I creatori di TikTok potrebbero non aver più bisogno di aggiungere un “link in bio”, almeno a determinati tipi di contenuti. Oggi, TikTok ha introdotto Jump, un nuovo modo per i creatori di aggiungere interattività ai propri video tramite integrazioni di terze parti.

Quindi, ad esempio, un video di cucina potrebbe presentare un elenco di ingredienti tramite Whisk , un’app per la condivisione di ricette. Potresti anche essere in grado di aggiungere un quiz tramite Quizlet o esercizi di respirazione tramite Breathwrk. L’azienda ha già testato questa funzione in versione beta; da oggi tutti gli utenti potranno vedere e interagire con Jumps, ma solo un gruppo “selezionato” di creator potrà effettivamente aggiungerli ai propri contenuti.

LEGGI  L'era dei robot killer autonomi potrebbe già essere qui

Alcune delle piattaforme che sono state approvate per funzionare con Jump includono i già citati Whisk, Breathwrk e Quizlet, oltre a Wikipedia, StatMuse e Tabelog . Altri come BuzzFeed, Jumprope , IRL e WATCHA verranno lanciati nelle prossime settimane. Esempi di contenuti aggiunti includono recensioni di film e tutorial di bellezza.

Il concorrente più vicino a Jump sarebbe Minis di Snapchat , che sono essenzialmente mini app che ti consentono di acquistare biglietti per il cinema tramite Atom o di avere esercizi di meditazione da Headspace. WeChat, la popolare app di messaggistica cinese, ha anche una propria linea di mini app.

LEGGI  Il 70% dei millennials vive di stipendio in stipendio, più di ogni altra generazione

“TikTok è diventata una destinazione sia per divertirsi che per imparare”, ha scritto Sean Kim, capo del prodotto di TikTok, in un comunicato stampa. “Attraverso TikTok Jump, stiamo creando quell'”ultimo miglio” del viaggio di scoperta della nostra comunità e contribuendo a stimolare l’azione e un’interazione più profonda sia dentro che fuori dalla piattaforma”