HomeAmazonL'UE costringe Amazon a semplificare la cancellazione di Prime in Europa

L’UE costringe Amazon a semplificare la cancellazione di Prime in Europa

Amazon ha accettato di semplificare il processo di cancellazione di Prime in Europa, il che significa che i clienti nella regione potranno terminare l’abbonamento in soli due clic, ha annunciato la Commissione europea.
 Le modifiche, che sono state implementate a partire dal 1° luglio, dovrebbero porre fine alle “pagine multiple” piene di “informazioni distraenti” ed “etichette pulsanti poco chiare” che Amazon ha precedentemente utilizzato per aggiungere attrito al processo di cancellazione.

La Commissione europea afferma che le modifiche si applicano all’Unione europea e allo Spazio economico europeo. Nonostante il Regno Unito abbia lasciato il primo all’inizio del 2020, The Guardian riferisce che anche gli abbonati del Regno Unito beneficeranno del processo di annullamento dell’iscrizione in due clic. Ma quando è stato contattato per un commento, un portavoce di Amazon ha evitato le domande sul fatto che avrebbe implementato modifiche simili negli Stati Uniti, dicendo che “non ha modifiche da annunciare in questo momento”.

  Immagine: Commissione Europea
Screenshot della nuova procedura di cancellazione semplificata.

“La trasparenza e la fiducia dei clienti sono per noi le massime priorità”, ha affermato il portavoce Bradley Mattinger in una dichiarazione inviata via e-mail. “In base alla progettazione, rendiamo chiaro e semplice per i clienti sia la registrazione che la cancellazione della loro iscrizione Prime. Ascoltiamo continuamente i feedback e cerchiamo modi per migliorare l’esperienza del cliente e al momento non abbiamo modifiche da annunciare”.

Amazon ha accettato di apportare le modifiche a seguito di una denuncia presentata da gruppi di consumatori dell’UE, tra cui il Norwegian Consumer Council, che nel gennaio 2021 ha prodotto un lungo rapporto sull’opaco processo di cancellazione di Prime di Amazon. Il rapporto contiene schermate di più pagine che gli utenti devono scorrere per annullare un abbonamento, che si dice contenga “tecniche di progettazione manipolativa” note anche come ” modelli oscuri “.

  Screenshot: Amazon
Esempi della precedente procedura di annullamento dell’iscrizione evidenziati in un report.

La Commissione europea afferma che Amazon doveva modificare il proprio processo per conformarsi alla direttiva sulle pratiche commerciali sleali del blocco . Amazon aveva precedentemente accettato di cambiare la sua interfaccia web per etichettare il pulsante di annullamento in modo più chiaro e abbreviare il testo che distrae, ma ora dice che accorcerà ulteriormente questo testo esplicativo. Le modifiche verranno apportate su desktop, dispositivi mobili e tablet.

“I consumatori devono essere in grado di esercitare i propri diritti senza alcuna pressione da parte delle piattaforme”, ha affermato in una nota il commissario alla Giustizia Didier Reynders. “Una cosa è chiara: il design manipolativo o i “modelli oscuri” devono essere banditi. Accolgo con favore l’impegno di Amazon di semplificare le proprie pratiche per consentire ai consumatori di annullare l’iscrizione liberamente e facilmente”.

La futura legislazione dell’UE potrebbe limitare ulteriormente le interfacce utente come queste. Il prossimo Digital Services Act (DSA), che i legislatori dell’UE hanno provvisoriamente concordato all’inizio di quest’anno , dovrebbe contenere divieti espliciti relativi all’uso di “modelli oscuri”. Il DSA dovrebbe entrare in vigore 15 mesi dopo essere stato votato in legge, o dal 1° gennaio 2024, a seconda di quale data avvenga dopo.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial