sabato, Marzo 2, 2024

Windows 11 24H2 introduce novità architetturali ed intelligenza artificiale

Microsoft CHIARISCE IL FUTURO DI Windows: ECCO WINDOWS 11 24H2

Mettendo fine alla ridda di continue indiscrezioni e supposizioni che si sono rincorse da settimane a questa parte, Microsoft ha chiarito qual è il futuro prossimo di Windows. In un post a firma di Amanda Langowski e Brandon LeBlanc, “il duo” ha chiarito che l’azienda di Redmond non intende modificare le scelte degli ultimi anni. Anche nel 2024, quindi, ci sarà un unico corposo pacchetto di aggiornamento per il più recente sistema operativo: si tratta di Windows 11 24H2. Sarà quello il feature update di quest’anno, l’aggiornamento che introdurrà le novità architetturali più corpose in Windows 11. Verosimilmente, tante novità incentrate sul supporto per l’Intelligenza Artificiale.

WINDOWS INSIDER’S PREVIEW DEL RIFERIMENTO A 24H2

I partecipanti al programma Windows Insider, premendo Windows+R, quindi digitando winver, già vedranno comparire il riferimento a 24H2 nella finestra delle informazioni su Windows. La novità interessa tutti coloro che installano le versioni potenzialmente instabili di Windows 11, distribuite attraverso il canale Canary (build 26xxx).

MOMENT 5: LA PROSSIMA VERSIONE DI WINDOWS

Invece, la prossima versione di Windows sarà semplicemente un aggiornamento di più basso profilo. Si tratta di un pacchetto battezzato Moment 5 che potrebbe essere pronto per la distribuzione alla più ampia platea degli utenti di Windows 11 già a partire dal prossimo 27 febbraio. La data non sarebbe stata scelta a caso: l’aggiornamento Moment 5 introdurrebbe, innanzi tutto, le modifiche previste da Microsoft per allinearsi alle prescrizioni contenute nel DMA (Digital Markets Act) europeo. Già un’utilità gratuita come MSEdgeRedirect sfrutta sin da oggi la funzione implementata da Microsoft per consentire la disinstallazione del Browser Edge ma Moment 5 consegnerebbe la nuova funzionalità a tutti gli utenti europei. Così come la possibilità di aprire i link di sistema e quelli integrati nelle applicazioni dell’azienda di Redmond con browser diversi da Edge.

L’ASSENZA DI WINDOWS 12

Dopo il chiarimento di Microsoft, è ormai evidente che non ci sarà alcun Windows 12. Inoltre, sembra che il futuro di Windows 11 sia già scritto per i prossimi anni, con l’attesa di aggiornamenti rilevanti come Windows 11 24H2 e Moment 5.

NUOVI SVILUPPI PER WINDOWS 11

L’annuncio da parte di Microsoft ha generato numerose discussioni tra gli utilizzatori del sistema operativo. Molti si chiedono quali saranno esattamente le novità introdotte da Windows 11 24H2 e Moment 5, e se queste novità saranno in grado di soddisfare le aspettative degli utenti. Il focus su intelligenza artificiale ed il rispetto delle prescrizioni europee sembrano sicuramente essere elementi chiave per il futuro del sistema operativo.

LA CONTINUA EVOLUZIONE DI WINDOWS 11

Ciò che è certo è che Microsoft sta continuando a lavorare sul suo sistema operativo, cercando di adattarlo alle esigenze degli utenti e alle regolamentazioni internazionali. I prossimi mesi saranno certamente cruciali per capire come Windows 11 si evolverà nel corso del 2024 e oltre.

In conclusione, la chiarezza fornita da Microsoft sul futuro di Windows è un passo importante per orientare gli utenti e gli sviluppatori verso le prossime fasi di evoluzione del sistema operativo. Resta da vedere come le novità introdotte da Windows 11 24H2 e Moment 5 verranno accolte dagli utilizzatori di Windows 11, e quali impatti avranno sulle dinamiche del mercato tecnologico. E mentre l’assenza di Windows 12 potrebbe aver sorpreso molti, non resta che aspettare con trepidazione gli sviluppi futuri di Windows 11.

ARTICOLI COLLEGATI:

ULTIMI ARTICOLI: