sabato, Luglio 13, 2024

Blizzard annuncia: niente BlizzCon nel 2024, ma novità in arrivo su Warcraft e Diablo

BLIZZCON 2024: LA DELUSIONE DEI FAN DI BLIZZARD

Mentre in rete si continua a discutere dell’open world di Blizzard emerso da un annuncio di lavoro, la casa di Irvine riguadagna le pagine del proprio sito ufficiale per informare tutti i propri fan che, purtroppo, per quest’anno non verrà organizzata alcuna BlizzCon.

LA DECISIONE DI NON ORGANIZZARE LA BLIZZCON 2024

“Dopo un’attenta valutazione nel corso dell’ultimo anno, noi di Blizzard abbiamo deciso di non organizzare la BlizzCon nel 2024”, esordisce la lettera aperta che la sussidiaria statunitense di Microsoft Gaming indirizza a tutti gli appassionati di serie come Diablo, World of Warcraft e Overwatch che attendevano con impazienza delle Notizie in merito alla BlizzCon 2024.

Il team social di Blizzard spiega che “questa decisione non è stata presa a cuor leggero, poiché la BlizzCon è un evento molto speciale per tutti noi e sappiamo che molti di voi la attendono con ansia. Stiamo affrontando quest’anno in modo diverso e abbiamo già esplorato diverse tipologie di eventi in passato, tuttavia ti assicuriamo che non vediamo l’ora di riproporre la BlizzCon in futuro”.

I PROGETTI FUTURI DI BLIZZARD

La casa di Irvine si ripromette quindi di condividere ulteriori dettagli su progetti come World of Warcraft: The War Within e la prima espansione di Diablo IV, Vessel of Hatred, nel corso degli eventi mediatici che si terranno da qui ai prossimi mesi, ivi compresa la Gamescom di Colonia. La mancata organizzazione della BlizzCon 2024, di conseguenza, verrà ‘compensata’ da una partecipazione più attiva di Blizzard alle prossime manifestazioni di settore.

GLI EVENTI MEDIATICI FUTURI DI BLIZZARD

Tra i tanti appuntamenti mediatici previsti da qui ai prossimi mesi, oltre alla Gamescom citata direttamente da Blizzard è davvero impossibile non guardare all’attesissimo Xbox Showcase di giugno, durante il quale potrebbe esserci uno spazio, ad esempio, per un nuovo Video del DLC di Diablo 4 Vessel of Hatred.

Una decisione che ha deluso molti dei fan più affezionati di Blizzard, ma che si spera possa portare a una maggiore attenzione e coinvolgimento dell’azienda in altri eventi del settore videoludico. Resta ora da attendere ulteriori novità e aggiornamenti sui progetti futuri della casa di Irvine, che continuerà a mantenere viva l’attenzione dei giocatori di tutto il mondo.

ARTICOLI COLLEGATI:

ULTIMI ARTICOLI: