HomeFacebookFacebook aggiunge 3 nuovi modi per guadagnare con i video

Facebook aggiunge 3 nuovi modi per guadagnare con i video

Facebook sta lanciando tre aggiornamenti volti ad aiutare i creatori di contenuti video a guadagnare di più.

Le ultime modifiche alle opzioni di monetizzazione video di Facebook includono:

  • Guadagnare entrate da video in formato breve.
  • Ampliamento dell’idoneità a più creatori di contenuti.
  • Rendere più facile per i creator guadagnare denaro dai contributi degli spettatori.

La possibilità di guadagnare dai video pubblicati su Facebook è disponibile per le pagine che soddisfano un determinato insieme di criteri.

Fare clic su Frode può infiltrarsi in tutte le campagne.
Rimani al passo con i tempi e potenzia le tue campagne PPC con risorse gratuite per eliminare le frodi sui clic di PPC Protect.

Aggiornamenti ai requisiti di idoneità

Più pagine potranno monetizzare i propri video con annunci dopo gli aggiornamenti ai criteri di idoneità di Facebook.

Facebook ha serie separate di requisiti per ogni tipo di annuncio video: In-stream, Live e Gaming. Ogni set di requisiti viene aggiornato.

Idoneità degli annunci in-stream

Gli annunci in-stream si riferiscono agli annunci mostrati prima o durante un video.

Per essere idonee a eseguire annunci in-stream, le pagine Facebook devono avere:

  • 600.000 minuti totali visualizzati da qualsiasi combinazione di caricamenti video negli ultimi 60 giorni. Ciò può includere caricamenti di video regolari, live streaming e registrazioni di live streaming.
    5 o più caricamenti video attivi o precedenti video live. I video devono essere pubblicati, non eliminati e conformi alle nostre politiche di monetizzazione dei contenuti di Facebook.

In precedenza, Facebook considerava solo i normali caricamenti di video nell’arco di tre minuti nei suoi calcoli per i requisiti di idoneità. Ora considera anche caricamenti video più brevi, live streaming e registrazioni di video live.

Gli annunci in-stream continuano a essere disponibili per le pagine con almeno 10.000 follower. Non sono disponibili per i profili personali.

Guadagna denaro da più tipi di video

Le pagine ora possono guadagnare denaro da video di appena un minuto, il che offre la possibilità di pubblicare un annuncio di 30 secondi che Facebook dice essere “minimamente interruttivo”.

In precedenza, potevano essere monetizzati solo i video di 3 minuti o più.

I video che superano i 3 minuti possono includere annunci mid-roll, che vengono mostrati durante la riproduzione del video anziché prima dell’inizio del video.

Gli annunci mid-roll ora possono essere visualizzati dopo 45 secondi nel video, che è un leggero aggiornamento dal precedente checkpoint di 1 minuto.

Idoneità degli annunci in live streaming

Facebook ha requisiti di idoneità separati per le pagine interessate a monetizzare i live streaming.

Oltre a soddisfare i criteri della sezione precedente, Pages dovrà soddisfare un altro requisito per pubblicare annunci durante la pubblicazione: 60.000 minuti live visualizzati negli ultimi 60 giorni .

Facebook osserva che il tempo di visualizzazione per le registrazioni di live streaming non conterà ai fini del rispetto di questi criteri di idoneità.

Guadagna denaro direttamente dagli spettatori

Quando le pagine sono idonee a pubblicare annunci in live streaming, potranno anche guadagnare denaro con Stars.

Se hai familiarità con i “bit” di Twitch, capirai immediatamente il concetto di “stelle” di Facebook.

È una forma di valuta digitale che gli utenti acquistano con denaro reale e inviano ai creatori per premiarli per i loro contenuti. I creatori guadagneranno quindi una quota delle entrate dalle stelle che ricevono durante uno streaming.

Facebook sta espandendo l’idoneità per le stelle ad altri 15 paesi. Nelle prossime settimane Facebook inizierà a testare la capacità dei creatori di guadagnare stelle da video non in diretta.

I creatori di contenuti possono verificare se le loro pagine sono idonee per uno di questi programmi di monetizzazione in Creator Studio. Anche Pages può richiedere i programmi in Creator Studio.

Facebook afferma che esaminerà tutte le applicazioni e inizierà gradualmente ad accettare più pagine che soddisfano i suoi nuovi criteri.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial