mercoledì, Febbraio 8, 2023
HomeZoomCosa sono i nuovi avatar umani di Zoom

Cosa sono i nuovi avatar umani di Zoom

Zoom ha annunciato oggi gli avatar umani per la sua app per videoconferenze. Come le Memoji di Apple o i cartoni animati umanoidi che Mark Zuckerberg vuole che usiamo nel metaverso, i personaggi virtuali personalizzabili rispecchiano i tuoi movimenti e le espressioni facciali. L’idea è di iniettare follia in riunioni meno formali, permettendoti di essere presente senza apparire davanti alla telecamera come te stesso (in carne e ossa).

Gli avatar umani seguono il rilascio di avatar animali da parte di Zoom all’inizio di quest’anno. L’azienda suggerisce di utilizzare gli avatar quando mangi, non vuoi usare un’immagine del profilo statica o hai voglia di ravvivare il banale. La funzione è attualmente disponibile in beta e Zoom aggiunge che lancerà nuove caratteristiche facciali, acconciature e opzioni di personalizzazione man mano che la beta avanza.

Zoom ha anche annunciato modelli come scorciatoie per vari tipi di riunioni. Ora puoi creare i tuoi modelli o scegliere tra tre configurazioni pronte all’uso. Questi includono riunioni di grandi dimensioni (sottotitoli automatici e contenuti registrati automaticamente), seminari (impostazioni di controllo della folla più rigide con condivisione dello schermo disabilitata) e K-12 (sondaggi e quiz abilitati limitando le funzioni di distrazione). Puoi imparare a creare modelli seguendo queste istruzioni .

Attiva le notifiche del browser per ricevere avvisi sulle ultime notizie da Engadget
Puoi disattivare le notifiche in qualsiasi momento nel menu delle impostazioni.
Screenshot delle nuove risposte in thread e delle reazioni emoji di Zoom.

La società aggiungerà presto anche messaggi in thread e reazioni per le chat in riunione. Simile a quello che vedresti in Slack, Facebook Messenger o iMessage, i thread dei messaggi rendono più facile capire a quale messaggio qualcuno sta rispondendo. Allo stesso modo, le reazioni emoji aiutano a ripulire la chat e ad associare la risposta al messaggio originale. Zoom afferma che i thread e le reazioni emoji arriveranno entro la fine del mese.

Infine, Zoom sta aggiungendo domande e risposte nelle riunioni. L’idea è che gli organizzatori delle riunioni rimangano organizzati, limitando le domande di gruppo a un’area dell’app. Il pop-out di domande e risposte consente agli organizzatori della riunione di visualizzare, rispondere o ignorare le domande. Possono anche scegliere se i partecipanti possono visualizzare tutte le domande o solo quelle con risposta. Tuttavia, gli host avranno bisogno di un piano premium per utilizzare la funzione.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial