sabato, Luglio 13, 2024

WhatsApp smette di funzionare su smartphone obsoleti: ecco la lista decepiti

**WhatsApp: addio a molti dispositivi mobili**

È arrivato quel momento dell’anno in cui gli utenti devono salutare WhatsApp se hanno uno Smartphone obsoleto designato per la fine del supporto. La nota applicazione colorata di verde, che nel mondo della Messaggistica ha stabilito tutti i record che c’erano da stabilire, ha smesso di funzionare su alcuni dispositivi mobili proprio da ieri 1 luglio 2024.

Ci sono tanti nomi interessanti nella lista dei telefoni che hanno dovuto dire addio al servizio di messaggistica. Spiccano alcuni iPhone, dei prodotti LG, di Samsung, Alcatel ed anche della linea Xperia di Sony. Ci vorrà qualche giorno per arrivare alla dismissione totale dell’applicazione a Edge di questi dispositivi.

**WhatsApp: niente più supporto a questi dispositivi mobili, ecco la lista**

Questa in basso è la lista dei prodotti appartenenti ai brand più famosi nel mondo della Tecnologia che devono dire addio a WhatsApp da questo mese di luglio. Ci sono diversi nomi altisonanti, ecco l’elenco:

**SAMSUNG**

– Galaxy S3 mini
– Galaxy X Cover 2
– Galaxy Trend Lite

**Apple**

– iPhone 5
– iPhone 5C
– iPhone 6
– iPhone 6S Plus
– iPhone 6S
– iPhone SE

**SONY**

– Xperia Z1
– Xperia E3
– Xperia M

**LG**

– LG Optimus L3 II Dual
– LG Optimus L5 Dual
– LG Optimus L7 Dual
– LG Optimus F3Q
– LG Optimus L2 II
– LG Optimus F6

**ALTRI MODELLI**

– Alcatel Go Flip 2
– ZTE Grand S Flex
– ZTE Grand Memo
– Sony Xperia M

Questa decisione potrebbe portare a conseguenze significative per gli utenti ancora affezionati ai dispositivi elencati. Tuttavia, WhatsApp ha dichiarato che questa mossa è necessaria per garantire la Sicurezza e il corretto funzionamento dell’applicazione su dispositivi più recenti e aggiornati.

È consigliabile per gli utenti che possiedono uno dei telefoni elencati trovare alternative per la messaggistica, come passare a un dispositivo più recente o utilizzare altre App di chat come Telegram o Signal. L’importante è non essere presi alla sprovvista e trovare soluzioni alternative per continuare a comunicare con amici e familiari.

Questa decisione potrebbe aprire la strada a nuovi dispositivi e tecnologie nel mercato degli smartphone, con l’obiettivo di fornire un servizio sempre migliore e sicuro agli utenti.

Resta quindi da vedere come reagiranno gli utenti di questi dispositivi alla notizia e se opteranno per acquistare nuovi telefoni compatibili con WhatsApp o se troveranno altre soluzioni per continuare a utilizzare l’app di messaggistica più popolare al mondo.

ARTICOLI COLLEGATI:

ULTIMI ARTICOLI: