Tre taikonauti sono entrati nella stazione spaziale cinese per una missione di tre mesi chiamata Shenzhou-12, secondo quanto riferito sabato dall’emittente statale CGTN.

Questo li rende i primi cinesi a raggiungere una stazione spaziale e i primi astronauti a mettere piede nella nuova stazione spaziale cinese (CSS), secondo l’emittente.

Nie Haisheng, Liu Boming e Tang Hongbo sono decollati giovedì a bordo del razzo cinese Shenzhou-12 . Il razzo li ha portati al modulo centrale del CSS, noto come Tianhe, che la Cina ha lanciato nello spazio ad aprile.

I taikonauti sono entrati nella CSS meno di tre ore dopo l’attracco di Shenzhou-12, ha detto CGTN.

LEGGI  Anche Samsung starebbe lavorando su un telefono arrotolabile

Il trio disfecherà le proprie scorte e installerà connessioni Internet e altre apparecchiature sul CSS, che è ancora in fase di sviluppo, ha riferito CGTN.

Durante il loro soggiorno di tre mesi, i taikonauti effettueranno vari esperimenti, tra cui testare le capacità di supporto vitale del modulo Tianhe e controllare le comunicazioni tra la stazione spaziale e i controllori di missione sulla Terra.

Condurranno anche passeggiate spaziali per testare nuove tute spaziali e braccia robotiche.

Il modulo Tianhe da 66 tonnellate è considerevolmente più piccolo della Stazione Spaziale Internazionale (ISS), che pesa 450 tonnellate. L’intera stazione spaziale è composta dalla Tianhe e dalla nave rifornimento Tianzhou-2.

LEGGI  La perdita del codice sorgente di Windows XP è un pericolo per 25 milioni di pc

Solo tre astronauti possono entrare nel Tianhe contemporaneamente.

L’obiettivo è che la Cina invii taikonauti alla CSS per sei mesi, ha riferito Morgan McFall-Johnson di Insider . Il lancio di giovedì è stato il terzo degli 11 lanci pianificati per completare la costruzione del CSS nel 2022.

Le future otto missioni comporteranno il lancio di altri due moduli, altre tre spedizioni di merci e altri tre equipaggi di astronauti.