giovedì, Febbraio 2, 2023
HomeWordpressWordPress.com aumenta i prezzi, fan in rivolta

WordPress.com aumenta i prezzi, fan in rivolta

WordPress.com ha introdotto importanti cambiamenti di prezzo senza preavviso, sostituendo tutti i suoi piani a pagamento con un unico piano “Pro”.

Il costruttore di siti Web di proprietà di Automattic ha anche ridotto significativamente lo spazio di archiviazione del suo piano gratuito, da 3 GB a 500 MB.

In un thread del forum di WordPress , alcuni utenti della piattaforma hanno espresso la loro frustrazione per il nuovo piano Pro, che costa $ 180 all’anno senza alcuna opzione per ripartire i costi mensilmente, una struttura precedentemente disponibile con i vecchi piani.

Modifica del prezzo del costruttore di siti Web

Schermata di modifica del piano tariffario di WordPress.com

WordPress.com ora offre solo due piani (Credito immagine: WordPress.com)

In risposta ai reclami presentati sul forum di WordPress , un portavoce dell’azienda ha affermato che l’obiettivo di queste modifiche ai prezzi è rendere i vantaggi di WordPress.com disponibili a più persone, descrivendo i vecchi piani come “troppo complicati” e “confusi”.

“Ciò attualmente non interessa i siti gratuiti prima degli aggiornamenti del nuovo piano. Abbiamo ridotto il prezzo del nostro vecchio piano Business da $ 25/mese a soli $ 15/mese (pagato annualmente)”, hanno aggiunto.

Tuttavia, nonostante il fatto che WordPress affermi che le modifiche allo spazio di archiviazione riguarderebbero solo i nuovi siti Web creati a partire dal 31 marzo, alcuni utenti di WordPress si sono lamentati del fatto che i loro vecchi siti hanno ridotto lo spazio di archiviazione multimediale a 500 MB.

Il precedente piano Business a cui fa riferimento il portavoce prevedeva fino a 200 GB di spazio di archiviazione, mentre il nuovo piano Pro limita lo spazio di archiviazione a 50 GB.

Dopo un fine settimana in cui gli utenti si sono lamentati delle modifiche, WordPress ha creato un thread per raccogliere feedback e fornire chiarezza sulle nuove modifiche ai prezzi. Nella sezione delle domande frequenti, ha riconosciuto che il divario tra un piano gratuito e un piano da $ 15 al mese era ampio e l’azienda sta quindi lavorando su “opzioni à la carte più flessibili”.

TechRadar Pro ha contattato WordPress.com per un commento sulle modifiche e sulla motivazione alla base della rimozione dell’opzione di pagamento mensile per i servizi, ma la società non ha ancora risposto.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial