I clienti Apple che non hanno ritirato i dispositivi ritirati per le riparazioni entro due giorni dalla chiusura di tutti i negozi al dettaglio dovranno aspettare per ritirarli fino alla riapertura dei negozi, ha confermato un portavoce di Apple a Business Insider .

Quando Apple ha annunciato il 14 marzo che avrebbe chiuso tutti i negozi al di fuori della Cina a causa della pandemia di coronavirus, la società ha dichiarato che i clienti avevano una finestra di due giorni per recuperare eventuali riparazioni. Apple ha provato a contattare i clienti via telefono ed e-mail per comunicare loro che dovevano ritirare i propri dispositivi, ma i prodotti che non sono stati recuperati in quella finestra non possono essere ritirati fino alla riapertura dei negozi.

Apple non ha condiviso ulteriori informazioni su quando potrebbe riaprire i negozi. Potrebbe iniziare a riaprire alcuni negozi nella prima metà di aprile, secondo un promemoria scritto da Deirdre O’Brien, responsabile delle risorse umane di Apple e dei suoi negozi al dettaglio, ottenuto da Bloomberg, ma nulla è ancora definito.