sabato, Luglio 13, 2024

WhatsApp rafforza la privacy: niente più screenshot delle foto profilo

**WhatsApp RINNOVA LE MISURE DI Sicurezza**

WhatsApp continua a lavorare costantemente per migliorare la sicurezza e la privacy dei suoi utenti. Dopo aver eliminato la possibilità di salvare le foto profilo degli altri utenti, l’applicazione ha deciso di implementare ulteriori misure di sicurezza per garantire la protezione dei dati personali.

**NUOVA MISURA DI SICUREZZA PER GLI SCREENSHOT**

Secondo quanto riportato dagli utenti beta per Android, WhatsApp ha avviato la fase di test di una nuova misura di sicurezza che impedisce agli utenti di fare screenshot delle foto profilo. Con la versione 2.24.4.25, l’applicazione ha introdotto questa novità per aumentare il livello di privacy e proteggere le Immagini degli utenti da possibili abusi.

**ROLL-OUT DELL’AGGIORNAMENTO**
Il rollout dell’aggiornamento che contiene questa nuova funzionalità è già in corso per gli utenti Android. Presto anche gli utenti iOS e quelli che utilizzano la versione web di WhatsApp potranno beneficiare di questa misura di sicurezza aggiuntiva.

**IMPOSSIBILE EFFETTUARE SCREENSHOT**
La restrizione dell’applicazione impedisce agli utenti di fare screenshot delle foto profilo, garantendo una maggiore protezione dei dati personali. Questa misura è stata introdotta da WhatsApp con l’obiettivo di tutelare la privacy degli utenti e impedire possibili abusi da parte di terzi.

**FUTURI SVILUPPI**
Questa nuova funzionalità potrebbe essere solo la prima di una serie di misure di sicurezza che WhatsApp intende implementare per rendere la piattaforma sempre più sicura e protetta. Gli utenti possono quindi dormire sonni tranquilli sapendo che i loro dati personali sono al sicuro su WhatsApp.

**CONCLUSIONE**

WhatsApp continua a dimostrare il suo impegno nella protezione della privacy degli utenti con l’introduzione di nuove misure di sicurezza come la restrizione dei screenshot delle foto profilo. Con il rollout dell’aggiornamento in corso, gli utenti potranno presto beneficiare di questa nuova funzionalità che renderà la piattaforma ancora più sicura e protetta.

ARTICOLI COLLEGATI:

ULTIMI ARTICOLI: