordo dell’incrociatore leggero di Moff Gideon e distrusse da solo tutte le truppe oscure con completa facilità.

Una volta che ha ripulito la spazzatura, ha rivelato di essere arrivato rispondendo alla chiamata di Grogu (AKA The Child e/o Baby Yoda), ed era qui per addestrarlo nelle vie dei Jedi. Dopo uno straziante addio tra Din Djarin e Baby Yoda, Luke se ne andò con Grogu al seguito.

Il Mandaloriano

Il resto della storia continua negli episodi cinque, sei e sette di The Book of Boba Fett, che essenzialmente funge da stagione 2.5 di The Mandolorian.

Grogu si è allenato alla maniera dei Jedi con Luke Skywalker su un misterioso pianeta foresta dove viene costruito un tempio Jedi, un luogo che alla fine addestrerà molti giovani padawan, tra cui Ben Solo/Kylo Ren.

Din Djarin andò a visitare il pianeta per riunirsi con Grogu, ma fu fermato da Ahsoka, che credeva che avrebbe riportato il giovane apprendista sulla sua strada per diventare un Jedi. Ha lasciato un pezzo di armatura alle sue cure per farla passare.

Ha poi lasciato questo con Luke, che ha dato a Grogu una scelta: prendere l’armatura e tornare alle cure del Mandaloriano, o prendere la vecchia spada laser di Yoda e continuare ad allenarsi come Jedi, ma non vedere mai più il Mandaloriano.

Per fortuna, Grogu ha scelto quest’ultimo ed è stato consegnato all’officina di Peli Motto da R2-D2. Il Bambino e Din Djarin si sono riuniti durante una sequenza di battaglia su Mos Espa in Tatooine con Boba Fett, dove Baby Yoda ha aiutato a sconfiggere un droide e domare un Rancor selvaggio dalla distruzione della città con un trucco mentale Jedi.

Grogu

L’episodio si conclude con Baby Yoda che chiede a Mando di portare il suo caccia stellare Naboo alla massima velocità dal suo piccolo sedile. Quindi, questo significa che la terza stagione di The Mandalorian inizierà con Mando e Baby Yoda riuniti, come abbiamo sempre voluto.

Ci sono ancora alcuni problemi irrisolti: Luke ci ha dato uno sguardo su quando Grogu fu originariamente portato via dalla sua casa durante la Grande Epurazione Jedi. La terza stagione di Mandalorian potrebbe approfondire questi eventi passati.

Giancarlo Esposito ha rivelato al GalaxyCon che Moff Gideon è alla ricerca di Grogu per ragioni di cui i fan non sono ancora a conoscenza. Ha detto a un giovane fan: “Questo bambino ha poteri magici, [ha] 50 anni e può vedere il futuro, e vogliamo che tutti sappiano, alla fine in questo show, che [Grogu] potrebbe salvare il nostro universo”.

Poi c’è anche la questione della Darksaber. Moff Gideon ha rivelato che Mando era il legittimo vincitore dell’arma dopo averlo sconfitto in combattimento. Questo è stato un duro colpo per Bo-Katan, poiché ha bisogno della lama per reclamare il trono di Mandalore. Per poter vincere la Darksaber, avrebbe dovuto sconfiggere Mando in combattimento.

Dopo aver visto il trailer, si ipotizza che Bo-Katan sia seduto su un trono nel pianeta adiacente a Mandalorian, Concord Dawn.

L’episodio 5 di The Book of Boba Fett ha confermato che Mando non ha intenzione di rinunciare alla Darksaber, soprattutto dopo essere stato sfidato per questo da Paz Vizsla.

Lo stesso episodio ha anche rivelato che Din Djarin non è più un Mandaloriano, almeno seguendo il codice del gruppo simile a una setta a cui apparteneva in precedenza. L’armiere chiese se si fosse tolto l’elmo e, quando lo ammise, affermò che aveva violato il credo della religione.

I Mandaloriani possono riscattarsi, ma possono farlo solo andando nelle acque sotto le miniere di Mandalore stesso. Tuttavia, questi vengono distrutti. Il trailer sembra mostrare Mando che visita questo luogo e ha una grande ricerca davanti a sé.

Mando ha una nave nuova di zecca, per gentile concessione di Peli Moto. Anche se non è un sostituto diretto dell’ormai distrutto Razer Crest, è probabilmente migliore: un vecchio caccia stellare N-1. Durante il volo di prova, Mando ha attirato l’attenzione del capitano Carson Teva e del tenente Reed e ha dovuto accelerare per evitare qualsiasi domanda. Probabilmente possiamo aspettarci di vedere di nuovo questo duo.

La scena post-crediti del libro di Boba Fett ha rivelato che Cobb Vanth non è stato ucciso da Cad Bane, dopotutto, sta guarendo nel Bacta Tank. Quindi, potremmo vedere il vecchio amico di Mando fare un’altra apparizione la prossima stagione.

Infine, abbiamo ancora le forze imperiali da affrontare. Gideon potrebbe essere catturato per ora, ma non è ancora morto. I ritardatari dell’Impero sono ancora vivi nella galassia e questo spettacolo sembra essere pronto per come è nato il Primo Ordine. La clonazione e le sperimentazioni con il sangue di Grogu sembrano suggerire come è stato creato Snoke, ma potrebbe essere qualcos’altro.

Grazie ad Ahsoka, sappiamo anche che il Grand’ammiraglio Thrawn sta girando da qualche parte nella galassia, quindi potrebbe essere il prossimo grande cattivo della lista.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial