HomeSmartphoneXiaomi 12S Ultra ha una fotocamera Leica con un enorme sensore da...

Xiaomi 12S Ultra ha una fotocamera Leica con un enorme sensore da 1 pollice

Solo sei mesi dopo il suo precedente lancio di punta, oggi

Xiaomi ha annunciato un trio di smartphone dall’aspetto familiare con cui segnare l’inizio della sua partnership con Leica.
La nuova serie 12S è dotata di MIUI 13 basata su Android 12 e funziona con il processore di punta Snapdragon 8+ Gen 1 presumibilmente più efficiente di Qualcomm , con il 12S Ultra principale che racchiude un enorme sensore principale Sony IMX989 da 1 pollice e 50,3 megapixel. Ciò si traduce in una generosa dimensione dei pixel di 1,6 um, che poi raddoppia a 3,2 um tramite il binning dei pixel per una presunta precisione del colore potenziata e prestazioni in condizioni di scarsa illuminazione. E a differenza del Sony Xperia Pro-I , il Xiaomi 12S apparentemente utilizza l’intera porzione del suo sensore da 1 pollice.

Secondo il CEO Lei Jun, Xiaomi ha preso parte allo sviluppo del Sony IMX989 e anche il costo di 15 milioni di dollari è stato diviso equamente tra le due società. È interessante notare che il sensore non sarà esclusivo di Xiaomi; Lei ha aggiunto che sarà reso disponibile ai suoi concorrenti locali dopo il lancio di 12S Ultra, al fine di “promuovere insieme il progresso dell’imaging mobile”.

Per quanto riguarda la parte di Leica sullo Xiaomi 12S Ultra, ottieni un “sistema fotografico Leica Summicron 1:1.9-4.1 / 13-120 ASPH” che copre tutte e tre le fotocamere posteriori: la già citata fotocamera principale da 50,3 megapixel (23 mm, f/1.9), insieme alla fotocamera ultra grandangolare da 48 megapixel (13 mm, f/2.2) e alla fotocamera periscopica da 48 megapixel (120 mm, f/4.1). Entrambe le fotocamere da 48 megapixel utilizzano un sensore Sony IMX586 da 1/2 pollice. L’intera isola della fotocamera circolare, ora con il co-branding “Leica”, beneficia di un po’ di magia del rivestimento per mitigare l’abbagliamento dell’obiettivo e migliorare l’uniformità dell’immagine su ciascun obiettivo. Oh, e qui c’è anche un cerchio d’oro 23K.

Oltre ad alcuni filtri Leica, gli utenti potranno alternare tra due stili fotografici: “Leica Authentic Look” per scatti dall’aspetto naturale con una maggiore profondità tridimensionale e “Leica Vibrant Look” che aggiunge l’input di Xiaomi sulla vivacità preservando l’autenticità ( in qualche modo). Puoi anche attivare il banner della filigrana nella parte inferiore delle tue foto, che aggiungerà l’iconico logo rosso Leica, i metadati delle foto e le coordinate della posizione a destra, insieme al modello del telefono e al timestamp a sinistra.

Uno scatto campione realizzato con Xiaomi 12S Ultra, con un ciclista sulla riva di un fiume la mattina presto prima dell'alba.
Xiaomi

Sull’altro lato del telefono, c’è una fotocamera selfie da 32 megapixel alimentata da un sensore RGBW sconosciuto. La maggior parte di queste fotocamere è in grado di registrare e riprodurre video HDR Dolby Vision (fino a 4K a 60 fps), rendendo così il 12S Ultra il primo dispositivo Android a sfoggiare queste funzionalità. Alcuni utilizzano anche l'”HyperOIS” basato sul motore per filmati più stabili. Per quanto riguarda le foto, l’intera serie 12S supporta il formato RAW a 10 bit calibrato da Adobe Labs, con metadati di correzione del colore incorporati nei file per una post-produzione più semplice con artisti del calibro di Adobe Lightroom.

Il 12S Ultra ha anche due chip Xiaomi Surge proprietari: un chipset Surge P1 a ricarica rapida e un chipset Surge G1 per la gestione della batteria. Questi forniscono supporto per la ricarica rapida cablata da 67 W, la ricarica rapida wireless da 50 W e la ricarica inversa da 10 W per la batteria a anodo di ossigeno al silicio a cella singola da 4.860 mAh. Si noti che alcune soluzioni di ricarica rapida utilizzano una batteria a doppia cella invece per dividere il carico di corrente, motivo per cui è positivo che il Surge P1 possa gestire una corrente di uscita fino a 16 A qui e apparentemente con un’efficienza di conversione del 96,8%. Come i recenti telefoni di Oppo e ASUS, anche il 12S Ultra offre una ricarica adattiva, che presumibilmente aumenta il numero di cicli di ricarica del 25%.

Mantenere il telefono fresco è anche la chiave per una batteria più sana, per non parlare di prestazioni più stabili durante il gioco. Xiaomi 12S Ultra è dotato di una “pompa di raffreddamento tridimensionale” che sposta il liquido di raffreddamento su superfici calde utilizzando un meccanismo capillare simile a quello delle foglie. Questo apparentemente migliora significativamente la conduttività termica, rispetto ai moduli di raffreddamento a vapore convenzionali.

Xiaomi 12S Ultra

Il resto dello Xiaomi 12S Ultra è un affare di punta standard. Per il display, ottieni un pannello Samsung E5 AMOLED da 6,73 pollici (3.200 x 1.440, 522ppi; LTPO 2.0), con una luminosità di picco fino a 1.500 nits, una frequenza di aggiornamento AdaptiveSync Pro di 1-120 Hz, profondità di colore nativa di 10 bit e supporto per la gamma di colori P3. Come puoi vedere dalle funzionalità della fotocamera, lo schermo può gestire Dolby Vision, oltre a HDR10+, HDR10 e HLG; questi andranno bene con gli altoparlanti Harman Kardon che supportano anche l’audio Dolby Atmos. Il dispositivo è classificato IP68, il che significa che dovrebbe sopravvivere a immersioni accidentali in lavandini e piscine. Troverai anche una porta remota a infrarossi nella parte superiore per il controllo degli elettrodomestici.

Le opzioni includono fino a 12 GB di RAM LPDDR5, fino a 512 GB di spazio di archiviazione UFS 3.1, con la tecnologia di aggiornamento dell’archiviazione FBO (File-Based Optimization) auto-sviluppata da Xiaomi, che presumibilmente mantiene le stesse prestazioni di lettura/scrittura per almeno quattro anni (e Lei aggiunto che FBO è già stato scritto nella specifica di archiviazione UFS 4.0 di nuova generazione). Gli acquirenti possono scegliere tra un “Classic Black” e un “Verdant Green”, entrambi avvolti in pelle vegana.

Un primo piano del sistema fotografico Leica Vario-Summicron 1:1.9-2.4/14-50 ASPH dello Xiaomi 12S Pro, con tutte e tre le fotocamere dotate di un sensore da 50 megapixel.
Xiaomi 12S Pro
Xiaomi

Il minore Xiaomi 12S Pro condivide lo stesso display da 6,73 pollici e il chipset di ricarica rapida Surge P1 del 12S Ultra, sebbene supporti un’enorme ricarica cablata da 120 W per la sua batteria più piccola da 4.600 mAh, ma manca di 10 W di ricarica inversa. È dotato di un sensore principale Sony IMX707 da 1/1,28 pollici e 50 megapixel più regolare (ma apparentemente ancora costoso), che è una variante dell’IMX700 precedentemente trovato sulla serie Mate 40 Pro di Huawei . Questo offre ancora una buona dimensione dei pixel di 1,22 um (o 2,44 um dopo il binning dei pixel) e corrisponde alla risoluzione della sua fotocamera ultra grandangolare (14 mm) e del teleobiettivo (50 mm), tutti ottimizzati anche da Leica, di corso.

Per quanto riguarda lo Xiaomi 12S “di base” , ha la stessa fotocamera principale del 12S Pro e le stesse funzionalità di ricarica rapida del 12S Ultra, ma con una batteria più piccola da 4.500 mAh in un corpo più adatto ai palmi sotto i 6,28 pollici Display a 120 Hz. Apparentemente c’è ancora una notevole richiesta di piccoli telefoni di punta, secondo Lei.

La serie Xiaomi 12S è ora disponibile per il preordine in Cina prima del lancio al dettaglio il 6 luglio. Il 12S Ultra ha un prezzo da 5.999 yuan (8 GB di RAM, 256 GB di spazio di archiviazione; circa $ 900) a 6.999 yuan (12 GB di RAM, 512 GB di spazio di archiviazione; circa $ 1.000). Il 12S Pro è più economico, richiedendo da 4.699 yuan (8 GB di RAM, 128 GB di spazio di archiviazione; circa $ 700) a 5.899 yuan (12 GB di RAM, 512 GB di spazio di archiviazione; circa $ 880). Il 12S è l’opzione più conveniente qui, a partire da 3.999 yuan (8 GB di RAM, 128 GB di spazio di archiviazione; circa $ 600) e con un limite di 5.199 yuan (12 GB di RAM, 512 GB di spazio di archiviazione; circa $ 780). Terremo d’occhio la disponibilità internazionale in seguito.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial