venerdì, Luglio 19, 2024

App IO: Soluzione a lungo cercata per il login frequente con SPID e CIE

**App IO: MIGLIORAMENTI E NUOVE FUNZIONI**

Tra le applicazioni certamente meglio riuscite che riescono finalmente a migliorare il dialogo e la collaborazione tra cittadino e Pubblica Amministrazione (e viceversa), c’è sicuramente l’App IO. Presentata per la prima volta ad aprile 2020, ne parlammo subito spiegando cos’è IO e come funziona. Si tratta di un’applicazione progettata e sviluppata per i dispositivi mobili: ad ogni non è disponibile una versione accessibile da Browser Web né, tanto meno, un client desktop.

L’App IO offre diversi vantaggi, tra cui la possibilità di ricevere comunicazioni direttamente dalle Pubbliche Amministrazioni, evitando così di dimenticare pagamenti o scadenze. Inoltre, l’accesso avviene con Spid o CIE, garantendo l’identità dell’utente che effettua l’autenticazione. Tuttavia, uno dei problemi principali lamentati dagli utenti era la necessità di loggarsi frequentemente con SPID o CIE.

Con l’ultima versione rilasciata a fine gennaio 2024, la durata della sessione è stata posticipata a un anno, riducendo notevolmente la frequenza del login. Tuttavia, è importante notare che l’applicazione richiede comunque l’inserimento del codice di sblocco del telefono per aprire l’applicazione, garantendo così un livello aggiuntivo di Sicurezza.

Inoltre, l’App IO consente di effettuare il logout da Web quando necessario, permettendo agli utenti di interrompere la sessione attiva su qualunque dispositivo mobile.

In conclusione, l’app IO ha raggiunto un eccellente livello di maturità e il suo utilizzo è destinato a crescere ulteriormente. Tra giugno e settembre 2024 inizierà ad offrire l’accesso a una vasta gamma di certificati e documenti personali, nell’ambito del programma IT Wallet, che a sua volta anticipa il Digital Identity Wallet europeo. L’App IO consente inoltre di firmare documenti emessi dalla Pubblica Amministrazione usando il sistema Firma con IO, a sua volta integrato nell’applicazione.

In breve, la nuova versione dell’App IO introduce importanti migliorie che rendono l’esperienza dell’utente più semplice e sicura, garantendo un rapporto collaborativo efficace tra cittadino e Pubblica Amministrazione.

Per ulteriori informazioni visita il sito [ilsoftware.it](https://www.ilsoftware.it/app-io-finalmente-non-dovete-piu-loggarvi-cosi-spesso-con-spid-e-cie/).

ARTICOLI COLLEGATI:

ULTIMI ARTICOLI: