HomeAmazon Prime VideoTutti gli Anelli del Potere spiegati: cosa sono, i loro poteri e...

Tutti gli Anelli del Potere spiegati: cosa sono, i loro poteri e chi li ha usati

Oggi continueremo la tradizione concentrandoci sull’oggetto che dà il nome alla fiction, gli anelli del potereQuanti sono? Chi li ha fatti, quali poteri hanno dato e come sono stati usati? Risponderemo a tutto questo in questo articolo, in cui ovviamente inizieremo con la poesia de Il Signore degli Anelli che è ancora in grado di farci venire la pelle d’oca .

“Tre Anelli per i Re degli Elfi sotto il cielo. Sette per i Signori dei Nani nei palazzi di pietra. Nuovo per gli Uomini Mortali destinati a morire. Uno per il Signore Oscuro, sul trono oscuro nella Terra di Mordor, dove le Ombre. Un Anello per dominarli tutti . Un Anello per trovarli, un Anello per attirarli tutti e legarli nell’oscurità, nella Terra di Mordos, dove giacciono le Ombre.”

Tutti gli anelli del potere

L’unico anello

Il potere degli altri anelli dipende dalla sopravvivenza dell’Unico Anello, per la cui creazione Sauron aveva bisogno di tutto il suo potere . Parte dell’anima del mutaforma risiede al suo interno e quando viene usata corrompe chi la indossa e ne aumenta il potere Sauroniano. Forgiato nei fuochi del Monte Fato, in essi si può solo disfare e arrivarci non è facile, lo sai che le aquile non sono taxi . A differenza del resto, è una fascia d’oro disadorna, anche se reca l’incantesimo di Sauron e il Versetto dell’Anello scritto su di esso nella Lingua Nera, visibile solo quando riscaldato o nella mano del Signore Oscuro.

Tra i poteri dell’Unico Anello troviamo l’invisibilità, l’estensione della vita di chi lo indossa, il controllo su di esso da parte di Sauron e la conoscenza della posizione del resto degli anelli ad esso collegati.

Anello unico di Sauron

I tre anelli degli elfi

Gli anelli “per i re elfi sotto il cielo” sono in numero di tre e prendono il nome dai tre elementi della natura. Abbiamo Narya, l’Anello Rosso o di Fuoco . Nenya, l’Anello dell’Acqua, noto anche come Anello Bianco o Diamante . E infine ci sarebbe Vilya, il Blue o Air Ring . Furono forgiati dal principe Celebrimbor nel Regno di Eregion, vicino alle Montagne Nebbiose. Sauron lo indusse a farli con l’inganno e quando ebbe finito distrusse il suo regno e lo costrinse a confessare dove si trovavano, afferrandoli e legandoli all’Unico Anello.

Dopo la caduta di Sauron e la separazione dell’Unico Anello dal suo dito, già nella Terza Era, gli elfi li usarono nuovamente per guarire e combattere il decadimento che il passare del tempo porta. L’Anello di Narya (Fuoco) finì in possesso di Gandalf ; l’Anello di Nenya è quello che Galdriel usa per proteggere e preservare il regno di Lothlórien; e Vilya giace a Gran Burrone, sorvegliata da Elrond.

I tre anelli del potere degli elfi

I sette anelli dei nani

Passiamo ai Sette Anelli “per i Signori dei Nani nei palazzi di pietra”. Ciascuno dei grandi clan di nani aveva il proprio : la Casa di Durin (Durin’s Fok), the Firebeards (Firebeards), Broadbeams (Broadbeams), Iron Fists (Ironfists), Stiffbeards (Stiffbeards), Blacklocks (Blacklocks) e Feet of Stones ( piedi di pietra). Furono forgiati dagli elfi, forse con Celebrimbor nuovamente coinvolto, e Sauron riuscì a prenderne solo tre . Gandalf disse a Frodo che il resto era stato dato in pasto ai draghi.

Oltre ad aumentare l’aspettativa di vita, i Sette Anelli portano con sé ricchezza e potere , anche se finiscono per corrompere e portare all’avidità e alla rabbia.

I sette anelli del potere dei nani

I nove anelli umani

L’ultimo. “Per gli uomini mortali destinati a morire”, Sauron costrinse Celebrimbor a forgiare nove anelli e li diede ai grandi leader tra gli uomini. Vale a dire: re, stregoni, guerrieri famosi e persino Númenóreani Neri e un Uomo dell’Est. Come il resto, hanno dato ai loro portatori una vita più lunga, l’invisibilità alla loro mercé e hanno persino permesso loro di influenzare la volontà dei loro sudditi attraverso il terrore. Al contrario, hanno corrotto più di ogni altro. Alla lunga, i loro padroni si esaurirono e svanirono per diventare i Nazgul, gli Spettri dell’Anello , a quel punto furono completamente alla mercé di Sauron e divennero i suoi più fedeli servitori.

Questa settimana li abbiamo rivisti ancora più a fondo in reportage come quello che narra l’intera storia dei Nazgul , compreso il Re Stregone di Angmar, e in pezzi speciali come quello dedicato alla caduta dei Nazgul . Abbiamo anche condiviso le teorie sulla misteriosa spada nera dei trailer , che potrebbe essere una lama Morgul e appartenere ai servi di Sauron. Sicuramente sono loro i grandi protagonisti della serie , visto che i loro showrunner hanno insistito molto per sapere come è nato il Nazgul, ma dovremo aspettare fino al 2 settembre per scoprirlo.

I nove anelli umani del potere
RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial