venerdì, Luglio 19, 2024

Limiti alla sicurezza informatica: Gran Bretagna vieta password semplici come admin e 12345

**LA NUOVA LEGGE IN GRAN BRETAGNA**

A partire dalla giornata di ieri, 29 aprile 2024, la Gran Bretagna è il primo paese al mondo che vieterà le “password predefinite“, considerate troppo semplici e dunque facili da violare.

Si tratta di un’iniziativa che riguarda i sistemi IoT (Internet of Things), come Smart TV o dispositivi simili, che mira a limitare i rischi globali per quanto concerne operazioni malware sempre più aggressive.

La legge di cui stiamo parlando riguarda le impostazioni predefinite dei prodotti Hardware commercializzati. Le aziende, dunque, sono ora tenute a proporre password univoche al momento della vendita, con un sistema che consenta ai clienti di segnalare in modo tempestivo eventuali criticità per quanto concerne la Sicurezza.

**PASSWORD TROPPO SEMPLICI? LA GRAN BRETAGNA VUOLE EVITARE ALTRI CASI COME MIRAI**

A quanto pare, il Regno Unito ha preso seriamente la questione. Le compagnie che non si adegueranno a questa politica, infatti, possono essere sanzionate con multe fino a 10 milioni di sterline (circa 11,7 milioni di euro) o al 4% del loro fatturato mondiale.

Va comunque puntualizzato come la Gran Bretagna non è l’unico paese che si sta muovendo in questo senso. Anche negli Stati Uniti, infatti, si sta lavorando per proporre una certificazione (denominata US Cyber Trust Mark) nel contesto di dispositivi IoT e password predefinite.

Nonostante ciò, quanto avviene sul territorio statunitense non è altro che un marchio applicato alle confezioni dei dispositivi che, di fatto, non rappresenta un obbligo per i produttori.

Anche in Italia, la questione è alquanto delicata: basta dare un’occhiata alla lista delle password più diffuse per capire quanto i rischi siano elevati.

**CONCLUSIONE**

In conclusione, la Gran Bretagna si pone all’avanguardia nella lotta alla vulnerabilità delle password predefinite, implementando delle misure rigorose per garantire la sicurezza dei dispositivi IoT. Con multe significative per le aziende che non rispettano le nuove regole, si spera che questa iniziativa possa sensibilizzare l’industria e gli utenti sull’importanza di utilizzare password sicure per proteggere la propria privacy e i propri dati sensibili.È auspicabile che altre nazioni seguano l’esempio britannico per creare un ambiente digitale più sicuro e protetto per tutti i cittadini.

ARTICOLI COLLEGATI:

ULTIMI ARTICOLI: