venerdì, Febbraio 23, 2024

Come risolvere l'”errore 1020 di Cloudflare: accesso negato”

Se ricevi un messaggio di errore 1020 Accesso negato, significa che il firewall del sito Web ritiene che il tuo indirizzo IP sia una minaccia. Puoi provare ad accedere al sito Web da un browser diverso, modificare le impostazioni del browser, riavviare il router o attivare la VPN per correggere un errore 1020.

Può essere frustrante vedere “Errore 1020: accesso negato” apparire sullo schermo quando si tenta di accedere a un sito Web. Per fortuna, di solito esiste un modo semplice per correggere questo errore e raggiungere questi siti Web e pagine bloccati.

Cosa causa il codice di errore 1020 di Cloudflare?

Cloudflare è un servizio che offre ai proprietari di siti Web la consegna dei contenuti e funzionalità di sicurezza. Parte di queste funzionalità di sicurezza è un sistema per bloccare l’accesso al sito Web da indirizzi IP che considera potenzialmente pericolosi, dannosi o spam.

1020 Accesso negato è un errore che appare comunemente quando Cloudflare percepisce una minaccia associata al tuo indirizzo IP o quando è stata violata una regola del firewall . Ciò può essere dovuto al fatto che il tuo indirizzo IP fa parte di un intervallo di indirizzi che sono stati contrassegnati come una minaccia. Può anche essere causato da impostazioni del browser errate.

il messaggio di errore cloudflare 1020 in Google Chrome

Riscontrerai l’errore 1020 solo su un sito Web protetto da Cloudflare. E poiché Cloudflare fa parte del sistema di back-end di un sito Web, non è qualcosa che un visitatore del sito Web come te può disabilitare o configurare.

Tuttavia, ci sono diverse correzioni che puoi provare se vedi questo messaggio di errore che blocca il tuo percorso durante la navigazione online.

Controlla altre pagine sul sito web

Potresti visualizzare il messaggio di errore perché stai tentando di accedere a una pagina che il proprietario o l’amministratore del sito Web ha deliberatamente bloccato.

Passare ad altre pagine dello stesso sito Web per vedere se l’errore persiste. Se queste altre pagine o aree sullo stesso dominio funzionano come previsto, indica un problema di configurazione di Cloudflare.

Se ricevi lo stesso errore indipendentemente da dove ti trovi sul sito Web, il problema potrebbe riguardare il browser o l’indirizzo IP.

Riavvia il browser

È possibile, ma improbabile, che la chiusura e il riavvio del browser risolvano il problema. È più probabile che funzioni se hai il browser aperto e in esecuzione da molto tempo, ma provalo per vedere se qualcosa cambia.

Passa a un altro browser

Il codice di errore 1020 a volte può essere causato da cookie di siti Web danneggiati o non corrispondenti. Un modo semplice per verificare è passare a un browser Internet diverso e provare ad accedere al sito Web. Se utilizzi Chrome, ad esempio, prova Firefox o Safari (solo su dispositivi Apple). Se stai già utilizzando uno di questi browser, prova a installare Chrome o Edge .

Se il messaggio di errore non viene più visualizzato, indica che il problema riguarda il browser principale e non il tuo indirizzo IP o intervallo IP. Ciò significa che hai diversi percorsi potenziali per correggere l’errore da solo.

Svuota la cache del browser

Nel corso del tempo, la cache del browser può riempirsi di file obsoleti, riferimenti a immagini, script e altro. Questi a volte possono far sì che Cloudflare identifichi la tua connessione come inaffidabile. Svuotare la cache del browser potrebbe quindi correggere l’errore 1020.

Il metodo esatto per svuotare la cache varia da browser a browser. Per saperne di più, dai un’occhiata alle nostre guide su come svuotare la cache in Chrome , Edge , Firefox e Safari .

opzioni della cache del browser in Microsoft Edge

Assicurati che i cookie siano consentiti/abilitati

Come abbiamo visto in precedenza, i cookie sono utili per qualcosa di più della semplice registrazione delle visite al sito web. Sono anche essenziali per servizi come Cloudflare per consentire l’accesso a un sito o una pagina. Quindi, se hai disabilitato o non consentito i cookie nel tuo browser , prova ad abilitarli nuovamente per correggere l’errore 1020.

Se non sei sicuro di come fare, ecco come abilitare i cookie in Google Chrome  o in Firefox . Il processo è in gran parte simile a Chrome per tutti gli altri browser moderni.

Vale anche la pena verificare se il sito Web che stai tentando di visitare è stato aggiunto a un elenco di blocco nel browser che gli impedisce di salvare e leggere i cookie. Troverai un elenco di questo tipo nella sezione Cookie delle impostazioni del tuo browser.

Disabilita alcune o tutte le estensioni del browser

Le estensioni che hai aggiunto al tuo browser possono occasionalmente interferire con il modo in cui vengono gestiti i cookie o addirittura far apparire il tuo browser inaffidabile a Cloudflare.

Se il sito Web ha funzionato in precedenza senza problemi, disabilita temporaneamente eventuali nuove estensioni che hai aggiunto o attivato . Se non hai mai visitato prima il sito Web bloccato, prova a disabilitare tutte le estensioni del browser. Riavvia il browser e prova ad accedere al sito.

Riavvia il router

Il riavvio del router potrebbe non essere qualcosa che fai molto spesso, ma spesso può risolvere semplici errori di rete. Come con il tuo browser, il tuo router utilizza una cache per velocizzare le connessioni Internet. A volte, i dati nella cache del router possono essere danneggiati o rotti. Il riavvio del router cancellerà la cache e potrebbe risolvere il problema.

Spesso puoi riavviare il router tramite un’app complementare. Se non hai questa opzione, spegni il router alla presa a muro. Attendere circa 30 secondi prima di riaccenderlo. Quando si è riavviato e il tuo computer è connesso, prova ad accedere al sito Web bloccato.

Disabilita o abilita la tua VPN

Se stai navigando attraverso una VPN, l’indirizzo IP che ti ha assegnato potrebbe essere bloccato da Cloudflare. Per verificarlo, modifica le impostazioni VPN per utilizzare un indirizzo IP casuale o disabilita temporaneamente il software VPN.

Se non stai utilizzando una VPN, prova a installarne una per vedere se la modifica del tuo indirizzo IP ti fa superare l’errore Cloudflare 1020. Anche il software VPN premium spesso consente una quantità limitata di navigazione gratuita. In caso contrario, puoi provare il nostro servizio VPN gratuito consigliato .

Se tutto il resto fallisce, contatta l’amministratore del sito web

Se nessuna delle soluzioni di cui sopra ha risolto il problema, prova a contattare l’amministratore del sito web. Cattura la schermata dell’errore 1020, copia i dettagli dell’errore o, per lo meno, prendi nota del codice “Ray ID”. Ciò aiuterà il proprietario a individuare il tuo specifico tentativo di accesso e, si spera, a risolvere il problema più rapidamente.

Il proprietario del sito Web può controllare il registro degli eventi di sicurezza nelle impostazioni di Cloudflare. Se l’indirizzo IP è stato bloccato per errore, possono reimpostare le autorizzazioni di accesso o modificare le impostazioni del firewall.

ARTICOLI COLLEGATI:

ULTIMI ARTICOLI: