HomeAmazonVictoria's Secret ha iniziato a vendere su Amazon

Victoria’s Secret ha iniziato a vendere su Amazon

Victoria’s Secret ha iniziato a vendere i suoi prodotti di bellezza su Amazon, ha annunciato la società venerdì.

Il rivenditore offre 120 diversi prodotti sulla vetrina di Victoria’s Secret su Amazon, tra cui creme idratanti e fragranze della sua linea Beauty, nonché prodotti della sua linea Pink, che si rivolge ai clienti più giovani.

La società ha affermato di voler concentrarsi sui suoi prodotti di bellezza nell’attuale lancio e “continuerà ad ascoltare il feedback dei clienti”.

Greg Unis, CEO di Beauty presso Victoria’s Secret, ha affermato che la vetrina è una “naturale estensione del canale” per il marchio.

Amazon è un mercato libero e chiunque può vendere [lì]”, ha detto Unis alla CNBC, aggiungendo: “Sapevamo che c’era un forte appetito semplicemente osservando la gamma di prodotti che erano già stati venduti”.

Unis ha anche affermato che, a causa della mancanza di requisiti di taglia, era più facile vendere articoli di bellezza rispetto a lingerie, biancheria intima e articoli di abbigliamento su Amazon, descrivendolo un “affare più facile da perseguire rapidamente”, secondo CNBC.

La società ha rinnovato la sua immagine dopo essere stata scorporata dalla sua ex madre lo scorso anno. Dopo aver riscosso un successo esplosivo negli anni ’90 e 2000, le vendite hanno iniziato a rallentare e si è visto che il marchio stava perdendo rilevanza. Dopo un’ondata di chiusure di negozi nel 2020, l’azienda è stata scorporata dal proprietario principale L Brands nel 2021. Da allora il rivenditore indipendente ha cercato di perseguire un’immagine più inclusiva.

I prodotti di bellezza hanno rappresentato il 15% di tutte le vendite di Victoria’s Secret in Nord America nel primo trimestre fiscale del 2021, secondo una presentazione degli investitori del luglio 2021 . Di queste vendite, il 40% è stato effettuato su piattaforme digitali.

Mentre Victoria’s Secret ha affermato che la partnership con Amazon amplierà l’offerta di prodotti e la portata dei clienti, negli ultimi anni altri colossi dei rivenditori hanno ritirato i prodotti dal mercato online.

Il rivenditore sportivo Nike ha annunciato che avrebbe ritirato i suoi prodotti da Amazon nel 2019 dopo che la partnership non è riuscita a reprimere i venditori di terze parti. Il rivenditore di articoli per la casa Ikea ha anche affermato che avrebbe interrotto i suoi legami con il mercato nel 2020, secondo quanto riferito all’epoca dalla CNBC.

Prima del lancio della vetrina di Victoria’s Secret, Unis ha detto alla CNBC, i consumatori che cercavano i prodotti del marchio su Amazon avrebbero trovato venditori di terze parti che vendevano alcuni dei suoi articoli di bellezza.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial