Con il passare del tempo e i computer che diventano più avanzati, le dimensioni dei file continuano a crescere. I file ZIP ti consentono di inserire più file, fino a centinaia, in un singolo file “compresso” di dimensioni inferiori. È un ottimo modo per inviare molti file a qualcuno, soprattutto se stai utilizzando un’app come Gmail che ha limiti di dimensione dei file.

Ma una volta ricevuto un file ZIP, per vedere o utilizzare uno dei suoi file, dovrai “decomprimerlo”. Fortunatamente, poiché i file ZIP sono così comuni, sono incredibilmente facili da decomprimere.

Ecco come decomprimere i file su quasi tutti i dispositivi, che si tratti di un computer, tablet o smartphone.

Come decomprimere i file su un PC Windows

Nelle versioni precedenti di Windows, dovevi scaricare un’app separata per interagire con i file ZIP. Se hai intenzione di lavorare spesso con file ZIP (o file RAR, che sono simili), ti consigliamo comunque di scaricare un’app come WinRAR per un facile accesso e più opzioni di personalizzazione.

Se hai solo bisogno di lavorare con i file ZIP occasionalmente, tuttavia, puoi utilizzare l’estrattore di file integrato .

1. Trova il file ZIP che desideri decomprimere.

2. Se si desidera estrarre un singolo file, fare doppio clic sul file ZIP per aprirlo, quindi trascinare i file desiderati in un’altra cartella o sul desktop.

LEGGI  Dove trovare gli audio che WhatsApp salva sul tuo cellulare
computer Windows con i file trascinati da una cartella sul desktop

3. Se desideri decomprimere l’intero file, fai clic con il pulsante destro del mouse su di esso e seleziona Estrai tutto . Ti verrà chiesto dove vuoi che vadano i file: fai clic su Sfoglia per scegliere un punto, quindi su Estrai per spostarli.

Lo strumento di estrazione di Windows 10 che chiede dove devono essere collocati i file decompressi.

Come decomprimere i file su un Mac

Proprio come su PC, puoi scaricare app come WinZip per aiutarti a personalizzare meglio i tuoi file ZIP.

Ma per decomprimere rapidamente un file, è sufficiente fare doppio clic sul file ZIP . Per impostazione predefinita, si aprirà con l’app Archive Utility e apparirà una cartella decompressa con tutti i file.

un desktop mac con un file ZIP e un file decompresso corrispondente accanto ad esso

Se per qualche motivo tenta di aprirsi con un’altra app, fai clic con il pulsante destro del mouse sul file ZIP e passa con il mouse su Apri con , quindi seleziona Utility di archiviazione .

Come decomprimere i file in Linux

Il modo più rapido per decomprimere i file su un computer Linux è utilizzare un comando da terminale.

1. Aprire una finestra di comando premendo Ctrl + Alt + T .

2. Nella finestra dei comandi, digitare:

unzip [nomefile].zip

E poi premi Invio . Al posto di [nome file], digita il nome del file ZIP che stai cercando di decomprimere. I file verranno visualizzati nella stessa directory del file ZIP.

LEGGI  Come fare screenshot su ogni modello di iPhone
terminale linux con il comando unzip digitato e inviato

Se desideri decomprimere i file utilizzando un’interfaccia grafica anziché la finestra di comando, considera di scaricare un’app come PeaZip .

Come decomprimere i file su un Chromebook

Non esiste uno strumento di decompressione automatico su un Chromebook , il che significa che dovrai estrarre i file manualmente.

1. Nell’app File, trova e fai doppio clic sul file ZIP per aprirlo.

2. Seleziona tutti i file che desideri estrarre dallo ZIP: puoi tenere premuto Ctrl mentre fai clic per selezionare più elementi, quindi premere Ctrl + C per copiarli tutti. Puoi anche fare clic con il pulsante destro del mouse e selezionare Copia .

3. Vai alla cartella in cui desideri inserire i file decompressi e premi Ctrl + V o fai clic con il pulsante destro del mouse e seleziona Incolla .

File che vengono incollati da una cartella Chromebook in un'altra, con il comando "Incolla" evidenziato

In alternativa, puoi trascinare e rilasciare i file in un’altra finestra della cartella.

LEGGI  Come visualizzare gli account Instagram privati

Come decomprimere i file su un iPhone o iPad

Se hai salvato un file ZIP sul tuo iPhone o iPad, molto probabilmente puoi trovarlo nell’app File.

1. Apri l’app File e trova il file ZIP che hai scaricato.

2. Tocca il file ZIP. Un attimo dopo, accanto ad essa apparirà una cartella decompressa con lo stesso nome.

L'app per i file iPhone con due file mostrati, uno dei quali è un file ZIP chiamato "Test Archive" e l'altro è un file decompresso chiamato anche "Test Archive".

Puoi quindi andare nella cartella e modificare o eliminare i file. Se si tratta di un’immagine, puoi persino aprirla e toccare l’icona di condivisione per salvarla nel rullino fotografico del tuo dispositivo.

Come decomprimere i file su un telefono o tablet Android

Quando scarichi un file ZIP da un’e-mail su Android, devi decomprimerlo: non puoi salvare il file ZIP compresso. Basta premere Estrai quando viene data l’opzione.

Se hai scaricato un file ZIP da Internet, tuttavia, verrà salvato nell’app file specifica del tuo Android. A seconda del dispositivo, questo potrebbe essere chiamato File di Google, I miei file o qualcosa di simile. Potrai trovarlo nell’elenco di tutte le tue app o cercandolo.

Ad ogni modo, apri l’app file e trova il tuo file ZIP. Una volta trovato, toccalo e ti verrà data la possibilità di decomprimerlo.

samsung galaxy s21 app per file Android con tre cartelle selezionate e un'opzione per "estrarle" dal file ZIP

Una volta estratti tutti i file, troverai una cartella decompressa contenente quei file nello stesso posto dello ZIP.

samsung android files app, con due file visibili: un file ZIP chiamato "Archive.zip" e una cartella chiamata "Archive".