In una nuova strategia di campionamento per aumentare le iscrizioni a HBO Max, WarnerMedia consente agli utenti di Snapchat negli Stati Uniti di guardare gratuitamente alcuni piloti della serie originale del servizio di streaming, con un massimo di 63 amici.

A partire da martedì, i primi episodi degli spettacoli su HBO Max, tra cui il reboot di “Gossip Girl”, “Euphoria”, “The Flight Attendant”, “Lovecraft Country” e “Game of Thrones” saranno disponibili per lo streaming sull’app di Snapchat negli Stati Uniti

Gli Snapchatter possono guardare gli episodi gratuiti con gli amici tramite Snap Minis, la piattaforma dell’azienda per le esperienze condivise su Snapchat. HBO Max è il primo grande streamer a creare un’esperienza di co-visione Snap Mini per portare episodi integrali su Snapchat.

Mentre guardano gli spettacoli di HBO Max tramite la riproduzione condivisa, gli utenti di Snapchat possono chattare e condividere le reazioni di Bitmoji. Al termine degli episodi, c’è un invito all’azione: agli Snapchatter verrà presentato un link per accedere a HBO Max per iscriversi e continuare a guardare la serie completa.

Il patto di campionamento di HBO Max con Snapchat – che ha registrato una media di 93 milioni di utenti attivi giornalieri in Nord America nel primo trimestre del 2021 – è uno sforzo di WarnerMedia per attirare nuovi clienti per il suo servizio di streaming in abbonamento di punta in mezzo a una forte concorrenza. Nel primo trimestre HBO Max ha avuto 9,69 milioni di abbonati al dettaglio , in aumento di 2,8 milioni rispetto ai 6,88 milioni del quarto trimestre. I clienti all’ingrosso di HBO Max/HBO (attraverso Comcast e altri distributori) sono aumentati di appena 150.000 unità nel periodo, raggiungendo i 30,94 milioni.

LEGGI  Ufficiale: Microsoft rilascerà Windows 11 il 5 ottobre 2021

Nota che HBO Max rende già disponibile una selezione di episodi per lo streaming gratuito (sul suo sito Web a questo link ). WarnerMedia spera di sfruttare l’ampia base di utenti di Snapchat e le funzionalità di co-visione dell’app per attirare nuovi fan nella piega di HBO Max.

“Le persone amano incontrarsi per guardare i loro programmi HBO Max preferiti e parlare di ciò che sta accadendo”, ha affermato Sarah Lyons, EVP di HBO Max per la gestione dei prodotti globali diretti al consumatore. “La nostra partnership con Snapchat è un altro passo verso la realizzazione di quel desiderio di connessione umana e fornire ai nostri fan opportunità di co-visione, approfondendo la loro relazione emotiva con il marchio”.

LEGGI  Due fratelli sono scomparsi con 3,6 miliardi di dollari di bitcoin: è il più grande furto di criptovalute della storia

Quando gli utenti di Snapchat lanciano l’esperienza HBO Max Mini (tramite l’icona a forma di razzo nella schermata della chat) o tramite la ricerca, verrà loro richiesto di inserire la loro data di nascita per accedere a una raccolta di episodi pilota gratuiti adatti all’età. Gli spettatori possono quindi invitare fino a 63 altri Snapchatter inviando un messaggio in chat con un link per unirsi a Mini o inviando un link adesivo cliccabile con l’immagine dello spettacolo tramite la fotocamera di Snap.

Gli episodi di HBO Max disponibili su Snapchat verranno ruotati su base continuativa. Al momento del lancio, gli episodi pilota disponibili su HBO Max Mini includono: “Craftopia”, “Euphoria”, “The Flight Attendant”, “Game of Thrones”, “Genera+ion”, “Gossip Girl” (2021), “Looney Tunes , “Love Life”, “Lovecraft Country”, “Selena + Chef”, “Titans”, “Warrior”, “World of Calm” e “Betty” (Stagione 2, Episodio 1).

LEGGI  I laptop e altri gadget stanno diventando più costosi a causa della carenza globale di chip

“Siamo entusiasti di collaborare con HBO Max per offrire alla nostra community un’esperienza di co-visione innovativa all’interno di Snapchat”, ha dichiarato in una nota Alston Cheek, direttore delle partnership della piattaforma di Snap. “Snap Minis offre un nuovo ed entusiasmante modo per HBO Max di creare esperienze sociali per i fan della sua programmazione, integrando i nostri incredibili Snap Originals e i contenuti partner disponibili su Discover.”