domenica, Ottobre 2, 2022
HomeMicrosoftWindows 10: come correggere l'errore 87 del flag di avvio automatico

Windows 10: come correggere l’errore 87 del flag di avvio automatico

L’errore 87 in Windows 10 si presenta in due forme diverse. Uno è dove vedi un pop-up che dice ‘Impossibile impostare il flag di avvio automatico ritardato. Errore 87. Il parametro non è corretto ‘. Il secondo popup dice “Windows non ha potuto avviare il servizio Windows Update sul computer locale. Errore 87: il parametro non è corretto. ” Hai notato come il codice di errore è lo stesso in entrambi i casi? Qual è il codice di errore 87 e come risolverlo è ciò su cui ci concentreremo nell’articolo di oggi.

Errore flag di avvio automatico ritardato 87

Gli utenti Windows vogliono che i loro computer si avviino velocemente. Un modo per ottenerlo è l’avvio ritardato in cui alcuni programmi e app non core sono impostati per l’avvio dopo l’avvio di Windows 10. Quando si avvia o si avvia il computer, vengono avviati numerosi servizi e programmi, ma non tutti sono essenziali per eseguire il computer. Alcuni esempi possono essere Spotify, app di archiviazione cloud e così via.

Invece di scegliere di non eseguire questi servizi, che è anche possibile utilizzando app come CCleaner o Task Manager, puoi impostarlo per l’avvio in un secondo momento. È qui che entra in scena l ‘”errore di flag di avvio automatico ritardato 87″. L’errore 87 potrebbe anche essere visualizzato quando Windows esegue il servizio di aggiornamento. Daremo un’occhiata a tutte le possibili ragioni alla base dell’errore e come risolverlo.

Cominciamo.

1. Riavvia

Un vecchio trucco, ma è noto che funziona in questo caso. Poiché l’errore è così strettamente associato al processo di avvio, ha senso riavviare il computer e verificare nuovamente se il processo ritardato funziona come previsto.

2. Avvio pulito

Ciò che fa l’avvio pulito è disabilitare tutte le app e i servizi che non sono di proprietà e gestiti da Microsoft e quindi non necessari per il funzionamento del sistema operativo Windows. Ciò ti aiuterà a risolvere il problema in questione ea limitare le app di terze parti che potrebbero essere responsabili dell’errore 87. Un potenziale conflitto è ciò che stiamo cercando.

Apri Configurazione di sistema dal menu Start e nella scheda Servizi, fai clic sulla casella di controllo Nascondi tutti i servizi Microsoft. Farai quindi clic sul pulsante Disabilita tutto che disabiliterà tutti i servizi che non provengono da Microsoft.

Fare clic su Applica e quindi su OK prima di passare alla scheda successiva che è Avvio. Fare clic su Apri Task Manager in alto per aprire la scheda pertinente al suo interno.

Seleziona ogni singolo elemento nella scheda Avvio di Task Manager e seleziona Disabilita.

Torna a Configurazione di sistema e fai clic su OK. Ora riavvierai il tuo computer e caricherà solo app e servizi Microsoft essenziali. Questo è un avvio pulito. Puoi installare, disinstallare, aggiornare e risolvere i problemi di qualsiasi app in sicurezza. Come notato in precedenza, l’errore 87 appare anche durante l’aggiornamento di qualcosa.

Nota che puoi eseguire qualsiasi programma tu voglia e non sei limitato.

Ora, per risolvere i problemi, avvia nuovamente Configurazione di sistema e nascondi tutti i servizi Microsoft. Dai servizi rimanenti, abilitane metà e riavvia il computer. Se il problema persiste, sai a quale metà dare la colpa. Continua a ripetere il processo fino a quando non ti rimane quel servizio che causa il pop-up di errore 87.

Microsoft ha anche condiviso una guida approfondita sull’avvio pulito, ma scoprirai che i passaggi sono gli stessi.

3. Editor del registro

Cerca e apri l’Editor del Registro di sistema dal menu Start. Ti verrà chiesto di concedere i diritti di amministratore. Fallo. Esamina in dettaglio la struttura delle cartelle di seguito.

HKEY_LOCAL_MACHINE \ SYSTEM \ CurrentControlSet \ Services \ AmdPPM

Fare doppio clic sul pulsante Start per aprirlo e modificare il valore da 3 a 4. Salvare le modifiche e riavviare il computer per verificare se l’errore di ritardo automatico 87 è ancora visualizzato o meno.

4. PowerShell

Questa è una versione avanzata del prompt dei comandi ed è il futuro della riga di comando di Windows. Aprilo dal menu Start e dai il comando seguente.

Get-Service -Name ServiceName | Set-Service -StartupType AutomaticDelayedStart

Sarà necessario sostituire ServiceName con il nome del servizio effettivo che si desidera ritardare durante il processo di avvio.

5. Scansioni SFC e DISM

Apri il prompt dei comandi ma con i diritti di amministratore dal menu Start. Fare clic su Esegui come amministratore nella ricerca.

Darai i seguenti comandi ma uno alla volta.

sfc / scannow

DISM.exe / Online / Cleanup-image / Scanhealth

DISM.exe / Online / Cleanup-image / Restorehealth

Ciò che questi comandi faranno è cercare file di sistema corrotti che spesso portano a tutti i tipi di errori nel sistema operativo. Quindi tenterà di correggere questi errori e riavviare il computer per verificare se il problema è stato risolto.

6. Usa Autoruns

Autoruns è uno strumento di utilità della casa di Microsoft , quindi l’app è completamente sicura da usare. Invece di scherzare con i programmi Task Manager e Configurazione di sistema, puoi utilizzare una singola app per controllare tutto ciò che ha a che fare con le app in esecuzione in background o all’avvio.

Errore di avvio automatico ritardato 87

Esistono altri modi per lavorare con l’avvio automatico ritardato di app come l’app Autoruns che ho condiviso sopra. Molto probabilmente, la fonte dell’errore è l’app o il servizio che stai cercando di modificare, ma potrebbero esserci altri motivi. Una delle soluzioni di cui sopra dovrebbe aver funzionato per te. Hai trovato un altro modo per risolvere il problema? Fateci sapere nella sezione commenti qui sotto. Potrebbe aiutare anche alcuni dei nostri altri lettori.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial