domenica, Marzo 3, 2024

Doppiatore di Adam Jensen commenta la cancellazione di Deus Ex 3 e le difficoltà dell’industria videoludica

DOPO LA CANCELLAZIONE DI DEUS EX 3: ELIAS TOUFEXIS ESPRIME IL SUO SGOMBERO

Dopo aver preso qualche giorno di pausa per riflettere sulla cancellazione di Deus Ex 3 da parte di Embracer, il doppiatore di Adam Jensen, Elias Toufexis, ha deciso di riaffacciarsi sui social per salutare idealmente il suo personaggio e fornire un suo parere sulle difficoltà affrontate dall’industria videoludica.

TOUFEXIS ESPRIME PREOCCUPAZIONE PER L’INDUSTRIA Videogiochi

Il doppiatore dell’eroe interpretato dai giocatori di Deus Ex Human Revolution e Mankind Divided prende spunto proprio dall’addio a Deus Ex 3 e dall’attuale crisi dei tripla A e dell’industria videoludica in generale, per spiegare su Twitter/X che “Deus Ex è stato cancellato. Anche altro enorme videogioco che stavo doppiando e dirigendo è stato cancellato, e un terzo gioco a cui stavo collaborando è stato stravolto ed è ripartito da zero in mano a un team completamente nuovo. Il mondo dei videogiochi sembra una zona disastrata in questo momento”.

IL SALUTO A ADAM JENSEN E LA SPERANZA PER IL FUTURO

Ad accompagnare questo caustico post sull’attuale stato dell’industria videoludica troviamo poi un messaggio, dai toni decisamente più concilianti, con cui Toufexis si rivolge direttamente alla community per riferire che “per quanto riguarda Adam Jensen, per ora devo salutarlo ma spero che questo saluto non si trasformi in un addio. Forse qualcuno comprerà la licenza di Deus Ex, magari c’è chi si prenderà la briga di finire il gioco che è stato appena bloccato oppure ci sarà qualcuno che vorrà farne una serie animata o televisiva, chi può dirlo. Elon Musk ha sempre detto di essere un grande fan di Deus Ex, e penso proprio che abbia i soldi per risolvere la cosa. Qualcuno lo contatti e gli chieda se vuole occuparsene!”.

PREOCCUPAZIONE PER I COLLEGHI EIDOS MONTREAL

Il doppiatore di Adam Jensen sottolinea inoltre come la cancellazione di Deus Ex 3, nonostante la sua mancata partecipazione al progetto, lo renda “ancora più arrabbiato perché i miei amici di Eidos Montreal sono stati licenziati. Le aziende videoludiche si trovano in una situazione molto strana in questo momento, spero davvero che i problemi si risolvano presto”.

L’OTTIMISMO NONOSTANTE LE DIFFICOLTÀ

Nonostante le difficoltà attuali, Elias Toufexis si dimostra ottimista per il futuro della serie Deus Ex e dell’industria videoludica in generale. La sua speranza è che qualcuno prenda in considerazione il marchio Deus Ex e che la situazione attuale possa risolversi in modo positivo. Il suo invito a Elon Musk potrebbe sembrare una battuta, ma riflette anche la frustrazione e la speranza di un appassionato e coinvolto doppiatore.

IL FUTURO DI DEUS EX E IL RUOLO DEI FAN

In tutto questo, resta da vedere quale sarà il futuro di Deus Ex e se qualcuno deciderà di continuare il lavoro interrotto da Embracer. Il sostegno dei fan e della community potrebbe avere un ruolo importante nel determinare il destino della serie. Non resta che aspettare e sperare che le parole di Toufexis non siano solo un saluto, ma si trasformino in un incoraggiamento per il futuro della serie e dell’industria videoludica nel suo complesso.

In conclusione, la voce di Elias Toufexis rappresenta un punto di vista importante all’interno dell’industria videoludica, riflettendo le preoccupazioni e le speranze di molti fan di Deus Ex e dei videogiocatori in generale. Che il suo ottimismo e la sua determinazione possano portare a un futuro positivo per tutti coloro che amano questo medium così affascinante e in costante evoluzione.

ARTICOLI COLLEGATI:

ULTIMI ARTICOLI: