mercoledì, Aprile 17, 2024

Virtuo: il nuovo smart speaker harman/kardon con supporto per Bixby e Alexa

HARMAN presenta Virtuo: il nuovo smart speaker Harman/Kardon con supporto simultaneo per Bixby e Alexa

Il CES 2024 si è rivelato un evento di grande rilevanza per il mondo della Tecnologia, con numerose novità e innovazioni presentate dalle principali aziende del settore. Tra queste, un ruolo di primo piano spetta a HARMAN, che ha presentato il suo nuovo smart speaker marchiato harman/kardon, Virtuo. Questo dispositivo è particolarmente interessante per una serie di caratteristiche innovative, tra cui la prima sinergia con Samsung, che ha acquisito il gruppo HARMAN nel 2017.

LA NOVITÀ DI VIRTUO: SUPPORTO SIMULTANEO PER ALEXA E BIXBY

La caratteristica più intrigante di Virtuo è il fatto che supporta contemporaneamente due degli assistenti vocali più diffusi al mondo: Amazon Alexa e Bixby di Samsung. Questa integrazione rappresenta una novità significativa nel panorama degli smart speaker, in quanto fino ad ora i dispositivi erano esclusivamente dedicati a un’unica piattaforma vocale. La coesistenza di due assistenti vocali su uno stesso dispositivo è un’innovazione che potrebbe aprire interessanti prospettive anche per il futuro, con la possibilità di sfruttare al meglio le peculiarità e le funzionalità di entrambe le piattaforme.

VIRTUO COME HUB SMARTTHINGS E PROGETTO ACUSTICO DI ELEVATA QUALITÀ

Oltre al supporto per Alexa e Bixby, Virtuo si distingue per la sua integrazione nell’ecosistema Samsung, funzionando come hub SmartThings per collegare tra loro dispositivi IoT compatibili con la piattaforma Smart Home di Samsung. Questa funzionalità conferma l’attenzione di HARMAN verso la compatibilità con altri dispositivi e l’integrazione in un ecosistema più ampio, offrendo all’utente la possibilità di gestire in modo semplice e efficiente tutti i dispositivi connessi nella propria abitazione.

Dal punto di vista dell’audio, il progetto acustico di Virtuo è stato curato da harman/kardon, garantendo un’esperienza di ascolto di alta qualità. Il dispositivo offre un’emissione a 360 gradi e supporta la riproduzione di audio spaziale, garantendo un’immersione sonora davvero coinvolgente. Inoltre, è dotato di calibrazione automatica, che si attiva quando viene cambiata la posizione del diffusore, assicurando una resa ottimale in qualsiasi contesto domestico.

VERSATILITÀ E INTEGRABILITÀ: SUPPORTO PER Apple AIRPLAY, Google Chromecast E ALEXA MULTI-ROOM MUSIC

Oltre al supporto simultaneo per Alexa e Bixby e all’integrazione nell’ecosistema Samsung, Virtuo si distingue per la sua versatilità e la sua capacità di integrarsi in diversi ecosistemi. Il dispositivo è dotato di connettività Bluetooth per consentire la riproduzione di audio da Smartphone e PC, ma supporta anche i protocolli Apple AirPlay, Google Chromecast e Alexa Multi-Room Music. Questo significa che Virtuo può essere facilmente integrato in una vasta gamma di ambienti e sistemi, offrendo all’utente la libertà di scegliere con quale dispositivo collegarsi per godere della migliore esperienza audio.

IL LANCIO DI VIRTUO: PRESTO SUL MERCATO

Harman/kardon Virtuo sarà lanciato nel corso del 2024, ma al momento non è stato annunciato il prezzo di commercializzazione. Tuttavia, a giudicare dalle caratteristiche e dalle funzionalità offerte, si preannuncia come un dispositivo di grande interesse per gli appassionati di tecnologia e audio di alta qualità. L’ascesa degli smart speaker e la sempre maggiore integrazione con gli assistenti vocali rappresentano un trend in continua crescita, e Virtuo sembra essere ben posizionato per sfruttare appieno queste opportunità.

In conclusione, Virtuo si candida a diventare un punto di riferimento nel panorama degli smart speaker, grazie alla sua capacità di supportare simultaneamente due assistenti vocali, la sua integrazione nell’ecosistema Samsung e le sue caratteristiche audio di elevata qualità. Resta da vedere come il mercato accoglierà questo nuovo dispositivo, ma le premesse sembrano essere estremamente positive.

ARTICOLI COLLEGATI:

ULTIMI ARTICOLI: