HomeZoomZoom sperimenta la pubblicità, ma solo per gli utenti free

Zoom sperimenta la pubblicità, ma solo per gli utenti free

Zoom sta sperimentando la visualizzazione di annunci agli utenti sul suo livello “Base” gratuito, ha annunciato la società in un post sul blog .

Gli annunci verranno visualizzati nella pagina del browser mostrata agli utenti al termine di una chiamata. Zoom afferma che gli annunci vengono distribuiti agli utenti gratuiti in “alcuni paesi”, sebbene il suo post sul blog non specifichi esattamente quali siano. Gli utenti del livello Basic del servizio vedranno gli annunci solo se partecipano a una riunione ospitata da un altro utente del livello Basic.

Sebbene gli annunci non verranno mostrati durante le riunioni stesse, è comunque un potenziale grande cambiamento per il servizio di videoconferenza. Zoom ha in genere imposto solo lievi restrizioni al suo livello gratuito, il che ha aiutato il servizio a esplodere in popolarità lo scorso anno poiché le persone di tutto il mondo si sono adattate al lavoro e alla socializzazione da casa. Anche la sua crittografia end-to-end, che Zoom inizialmente diceva sarebbe stata limitata agli utenti a pagamento , alla fine è arrivata agli utenti gratuiti .

Fino ad ora, probabilmente la più grande restrizione al livello gratuito di Zoom è il suo limite di 40 minuti sulla durata delle chiamate di gruppo. Ma Janine Pelosi, chief marketing officer di Zoom, scrive che è necessario iniziare a mostrare annunci per aiutarlo a “sostenere gli investimenti e continuare a fornire agli utenti Basic gratuiti l’accesso alla nostra solida piattaforma”.

“Questo cambiamento garantisce che i nostri utenti Basic gratuiti siano in grado di continuare a connettersi con amici, familiari e colleghi con la stessa solida piattaforma che abbiamo sempre offerto”, scrive Pelosi.

Nella speranza di evitare un contraccolpo sulla privacy simile a quello che ha salutato l’aumento di popolarità del servizio lo scorso anno , Zoom sottolinea che non utilizzerà “riunioni, webinar o contenuti di messaggistica (in particolare, audio, video, file e messaggi)” per indirizzare gli annunci.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial