HomeMicrosoftTrimestrale Microsoft: fatturato e utile in salita

Trimestrale Microsoft: fatturato e utile in salita

Martedì, Microsoft Corp ha battuto le aspettative di profitti e ricavi di Wall Street, beneficiando della domanda di servizi basati su cloud del gigante del software dal passaggio a modelli di lavoro ibridi innescato dalla pandemia.

Le azioni sono aumentate di meno dell’1% negli scambi after-hour.

Individui e organizzazioni si sono rivolti ai diversi prodotti Microsoft, come l’app di messaggistica sul posto di lavoro di Outlook e Teams, per comunicare durante il passaggio al lavoro e all’apprendimento da casa, rendendo l’azienda una vincitrice della pandemia.

Ora, con la riapertura delle economie, le aziende stanno passando sempre più a un modello ibrido che consente al personale di lavorare alternativamente dall’ufficio e da casa. Questo sta anche aiutando ad aumentare le entrate dei prodotti Windows, ha affermato Brett Iversen, direttore generale delle relazioni con gli investitori. “La forza nel mercato dei PC commerciali ha fatto aumentare le entrate OEM di Windows dell’11%”, ha detto a Reuters. La tendenza del lavoro ibrido si traduce in una forza continua per i servizi cloud di Microsoft, inclusa la sua offerta cloud di punta Azure.

La crescita annuale di Azure nel terzo trimestre del 46,0% è stata costante rispetto al trimestre precedente e in linea con le stime di crescita del 45,6% compilate da Visible Alpha. Tuttavia, la crescita di Azure ha mostrato un calo costante rispetto all’anno fiscale 2020, quando la crescita era nell’intervallo del 60%.

Iversen ha affermato che Azure Microsoft ha avuto una crescita migliore del previsto nei contratti Azure a lungo termine, sebbene non abbia fornito numeri specifici.

“Questi numeri mostrano che i clienti continuano a rivolgersi a Microsoft mentre accelerano il passaggio al cloud computing e l’attuale contesto economico inquietante non ha ancora influenzato il principale motore di crescita dell’azienda”, ha affermato Haris Anwar, analista senior di Investing.com.

La società ha registrato un fatturato di 49,36 miliardi di dollari nel terzo trimestre, rispetto ai 41,7 miliardi di dollari dell’anno precedente. Secondo i dati di Refinitiv IBES, gli analisti si aspettavano in media un fatturato di 49,05 miliardi di dollari.

L’utile netto è salito a $ 16,73 miliardi, o $ 2,22 per azione, nel trimestre conclusosi il 31 marzo, da $ 15,46 miliardi, o $ 2,03 per azione, un anno prima. Questo ha superato gli obiettivi degli analisti di $ 2,19.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial